WP_Post Object ( [ID] => 681133 [post_author] => 40 [post_date] => 2019-12-24 14:00:58 [post_date_gmt] => 2019-12-24 13:00:58 [post_content] => Diverse soluzioni di assistenza alla guida figurano, in base alle versioni, sul Kia Sportage.

Sostegni durante la guida

Come accennato, a seconda delle versioni, figurano varie soluzioni tipo un Driver Attention Warning (DAW) che si occupa dell'affaticamento del guidatore e su eventuali disattenzioni, ma anche un Around View Monitor che agevola le manovre in sosta. Ma l'elenco è nutrito, considerando i citati: Blind Collision Warning (BCW), che monitora l'angolo cieco e i mezzi in avvicinamento durante la retromarcia; Forward Collision Assistant (FCA) che assiste in frenata con sistema di rilevamento dei pedoni; High Beam Assist (HBA), la gestione automatica dei fari abbaglianti; Information Speed Limit Warning (ISLW) mirato sui limiti di velocità segnalati; Lane Departure Warning System (LDWS) che segnala l'attraversamento involontario delle linee di demarcazione di corsia senza l'uso delle frecce direzionali e Lane Keeping System (LKS), un segnalato sistema di avviso e correzione oltrepassando la carreggiata. Citati anche Smart Cruise Control (adattivo) con Stop & Go associato a DCT7/AT8 e un Kia Vehicle Stability Management (VSM) focalizzato sul controllo della stabilità in frenata e in curva, assieme al noto ESC (Electronic Stability Control) e al servosterzo elettrico, riprendendo sempre le indicazioni.

Il SUV in sintesi

La proposta è segmentata in varie motorizzazioni, inclidendo alternative a GPL e mild hybrid. Lunghezza, larghezza e altezza risultano rispettivamente di 4.480 millimetri, 1.635 mm e 1.855 mm, quindi un passo di 2.670 mm. Diverso anche il volume di carico che può spaziare da 491 a 503 litri, o 439 litri sulla vettura mild hybrid. Tramite questo collegamento si può consultare la prova di una versione 1.6 T-GDI GT Line.

Foto: Kia

[post_title] => Kia Sportage: una panoramica di sistemi per l'assistenza alla guida [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => kia-sportage-informazioni-sistemi-di-assistenza-alla-guida [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-12-24 09:48:19 [post_modified_gmt] => 2019-12-24 08:48:19 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=681133 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Kia Sportage: una panoramica di sistemi per l’assistenza alla guida

Tecnologia e sicurezza

Sintesi sui diversi sistemi di assistenza alla guida riguardati il Kia Sportage
Kia Sportage: una panoramica di sistemi per l’assistenza alla guida

Diverse soluzioni di assistenza alla guida figurano, in base alle versioni, sul Kia Sportage.

Sostegni durante la guida

Come accennato, a seconda delle versioni, figurano varie soluzioni tipo un Driver Attention Warning (DAW) che si occupa dell’affaticamento del guidatore e su eventuali disattenzioni, ma anche un Around View Monitor che agevola le manovre in sosta. Ma l’elenco è nutrito, considerando i citati: Blind Collision Warning (BCW), che monitora l’angolo cieco e i mezzi in avvicinamento durante la retromarcia; Forward Collision Assistant (FCA) che assiste in frenata con sistema di rilevamento dei pedoni; High Beam Assist (HBA), la gestione automatica dei fari abbaglianti; Information Speed Limit Warning (ISLW) mirato sui limiti di velocità segnalati; Lane Departure Warning System (LDWS) che segnala l’attraversamento involontario delle linee di demarcazione di corsia senza l’uso delle frecce direzionali e Lane Keeping System (LKS), un segnalato sistema di avviso e correzione oltrepassando la carreggiata. Citati anche Smart Cruise Control (adattivo) con Stop & Go associato a DCT7/AT8 e un Kia Vehicle Stability Management (VSM) focalizzato sul controllo della stabilità in frenata e in curva, assieme al noto ESC (Electronic Stability Control) e al servosterzo elettrico, riprendendo sempre le indicazioni.

Il SUV in sintesi

La proposta è segmentata in varie motorizzazioni, inclidendo alternative a GPL e mild hybrid. Lunghezza, larghezza e altezza risultano rispettivamente di 4.480 millimetri, 1.635 mm e 1.855 mm, quindi un passo di 2.670 mm. Diverso anche il volume di carico che può spaziare da 491 a 503 litri, o 439 litri sulla vettura mild hybrid. Tramite questo collegamento si può consultare la prova di una versione 1.6 T-GDI GT Line.

Foto: Kia

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati