Renault Clio 2020: gli ingegneri ci spiegano i sistemi di guida autonoma [VIDEO]

Renault Clio 2020: gli ingegneri ci spiegano i sistemi di guida autonoma [VIDEO]

Step tecnologico per la best-seller della Losanga

Approfondimento sulle funzioni di guida autonoma della nuova Renault Clio attraverso le parole degli ingegneri che le hanno sviluppate e introdotte sulla compatta francese.
Renault Clio 2020: gli ingegneri ci spiegano i sistemi di guida autonoma [VIDEO]

La nuova Renault Clio punta in maniera chiara e decisa alla democratizzazione della guida autonoma e lo fa rendendo accessibile ad una platea di automobilisti quanto più ampia possibile una serie di avanzate funzioni di assistenza alla guida che permettono di automatizzare la gestione di diverse manovre e situazioni nella guida di tutti i giorni.

Novità tecnologiche della nuova Clio

La nuova generazione della compatta della Losanga alza dunque in maniera significativo il livello di tecnologia a bordo grazie all’introduzione di una serie di nuovi sistemi di guida autonoma. Sulla nuova Renault Clio troviamo infatti il cruise control adattivo fino a 170 km/h, il mantenimento automatico di corsia (da 70 a 180 km/h), la frenata con ripartenza automatica, il sistema di frenata di emergenza attiva con riconoscimento pedoni e ciclisti e la nuova telecamera con quattro punti a 360 gradi con visuale dall’alto.

Parola agli esperti

Per capire meglio come funzionano i sistemi di guida autonoma presenti sulla nuova Renault Clio, il marchio francese ci propone un video nel quale dà la parola agli ingegneri che hanno sviluppato queste tecnologie, progettandole e applicandole su una vettura di grande impatto per il mercato italiano ed europeo, come lo è la compatta della city car. Nel filmato qui sopra, attraverso le spiegazioni degli esperti, possiamo addentrarci tra i dettagli dell’evoluzione della guida autonoma in casa Renault, che trova una sua declinazione concreta su una best-seller del brand come la Clio.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati