Alfa Romeo: un nuovo modello atteso il 24 giugno 2020 per i 110 anni del Biscione

Alfa Romeo: un nuovo modello atteso il 24 giugno 2020 per i 110 anni del Biscione

Potrebbe trattarsi del crossover di segmento B su base PSA

Alfa Romeo potrebbe svelare un nuovo modello, concept o di serie, il prossimo 24 giugno in occasione del suo 110° anniversario: gli indizi portano al B-SUV su piattaforma PSA o ad una sportiva GT erede della 6C.
Alfa Romeo: un nuovo modello atteso il 24 giugno 2020 per i 110 anni del Biscione

Il prossimo 24 giugno potrebbe essere il giorno giusto per l’anteprima di un nuovo modello di Alfa Romeo, dato che in quella data il marchio del Biscione celebrerà i suoi 110 anni.

La Casa di Arese potrebbe dunque decidere di festeggiare l’importante anniversario presentando una nuova vettura, che potrebbe essere tanto un concept quanto invece una novità pronta ad entrare in produzione.

Crossover di segmento B su base PSA?

In attesa di conferme ufficiali che potrebbe arrivare da parte di Alfa Romeo nel corso dei prossimi mesi, per il momento è possibile solo fare delle ipotesi. Così come accaduto qualche anno fa con la Giulia, il mese di giugno riserverà quasi certamente delle sorprese per gli appassionati del Biscione. Considerando che l’Alfa Romeo Tonale in versione di serie dovrebbe presentarsi in anteprima a marzo al Salone di Ginevra 2020, il 24 giugno prossimo potrebbe essere il turno del nuovo crossover compatto di segmento B, magari in versione concept, che sarà costruito su piattaforma PSA, in conseguenza della già annunciata fusione FCA-PSA.

Una nuova sportiva 6C?

Se il B-SUV di Alfa Romeo è un modello realizzato con l’intento di incrementare le vendite del marchio sul mercato e che scalda relativamente poco le fantasie degli alfisti, ben altra cosa è invece la possibilità che il 24 giugno prossimo possa essere invece essere svelata una tanto attesa sportiva in linea con la tradizione Alfa. In questo caso il pensiero corre a possibili prototipi eredi di concept come GTV e Duetto, fino a spingersi all’attesa GT di segmento superiore come la tanto vociferata nuova Alfa Romeo 6C, immaginata nel render qui sopra.

Elettrificazione imprescindibile

Al di là di ciò che caratterizzerà i prossimi mesi di Alfa Romeo, il marchio di Arese non potrà che prendere in considerazione l’elettrificazione della gamma dei suoi modelli. Nel caso di debutto di una nuova Gran Turismo 2020 del Biscione, magari in serie limitata, non è da escludere che sotto il cofano possa montare un powertrain ibrido plug-in con l’unità elettrica ad affiancare un motore benzina V6.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati