Nissan e-4orce: la tecnologia che migliora le prestazioni delle elettriche [FOTO]

Doppio motore elettrico e trazione integrale

Nissan e-4orce è la nuova tecnologia presentata dal marchio giapponese per aumentare e migliorare le prestazioni delle auto elettriche. È dotata di un doppio motore elettrico e della trazione integrale

Nissan è una delle grandi protagoniste al CES 2020, con numerose tecnologie presentate all’appuntamento di Las Vegas: una di queste è denominata e-4orce, un sistema realizzato per incrementare le prestazioni dei veicoli elettrici. Si tratta di una tecnologia con doppio motore elettrico e trazione integrale, per trasmettere coppia immediata a tutte le quattro ruote motrici.

“La tecnologia e-4orce è sinonimo di stabilità e precisione di manovra, che a loro volta si traducono in una guida più sicura ed esaltante che mai – le parole di Takao Asami, senior vicepresidente ricerca e ingegneria di Nissan – Questa tecnologia assicura prestazioni eccellenti in curva, una trazione ottimale anche sui fondi sdrucciolevoli e il massimo comfort per tutti gli occupanti”.

Perché si chiama Nissan e-4orce

Il nome di questo sistema è formato dalla “e” delle tecnologie di propulsione 100% elettrica del marchio giapponese, mentre “4orce” (pronunciato come “force”) comunica al tempo stesso la potenza e l’energia del sistema e la presenza di quattro ruote motrici.

Come funziona la tecnologia Nissan e-4orce

Tramite l’utilizzo della frenata rigenerativa di entrambi i motori (anteriore e posteriore), il sistema riduce al minimo i fenomeni di rollio e beccheggio e rende gli arresti e le ripartenze meno bruschi anche in caso di traffico congestionato, a vantaggio del comfort.

Allo stesso modo, sulle strade sconnesse e in fase di accelerazione, il controllo del motore è ottimizzato in modo tale da mantenere il comfort di marcia, riducendo al minimo i movimenti irregolari. Così il conducente si sente più saldo al volante, su vari tipi di strade.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati