WP_Post Object ( [ID] => 683631 [post_author] => 84 [post_date] => 2020-01-14 12:30:41 [post_date_gmt] => 2020-01-14 11:30:41 [post_content] =>

Break News

Gli investitori stranieri che elargiscono capitali nelle nostre autostrade e nelle infrastrutture adibite alla viabilità sono molto allarmati dalla revoca della concessione autostradale. A dimostrazione di questo, una lettera redatta dagli investitori è partita verso l'Unione europea per chiedere il blocco celere delle modifiche alle concessioni autostradali introdotte col decreto Milleproroghe.

Autostrade per l'Italia

Gli investitori europei, che fanno parte del gruppo Atlantia, hanno espresso il loro disappunto dichiarando: "Le modifiche alle concessioni autostradali ci fanno preoccupare e compromettono del tutto la prevedibilità normativa, scoraggiando gli investimenti e restringendo senza giustificazione la libera circolazione dei capitali” aggiungendo pure che "Il decreto Milleproroghe è similare alla modifica unilaterale fatta alle concessioni nel 2006 del governo Prodi". [post_title] => Autostrade: Investitori stranieri allarmati dalla revoca della concessione [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => investitori-stranieri-allarmati-dalla-revoca-della-concessione [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2020-01-15 16:43:06 [post_modified_gmt] => 2020-01-15 15:43:06 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=683631 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Autostrade: Investitori stranieri allarmati dalla revoca della concessione

Autostrade per l'Italia: investitori stranieri allarmati dalla revoca della concessione

Autostrade per l'Italia: investitori stranieri allarmati dalla revoca della concessione
Autostrade: Investitori stranieri allarmati dalla revoca della concessione

Break News

Gli investitori stranieri che elargiscono capitali nelle nostre autostrade e nelle infrastrutture adibite alla viabilità sono molto allarmati dalla revoca della concessione autostradale. A dimostrazione di questo, una lettera redatta dagli investitori è partita verso l’Unione europea per chiedere il blocco celere delle modifiche alle concessioni autostradali introdotte col decreto Milleproroghe.

Autostrade per l’Italia

Gli investitori europei, che fanno parte del gruppo Atlantia, hanno espresso il loro disappunto dichiarando: “Le modifiche alle concessioni autostradali ci fanno preoccupare e compromettono del tutto la prevedibilità normativa, scoraggiando gli investimenti e restringendo senza giustificazione la libera circolazione dei capitali” aggiungendo pure che “Il decreto Milleproroghe è similare alla modifica unilaterale fatta alle concessioni nel 2006 del governo Prodi“.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati