WP_Post Object ( [ID] => 684716 [post_author] => 24 [post_date] => 2020-01-23 14:18:24 [post_date_gmt] => 2020-01-23 13:18:24 [post_content] => Honda presente la nuova Jazz che è stata sottoposta ad un affinamento estetico che ha reso il design più accattivante e appetibile, grazie ad un'accurata rivisitazione di linee e volumi. La Casa giapponese, progettando la Jazz 2020, punta a ridefinire il design dell'auto compatta attraverso una serie di evoluzioni stilistiche che rendono l'aspetto complessivo della vettura più moderno e contemporaneo. Lanciata per la prima volta nel 2001, la Honda Jazz ha attraversato quasi un ventennio con una serie di step evolutivi del design che la conducono fino al nuovo modello, caratterizzato da equilibrio, pulizia e sobrietà dei tratti che disegnano la carrozzeria, partendo dall'anteriore per raggiungere il posteriore, quasi senza soluzione di continuità.

Linee semplici, pulite ed equilibrate

Mentre la silhoutte è subito riconoscibile, il design della nuova Honda Jazz non abbandona il concento di semplicità e minimalismo, evolvendosi però sulla base della nuova filosofia creativa del costruttore nipponico, racchiusa nel concetto giapponese di "Yoo no bi" che esalta la bellezza negli oggetti di uso quotidiano affinati nel tempo e in grado di soddisfare al meglio i principi dell'ergonomia.

Honda Jazz Crosstar con stile da SUV

Gli esterni della Honda Jazz 2020 propongono superfici lisce, ai quali viene fornita una decisa personalità dalla griglia frontale che identifica l'appartenenza della vettura a Honda. Forme più muscolari caratterizzano invece la Jazz Crosstar, variante più massiccia e robusta con un aspetto che le eleva a un sorta di mini-SUV.

Interni nel segno dell'ergonomia

Particolare attenzione da parte dei progettisti Honda è stato riservato al trattamento degli interni della nuova Jazz. L'abitacolo della city car giapponese esalta la funzionalità e il pragmatismo, senza far venir meno le qualità di comfort e calorosa accoglienza dei modelli Honda. A bordo dominano la semplicità, l'ordine e l'ergonomia, come si evince dal cruscotto con la presenza di uno sottile pannello strumenti che si sviluppa in orizzontale senza interferire sulla visibilità della strada da parte del conducente. Al centro della consolle c'è l'infotainment con display touch HMI da 9 pollici, mentre dietro il volante trova posto il quadro strumenti digitale con schermo TFT da 7 pollici. Honda ha aggiornato anche i rivestimenti interni con alcune moderne novità come il tessuto idrorepellente.

Innovazioni strutturali e ricadute sulla spaziosità interna

L'adozione della nuova motorizzazione ibrida ha spinto i progettisti e i designer di Honda a rivedere le tecnologie e le caratteristiche strutturali della nuova Jazz. Così la vettura dispone ora di nuovi montanti anteriori estremamente sottili che incorporano alche soluzioni inedite, con lo stress d'urto indirizzato sul montante posteriore. Quest'innovazione legata a necessità funzionali ha avuto le sue ricadute sullo stile, permettendo di fatto di accorciare il frontale e spostare più avanti l'abitacolo, massimizzando così lo spazio interno dell'auto. [post_title] => Nuova Honda Jazz: la compatta giapponese si è rifatta il look [FOTO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => nuova-honda-jazz-2020-restyling-uscita-motori-prezzo [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2020-01-23 14:18:24 [post_modified_gmt] => 2020-01-23 13:18:24 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=684716 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Nuova Honda Jazz: la compatta giapponese si è rifatta il look [FOTO]

Il restyling strizza l'occhio alla modernità

Honda rinnova lo stile della Jazz affinando il design di esterni ed interni che rendono la compatta city car giapponese ancora più accattivante.

Honda presente la nuova Jazz che è stata sottoposta ad un affinamento estetico che ha reso il design più accattivante e appetibile, grazie ad un’accurata rivisitazione di linee e volumi.

La Casa giapponese, progettando la Jazz 2020, punta a ridefinire il design dell’auto compatta attraverso una serie di evoluzioni stilistiche che rendono l’aspetto complessivo della vettura più moderno e contemporaneo. Lanciata per la prima volta nel 2001, la Honda Jazz ha attraversato quasi un ventennio con una serie di step evolutivi del design che la conducono fino al nuovo modello, caratterizzato da equilibrio, pulizia e sobrietà dei tratti che disegnano la carrozzeria, partendo dall’anteriore per raggiungere il posteriore, quasi senza soluzione di continuità.

Linee semplici, pulite ed equilibrate

Mentre la silhoutte è subito riconoscibile, il design della nuova Honda Jazz non abbandona il concento di semplicità e minimalismo, evolvendosi però sulla base della nuova filosofia creativa del costruttore nipponico, racchiusa nel concetto giapponese di “Yoo no bi” che esalta la bellezza negli oggetti di uso quotidiano affinati nel tempo e in grado di soddisfare al meglio i principi dell’ergonomia.

Honda Jazz Crosstar con stile da SUV

Gli esterni della Honda Jazz 2020 propongono superfici lisce, ai quali viene fornita una decisa personalità dalla griglia frontale che identifica l’appartenenza della vettura a Honda. Forme più muscolari caratterizzano invece la Jazz Crosstar, variante più massiccia e robusta con un aspetto che le eleva a un sorta di mini-SUV.

Interni nel segno dell’ergonomia

Particolare attenzione da parte dei progettisti Honda è stato riservato al trattamento degli interni della nuova Jazz. L’abitacolo della city car giapponese esalta la funzionalità e il pragmatismo, senza far venir meno le qualità di comfort e calorosa accoglienza dei modelli Honda. A bordo dominano la semplicità, l’ordine e l’ergonomia, come si evince dal cruscotto con la presenza di uno sottile pannello strumenti che si sviluppa in orizzontale senza interferire sulla visibilità della strada da parte del conducente. Al centro della consolle c’è l’infotainment con display touch HMI da 9 pollici, mentre dietro il volante trova posto il quadro strumenti digitale con schermo TFT da 7 pollici. Honda ha aggiornato anche i rivestimenti interni con alcune moderne novità come il tessuto idrorepellente.

Innovazioni strutturali e ricadute sulla spaziosità interna

L’adozione della nuova motorizzazione ibrida ha spinto i progettisti e i designer di Honda a rivedere le tecnologie e le caratteristiche strutturali della nuova Jazz. Così la vettura dispone ora di nuovi montanti anteriori estremamente sottili che incorporano alche soluzioni inedite, con lo stress d’urto indirizzato sul montante posteriore. Quest’innovazione legata a necessità funzionali ha avuto le sue ricadute sullo stile, permettendo di fatto di accorciare il frontale e spostare più avanti l’abitacolo, massimizzando così lo spazio interno dell’auto.

Nuova Honda Jazz: la compatta giapponese si è rifatta il look [FOTO]
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati