Suzuki Vitara e S-Cross 2020: ora sono ibride. PROVA SU STRADA, prezzi, uscita

Suzuki Vitara e S-Cross 2020: ora sono ibride. PROVA SU STRADA, prezzi, uscita

Nuova Suzuki Vitara e S-Cross 2020: ora c'è il motore ibrido

Nuova Suzuki Vitara e S-Cross 2020: ora c'è il motore ibrido. Ecco quando esce, il prezzo di lancio per l'acquisto con gli sconti e la prova su strada. Foto e caratteristiche tecniche
Suzuki Vitara e S-Cross 2020: ora sono ibride. PROVA SU STRADA, prezzi, uscita

Il SUV di punta di Suzuki, Vitara, e la crossover S-Cross, accolgono sotto al cofano il motore ibrido più leggero. Questo significa che insieme al motore 1.4 turbo a benzina ci sarà l’Integrated Starter Generator (per gli amici ISG) che permetterà di immagazzinare l’energia prodotta dall’impianto frenante accumulandola nella batteria a ioni di litio da 48 volt. La potenza complessiva? 129 cavalli.

Consumi contenuti

Una volta accumulata nella batteria (posta sotto il sedile del guidatore) l’energia viene rilasciata in fase di accellerazione e per aiutare il motore termico in fase di veleggio, permettendo alla Vitara o alla S-Cross ibride di diminuire l’emissione di CO2, che, secondo dati non ufficiali dovrebbe essere del 20% in meno rispetto a un normale motore benzina 1.4 Boosterjet.

Ecco come vanno

Sia la nuova Suzuki S-Cross 2020 che la nuova Vitara 2020, rigorosamente ibride, sono più brillanti alla guida rispetto alle sorelle non elettrificate. Il motore ibrido (provato su entrambe le vetture) fa la differenza nello spunto, nell’accelerazione, con il motore elettrico che aiuta il termico nelle ripartenze. Entrambe le vetture prediligono il comfort di guida piuttosto che le prestazioni con un assetto morbido che permette di passare con comodità sopra ogni ostacolo ma mettete in conto qualche sottosterzo di troppo se guiderete in modo troppo spregiudicato. Promosso il cambio manuale a sei rapporti, senza impuntamenti di sorta anche nelle situazioni più concitate.

C’è anche la trazione integrale per l’off-road

Nel nostro test in anteprima c’è stato anche il tempo di provare brevemente la nuova Suzuki Vitara ibrida 2020 su un percorso off-road infangato dove abbiamo testato l’efficacia della sua trazione integrale. Per lei ci sono diverse modalità preimpostate tra cui scegliere per oltrepassare anche i passaggi più impervi:

Auto: in condizioni normali la trazione è quella anteriore ma in caso di slittamenti parte della coppia passa all’asse posteriore per un miglior bilanciamento.

Lock: permette di bloccare la ripartizione della coppia per conquistare molti terreni in off-road

Snow: modalità che modifica la ripartizione della coppia tra l’asse anteriore e l’asse posteriore. Ideale per manti stradali ghiacciati o innevati, senza contare quelli più fangosi.

Il prezzo e gli sconto per l’acquisto

Per portarsi a casa la Suzuki Vitara 1.4 Hybrid il vostro assegno dovrà riportare la cifra di base di 24.200 euro, se invece prediligete la Suzuki S-Cross Hybrid allora mettete in conto un prezzo di base di 24.490 euro. Da segnalare che la trazione integrale 4×4 è disponibile per entrambe ad un sovrapprezzo di 2.200 euro. Non è finita qui. Se ordinerete la Suzuki Vitara Hybrid entro il 31 marzo avrete uno sconto di 2.500 euro, oltre ai 750 euro previsti in caso di permuta o rottamazione per un prezzo di lancio di 20.950 euro. Vi piace di più la Suzuki S-Cross? In caso di rottamazione o permuta lo sconto è di 3.500 euro per comporre un prezzo di base di 20.990 euro.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati