WP_Post Object ( [ID] => 677399 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-12-22 10:00:04 [post_date_gmt] => 2019-12-22 09:00:04 [post_content] => Volkswagen ha rilasciato i primi sketch design del Caddy di nuova generazione, annunciando che il nuovo modello del furgoncino del marchio tedesco, sia in versione commerciale che per il trasporto passeggeri, sarà presentato in anteprima a febbraio 2020. Ciò suggerisce implicitamente che il nuovo Volkswagen Caddy sarà tra le novità protagoniste del Salone di Ginevra 2020, in programma a marzo dell'anno prossimo.

Griglia anteriore di dimensioni ridotte

I disegni del veicolo, che come sempre lo fanno apparire esagerato e lontani da quello che poi sarà nella realtà, mostrano in anteprima un nuovo design per il Caddy che attinge da altri recenti modelli Volkswagen, a partire dall'ottava generazione della Golf. Tra le novità stilistiche visibili nei bozzetti ufficiali spiccano la griglia anteriore più piccola, fari angolari con luci LED DRL uniti da una striscia cromata e prese d'aria più sportive nel paraurti anteriore.

Nuovi fanali a incorniciare il lunotto

Il nuovo Volkswagen Caddy, che monta anche dei grandi cerchi (che saranno riservati agli allestimenti più ricchi), adotta anche un posteriore rivisto con il grande lunotto perpendicolare, che è quasi totalmente circondato da una striscia di luci a LED che compongono i sottili fanali, e con un paraurti dal design pulito e lineare.

Le foto spia durante i test sulla neve

La Volkswagen Caddy attualmente sul mercato, terza generazione del veicolo commerciale leggero del marchio tedesco, si appresta ad essere sostituita da un nuovo modello, il cui prototipo è stato fotografato durante i test invernali sulla neve del nord Europa. Il nuovo Caddy che si nasconde sotto il pesante camouflage che avvolge completamente gli esterni del veicolo, lasciando scoperto soltanto il tetto, promette un'importante opera di ammodernamento, anche se il suo focus rimane ovviamente la praticità d'uso, la versatilità e lo spazio di carico, non certo l'avvenenza estetica o la ricercatezza del design.

Novità sull'anteriore e sui fanali

Il prototipo della nuova Volkswagen Caddy si caratterizza per l'anteriore con griglia superiore chiusa, gruppi ottici rinnovati con un aspetto più moderno ed un sistema radar necessario al funzionamento dei vari sistemi di assistenza e sicurezza che arricchiranno il veicolo. Secondo quanto affermato dai fotografi che l'hanno immortalato, il veicolo presenta porte scorrevoli laterali su entrambe le fiancate. Nella parte posteriore sembra essere stata rivista la disposizione dei fanali, ora costituiti da delle sottili strisce verticali che si sviluppano verso la parte superiore dell'auto.

Piattaforma MQB

La nuova generazione del Volkswagen Caddy dovrebbe essere costruita sulla piattaforma MQB per veicoli a trazione anteriore e integrale con motore montato trasversalmente. La gamma del veicolo dovrebbe confermare la presenza di almeno due diverse lunghezze, con il veicolo protagonista di queste foto spia che è quello più corto. Si ipotizza esordire anche una variante del nuovo Caddy per il trasporto passeggeri, chiamata a sostituire del tutto la Sharan all'interno della gamma Volkswagen.

Motori

Sul fronte motori il veicolo commerciale leggero di Volkswagen dovrebbe presentarsi con una rosa di propulsori benzina e diesel. In aggiunta non è da escludere che in futuro la gamma possa ampliarsi con il debutto di una versione mild-hybrid [post_title] => Volkswagen Caddy 2020: svelati i primi bozzetti del nuovo modello [TEASER] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => volkswagen-caddy-2020-anticipazioni-uscita-motori [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-12-20 17:04:21 [post_modified_gmt] => 2019-12-20 16:04:21 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=677399 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Volkswagen Caddy 2020: svelati i primi bozzetti del nuovo modello [TEASER]

Sarà presentato in anteprima a febbraio 2020

La nuova generazione del Volkswagen Caddy mostra i primi dettagli del design con i bozzetti ufficiali che anticipano un look rinnovato su anteriore e posteriore. Il reveal è in programma per il prossimo febbraio.

Volkswagen ha rilasciato i primi sketch design del Caddy di nuova generazione, annunciando che il nuovo modello del furgoncino del marchio tedesco, sia in versione commerciale che per il trasporto passeggeri, sarà presentato in anteprima a febbraio 2020.

Ciò suggerisce implicitamente che il nuovo Volkswagen Caddy sarà tra le novità protagoniste del Salone di Ginevra 2020, in programma a marzo dell’anno prossimo.

Griglia anteriore di dimensioni ridotte

I disegni del veicolo, che come sempre lo fanno apparire esagerato e lontani da quello che poi sarà nella realtà, mostrano in anteprima un nuovo design per il Caddy che attinge da altri recenti modelli Volkswagen, a partire dall’ottava generazione della Golf. Tra le novità stilistiche visibili nei bozzetti ufficiali spiccano la griglia anteriore più piccola, fari angolari con luci LED DRL uniti da una striscia cromata e prese d’aria più sportive nel paraurti anteriore.

Nuovi fanali a incorniciare il lunotto

Il nuovo Volkswagen Caddy, che monta anche dei grandi cerchi (che saranno riservati agli allestimenti più ricchi), adotta anche un posteriore rivisto con il grande lunotto perpendicolare, che è quasi totalmente circondato da una striscia di luci a LED che compongono i sottili fanali, e con un paraurti dal design pulito e lineare.

Le foto spia durante i test sulla neve

La Volkswagen Caddy attualmente sul mercato, terza generazione del veicolo commerciale leggero del marchio tedesco, si appresta ad essere sostituita da un nuovo modello, il cui prototipo è stato fotografato durante i test invernali sulla neve del nord Europa.

Il nuovo Caddy che si nasconde sotto il pesante camouflage che avvolge completamente gli esterni del veicolo, lasciando scoperto soltanto il tetto, promette un’importante opera di ammodernamento, anche se il suo focus rimane ovviamente la praticità d’uso, la versatilità e lo spazio di carico, non certo l’avvenenza estetica o la ricercatezza del design.

Novità sull’anteriore e sui fanali

Il prototipo della nuova Volkswagen Caddy si caratterizza per l’anteriore con griglia superiore chiusa, gruppi ottici rinnovati con un aspetto più moderno ed un sistema radar necessario al funzionamento dei vari sistemi di assistenza e sicurezza che arricchiranno il veicolo. Secondo quanto affermato dai fotografi che l’hanno immortalato, il veicolo presenta porte scorrevoli laterali su entrambe le fiancate. Nella parte posteriore sembra essere stata rivista la disposizione dei fanali, ora costituiti da delle sottili strisce verticali che si sviluppano verso la parte superiore dell’auto.

Piattaforma MQB

La nuova generazione del Volkswagen Caddy dovrebbe essere costruita sulla piattaforma MQB per veicoli a trazione anteriore e integrale con motore montato trasversalmente. La gamma del veicolo dovrebbe confermare la presenza di almeno due diverse lunghezze, con il veicolo protagonista di queste foto spia che è quello più corto. Si ipotizza esordire anche una variante del nuovo Caddy per il trasporto passeggeri, chiamata a sostituire del tutto la Sharan all’interno della gamma Volkswagen.

Motori

Sul fronte motori il veicolo commerciale leggero di Volkswagen dovrebbe presentarsi con una rosa di propulsori benzina e diesel. In aggiunta non è da escludere che in futuro la gamma possa ampliarsi con il debutto di una versione mild-hybrid

Volkswagen Caddy 2020: svelati i primi bozzetti del nuovo modello [TEASER]
5 (100%) 2 votes
Leggi altri articoli in Veicoli commerciali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati