Elon Musk, ecco il balletto di presentazione per la Tesla Model Y in Cina [VIDEO]

Elon Musk, ecco il balletto di presentazione per la Tesla Model Y in Cina [VIDEO]

Uno sfrenato Elon Musk si lancia in un divertentissimo balletto sul palco di Shanghai

L'esilarante siparietto si è svolto nella Gigafactory 3 di Shangai , il nuovo stabilimento cinese che ospiterà la produzione della nuova Tesla Model Y il SUV di dimensioni medie che dovrebbe definitivamente dare il lancio alle vendite di Tesla.
Elon Musk, ecco il balletto di presentazione per la Tesla Model Y in Cina [VIDEO]

Pensavate di averle viste tutte dal buon caro e vecchio Elon Musk? E invece no, ha saputo stupirci ancora. Si tratta sempre di una presentazione davanti a milioni di persone, ma questa volta non troviamo nessun vetro infranto. Il protagonista, in questa occasione è proprio lui, il 48enne sudafricano che a Shanghai, durante la presentazione della nuova Tesla Model Y, si è esibito in un (giudicate voi) esilarante balletto affianco alla moderatrice della serata.

Elon Musk, imprenditore, inventore e….ballerino?

Il siparietto è andato in scena nella fabbrica Gigafactory 3 di Shanghai, il nuovo stabilimento ultra all’avanguardia da poco inaugurato nel territorio asiatico, e le immagini si raccontano da sole. L’imprenditore sudafricano stava presentando ai nuovi dipendenti, stakeholders e altri invitati i risultati finanziari dell’azienda, gli obiettivi raggiunti e i programmi per il futuro quando ad un certo punto, la regia ha riprodotto un noto brano “More Than You Know” dei DJ Axwell ed Ingrosso. Dapprima qualche passetto timido che poi si è evoluto in un vero e proprio striptease, levandosi la giacca e lanciandosi con tutta la sua gioia in un poco decoroso ballo. Qualcuno gli ricordi di non ripetersi più.

Diciamo che i motivi per essere così euforici potrebbero essere molteplici, dalla velocità con cui è stata costruita la Gigafactory 3 di Shanghai, circa 10 mesi, alle previsioni di vendita della prossima Tesla Model Y (che sarà prodotto proprio lì) fino ad arrivare ai risultati conseguiti con la fine del 2019 con la nuova Tesla Model 3. La fabbrica avrebbe una capacità produttiva di circa 150 mila unità, espandibile fino ad oltre 250 mila, con ulteriori ampliamenti della struttura, adeguando i macchinari per poter produrre anche la Model 3.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati