WP_Post Object ( [ID] => 684836 [post_author] => 24 [post_date] => 2020-01-27 15:45:46 [post_date_gmt] => 2020-01-27 14:45:46 [post_content] => Mentre si rincorrono le voci sul possibile nuovo modello ad alta sportività di Alfa Romeo che si potrebbe presentare in anteprima il 24 giugno 2020 per celebrare il 110° del Biscione, arriva un'idea stilistica che stuzzica l'immaginazione proprio in direzione di quei rumors. A fornircela è un nuovo rendering di LP Design che ha dato forma ad una versione più cattiva, aggressiva ed estrema della berlina del marchio, presentandoci l'Alfa Romeo Giulia GTA.

Una Giulia più potente, veloce e leggera della Quadrifoglio

Non è infatti da escludere che la Casa milanese a giugno possa presentare una novità che abbia a che fare con la Giulia, probabilmente una variante "hard", oltre che più leggera, della berlina, che andrà a posizionarsi sopra la versione Quadrifoglio. Più che un modello permanente e globale della gamma della Giulia, questa nuova versione potrebbe essere proposta in edizione limitata o comunque in volumi contenuti ed esclusivamente commercializzata sul mercato europeo.

Con motore da 630 CV e cambio ZF a 8 marce?

Stando ad alcune indiscrezioni questo nuovo modello, che potrebbe essere proprio la Giulia GTA, proporrà un significativo incremento di potenza rispetto ai 510 CV della Quadrifoglio arrivando a sfiorare i 630 CV. Ovviamente ci si attende anche un aumento della coppia massima rispetto ai 600 Nm offerti dal motore V6 biturbo da 2.9 litri che trova posto sotto il cofano della Giulia Quadrifoglio. La Giulia GTA potrebbe inoltre montare esclusivamente il cambio automatico ZF a 8 marce, mentre non è ancora chiara la tipologia di trazione, se posteriore o integrale. In ogni caso la Giulia GTA, tre lettere che sono l'acronimo di Gran Turismo Alleggerita, tenendo fede al nome punterebbe anche alla riduzione del peso: si parla di circa 20 chilogrammi in meno rispetto alla Giulia Quadrifoglio con cambio manuale.

Il rendering dell'Alfa Romeo Giulia GTA

In attesa di saperne di più sulla possibile nuova berlina sportiva di Alfa Romeo, che per certi versi compenserebbe in parte l'annullamento dai piani di produzioni delle nuova GTV e 8C, possiamo farci un'idea dell'aspetto che potrebbe avere. In tal senso ci aiuta il render di LP Design, visibile qui sopra, che immagina l'Alfa Romeo Giulia GTA come una sinuosa sportiva dalle forme eleganti e dinamiche, con la fiancata resa più accattivante dai passaruota svasati che dispongono di prese d'aria aggiuntive sull'anteriore, mentre il posteriore è caratterizzato da un alettone fisso progettato per migliorare le performance aerodinamiche. [post_title] => Alfa Romeo Giulia GTA: sognando una versione hard della berlina con più di 600 CV [RENDERING] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => alfa-romeo-giulia-gta-rendering-2020 [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2020-01-27 15:49:28 [post_modified_gmt] => 2020-01-27 14:49:28 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=684836 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Alfa Romeo Giulia GTA: sognando una versione hard della berlina con più di 600 CV [RENDERING]

Chissà che non possa essere lei la novità del 24 giugno prossimo

L'Alfa Romeo Giulia GTA, versione più potente, leggera ed estrema della berlina del Biscione, potrebbe essere il nuovo modello ad alta sportività che sarà svelato il 24 giugno prossimo. Nel frattempo LP Design l'ha immaginata esteticamente in un nuovo rendering.
Alfa Romeo Giulia GTA: sognando una versione hard della berlina con più di 600 CV [RENDERING]

Mentre si rincorrono le voci sul possibile nuovo modello ad alta sportività di Alfa Romeo che si potrebbe presentare in anteprima il 24 giugno 2020 per celebrare il 110° del Biscione, arriva un’idea stilistica che stuzzica l’immaginazione proprio in direzione di quei rumors.

A fornircela è un nuovo rendering di LP Design che ha dato forma ad una versione più cattiva, aggressiva ed estrema della berlina del marchio, presentandoci l’Alfa Romeo Giulia GTA.

Una Giulia più potente, veloce e leggera della Quadrifoglio

Non è infatti da escludere che la Casa milanese a giugno possa presentare una novità che abbia a che fare con la Giulia, probabilmente una variante “hard”, oltre che più leggera, della berlina, che andrà a posizionarsi sopra la versione Quadrifoglio. Più che un modello permanente e globale della gamma della Giulia, questa nuova versione potrebbe essere proposta in edizione limitata o comunque in volumi contenuti ed esclusivamente commercializzata sul mercato europeo.

Con motore da 630 CV e cambio ZF a 8 marce?

Stando ad alcune indiscrezioni questo nuovo modello, che potrebbe essere proprio la Giulia GTA, proporrà un significativo incremento di potenza rispetto ai 510 CV della Quadrifoglio arrivando a sfiorare i 630 CV. Ovviamente ci si attende anche un aumento della coppia massima rispetto ai 600 Nm offerti dal motore V6 biturbo da 2.9 litri che trova posto sotto il cofano della Giulia Quadrifoglio. La Giulia GTA potrebbe inoltre montare esclusivamente il cambio automatico ZF a 8 marce, mentre non è ancora chiara la tipologia di trazione, se posteriore o integrale. In ogni caso la Giulia GTA, tre lettere che sono l’acronimo di Gran Turismo Alleggerita, tenendo fede al nome punterebbe anche alla riduzione del peso: si parla di circa 20 chilogrammi in meno rispetto alla Giulia Quadrifoglio con cambio manuale.

Il rendering dell’Alfa Romeo Giulia GTA

In attesa di saperne di più sulla possibile nuova berlina sportiva di Alfa Romeo, che per certi versi compenserebbe in parte l’annullamento dai piani di produzioni delle nuova GTV e 8C, possiamo farci un’idea dell’aspetto che potrebbe avere. In tal senso ci aiuta il render di LP Design, visibile qui sopra, che immagina l’Alfa Romeo Giulia GTA come una sinuosa sportiva dalle forme eleganti e dinamiche, con la fiancata resa più accattivante dai passaruota svasati che dispongono di prese d’aria aggiuntive sull’anteriore, mentre il posteriore è caratterizzato da un alettone fisso progettato per migliorare le performance aerodinamiche.

Alfa Romeo Giulia GTA: sognando una versione hard della berlina con più di 600 CV [RENDERING]
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati