Volkswagen, tre nuovi modelli si chiameranno T-Sport, T-Coupe e T-Go

Volkswagen, tre nuovi modelli si chiameranno T-Sport, T-Coupe e T-Go

I nomi sono state registrati all'ufficio brevetti tedesco

Volkswagen ha registrato i nomi T-Sport, T-Coupé e T-Go all'ufficio brevetti tedesco, potrebbero essere queste le denominazioni di tre dei dodici nuovi SUV attesi nel corso del 2020.
Volkswagen, tre nuovi modelli si chiameranno T-Sport, T-Coupe e T-Go

Volkswagen è pronta a cominciare un 2020 caratterizzato da tantissime novità, con il lancio di 34 nuovi modelli, 12 dei quali saranno dei SUV.

Tre nomi registrati all’ufficio brevetto tedesco

Secondo quanto riportato dal sito VWVortex.com, possiamo farci un’idea di come saranno tre dei nuovi SUV in arrivo grazie ai nomi che sono stati scelti da Volkswagen: T-Sport, T-Coupé e T-Go. Queste tre denominazioni sono infatti state registrate recentemente presso l’ufficio brevetti tedesco e, sebbene i documenti non dichiarassero per cosa verranno utilizzati, seguono perfettamente la nomenclatura dei nuovi SUV e crossover della Casa tedesca, vale a dire T-Cross e T-Roc.

Volkswagen T-Coupé

Potendo per il momento giocare solo d’immaginazione su questi nomi, possiamo supporre che la Volkswagen T-Coupé assuma le forme di un SUV-Coupé. Basti pensare ai modelli Atlas e Atlas Cross Sport recentemente lanciati negli Stati Uniti per avere un’idea della vettura che potrebbe nascondersi dietro il nome T-Coupé, con un linea del tetto inclinata e spiovente dal montante centrale verso la coda.

Volkswagen T-Sport e T-Go

Passando agli altri modelli, la T-Sport offre meno appigli e potrebbe essere diverse cose, tra cui anche una versione europea della Nivus che sta per essere lanciata in Sud America oppure un nuovo modello da contrapporre all’Audi A1 Citycarver. Per quanto riguarda invece la T-Go, l’ipotesi più plausibile che si lega al nome è che si tratti di un crossover di dimensioni compatte pensato per la città.

Sfrutteranno la piattaforma MQB

Alcuni di questi veicoli saranno costruiti sulla versatile piattaforma MQB del Gruppo Volkswagen, che è alla base di un gran numero di auto dei marchi che fanno parte del costruttore tedesco, dalla Golf 8 alla Skoda Superb passando per la Seat Tarraco. Su alcuni dei nuovo modelli di Wolfsburg un ruolo potrebbe averlo anche l’elettrificazione, anche se quella sarà quasi completamente indirizzata, come già definito, all’ampliamento della gamma I.D. di Volkswagen.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati