Jaguar Land Rover: Ralf Speth lascerà il ruolo di CEO a settembre 2020

Jaguar Land Rover: Ralf Speth lascerà il ruolo di CEO a settembre 2020

Il manager tedesco ha guidato il gruppo inglese per 10 anni

Tata Motors, proprietaria di Jaguar Land Rover, ha confermato che Ralf Speth lascerà il ruolo di CEO del gruppo inglese a settembre di quest'anno. Circolano già i primi nomi per il successore.
Jaguar Land Rover: Ralf Speth lascerà il ruolo di CEO a settembre 2020

Nei prossimi mesi è previsto un cambio al vertice di Jaguar Land Rover. Confermando le indiscrezioni del Financial Times, Tata Motors, proprietaria dal 2008 della Casa britannica, ha annunciato che Ralf Speth, attuale CEO di Jaguar Land Rover, lascerà il suo incarico a settembre 2020, in concomitanza con la scadenza del suo mandato. 

Momento delicato per Jaguar Land Rover

Il manager tedesco si defilerà dunque dal ruolo di vertice in una fase particolarmente delicata per il gruppo inglese, per vie delle difficoltà sul mercato e dell’arrivo, ormai confermato, della Brexit e di tutte le incertezze che si porta dietro. Il passo indietro di Speth arriva dopo un decennio nel quale da CEO ha condotto Jaguar Land Rover tra importanti sfide strategiche e tecniche, compreso il processo d’elettrificazione avviato con il lancio della Jaguar I-Pace.

Speth resterà nel CdA di Tata Sons

Negli ultimi mesi però il compito di Speth si è fatto più arduo e complicato a causa degli scenari disegnati dall’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea e di un mercato in flessione, soprattutto per quanto riguarda i modelli diesel e la Cina. Il dirigente tedesco continuerà a far parte del consiglio di amministrazione della Tata Sons, la holding capogruppo del costruttore automobilistico indiano.

Nuovo CEO: Sorensen soluzione interna, voci anche su Manley

In casa Jaguar Land Rover scatta dunque la caccia al successore di Speth, che verrà nominato da un apposito comitato. Tra i nomi che circolano come prossimo CEO del gruppo inglese ci sono quelli di Hanne Sorensen, in passato a capo di alcune società del gruppo danese di spedizioni marittime AP Moeller-Maersk e attuale membro del CdA di Tata Motors e di Jaguar Land Rover, e di Mike Manley, attuale amministratore delegato di FCA.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati