Kia, il 2019 è l’anno del record di vendite in Europa

Kia, il 2019 è l’anno del record di vendite in Europa

Per la prima volta le immatricolazioni superano il mezzo milione

Kia Motors Europa ha chiuso il 2019 con il record di vendite, superando il mezzo milione di unità, grazie soprattutto all'incremento delle immatricolazioni di Ceed e Stonic. In crescita anche i modelli elettrificati, trainati dalla gamma Niro.
Kia, il 2019 è l’anno del record di vendite in Europa

Il 2019 di Kia si è chiuso con il record di vendite sul mercato europeo con le immatricolazioni di auto nel Vecchio Continente che per la prima volta nella storia del marchio sudcoreano hanno superato il mezzo milione.

Con 502.845 unità vendute complessivamente in Europa nel 2019, Kia ha registrato un incremento del +1,7% segnando così l’undicesimo anno consecutivo di crescita del marchio. Inoltre lo scorso anno Kia ha raggiunto anche la quota di mercato più alta di sempre in Europa, pari al 3,2%.

Kia risponde presente alla domanda crescente di veicoli elettrificati

L’incremento delle vendite è stato supportato in gran parte dalla crescente offerta di modelli elettrificati di Kia, oltre che dal successo ottenuto dalle nuove Ceed e Stonic. “Il 2019 ha segnato un anno particolarmente importante per Kia, grazie all’introduzione dei nostri primi veicoli elettrici di nuova generazione e al lancio di versioni e propulsori aggiornati sulle linee di modelli più apprezzati”. Sull’imminente futuro Herrera ha aggiunto: “Guardando al 2020 i cambiamenti già in atto nelle nostre linee di produzione e fornitura ci consentiranno di affrontare gli ostacoli sulla diffusione dell’elettrico. L’anno scorso, Kia ha venduto quasi il doppio del numero di questi veicoli rispetto al 2018 e siamo fiduciosi che la crescente offerta ci aiuterà a soddisfare la crescente domanda”.

In crescita i modelli green di Kia, con gamma Niro a trainare le vendite

Nell’ultimo anno le vendite dei modelli elettrificati di Kia, ibridi, ibridi plug-in ed elettrici, hanno registrato un forte aumento, passando da 58.029 unità nel 2018 a 66.386 nel 2019 (+14,4%). Tra i modelli “green” la best in class si è confermata la Kia Niro con vendite cresciute del 27,1%, con 57.519 esemplari immatricolati, rispetto all’anno precedente. In particolare Niro Hybrid ha contribuito con 37.475 unità (+8,2%), in crescita anche Niro plu-in hybrid con 10.144 unità (+1,9%) e la 100% elettrica e-Niro con 9.900 unità. A proposito dei modelli elettrici, grazie al contributo della e-Soul, Kia ha quasi raddoppiato le vendite passando dalle 7.064 unità del 2018 alle 13.132 unità del 2019, con un incremento del +85,9%. Al successo delle vetture elettrificate di Kia ha contribuito anche la Optima plug-in hybrid con 5.635 esemplari vendute, con un +23,2% rispetto all’anno precedente.

Ceed spodesta Sportage

Grande successo commerciale per la nuova Kia Ceed, best-seller 2019 del marchio sul mercato europeo con 110.201 unità vendute, con un +46% rispetto al 2018. La gamma Ceed si è presa il primato di vendite di casa Kia spodestando la Sportage, seconda in classifica nell’anno con 109.838 unità vendute. Al successo della gamma Ceed hanno contribuito la cinque porte con 45.917 unità (+12,7%), la Sportswagon con 34.041 unità (+22%), la ProCeed con 19.644 unità e la XCeed con 10.599 unità (in soli tre mesi di commercializzazione). In terza posizione c’è la Picanto con 75.187 esemplari venduti in Europa, mentre cresce la Stonic con un +19,8% nel 2019, passando da 55.742 a 66.749 unità.

Area di competenza di Kia Motors Europe allargata a 39 mercati

Kia Motors Europe, che ha recentemente assunto la responsabilità di nuovi mercati (Turchia, Ucraina, Azerbaigian, Serbia, Bosnia, Montenegro, Georgia, Macedonia, Moldavia e Albania) salendo a quota 39, ha visto crescere le vendite nella nuova area di competenza dell’1,8% passando dalle 510.650 unità del 2018 alle 519.789 unità del 2019.

Kia, il 2019 è l’anno del record di vendite in Europa
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati