Nissan Qashqai N-Tec: tra design e più tecnologia [FOTO]

In vendita in Italia già dal mese di gennaio

La Nissan Qashqai N-Tec è la nuova versione speciale del crossover del marchio giapponese, con elementi estetici esclusivi e soprattutto tanta tecnologia al suo interno. Disponibile da gennaio 2020.

La Nissan Qashqai diventa ancora più distintiva e tecnologica, la nuova versione N-Tec. Questa edizione speciale propone elementi di design esclusivi, il sistema di assistenza alla guida ProPilot ed un aumento della tecnologia, con l’inserimento del sistema di infotainment NissanConnect. Disponibile anche su X-Trail e Micra, su Qashqai è in vendita in Italia a partire da gennaio.

Le caratteristiche di Nissan Qashqai N-Tec

A livello estetico, la Nissan Qashqai N-Tec propone cerchi in lega neri da 19”, fari bruniti, oltre a griglia frontale e calotte dei retrovisori nere. Anche all’interno dell’abitacolo viene ripreso questo tema cromatico, con le finiture dei sedili in pelle sintetica e Alcantara, materiali soft touch e bocchette di ventilazione nere.

La tecnologia, come dicevamo, è un tema chiave di questa versione, a partire dal sistema ProPilot e l’assistenza al parcheggio. Il primo consente di aiutare il conducente in autostrada, mantenendo la vettura all’interno della carreggiata, regolandone la velocità, la distanza dal veicolo che precede e rallentando fino a fermarsi e ripartendo automaticamente in caso di traffico intenso. L’assistente al parcheggio, invece, consente di identificare lo spazio adeguato e gestire le manovre, dovendo solo mantenere la velocità e controllare cosa accade attorno.

Gli smartphone e Nissan Qashqai N-Tec

Questa è l’era degli smartphone, anche mentre si è al volante. Con NissanConnect è possibile replicare nella vettura l’uso del proprio cellulare, grazie alle tecnologie Apple CarPlay ed Android Auto. In questo modo sarà possibile, senza distrarsi, utilizzare sistemi di navigazione, file audio, sistemi di messaggistica e altre applicazioni tramite il touchscreen o i comandi vocali.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati