Ford Mustang Shelby Super Snake 2020: così si estremizza la muscle car americana [RENDERING]

Un mostro tutto grinta e performance

La Ford Mustang Shelby Super Snake 2020 immaginata in un nuovo rendering estremizza le forme, la sportività e la cattiveria della muscle car americana.

Una nuova Ford Mustang Shelby Super Snake è la versione estrema e mostruosa che è viene ipotizzata nel fascinoso progetto rendering di Hugo Silva Designs. 

Carreggiata allargata da passaruota maggiorati

Con l’obiettivo di realizzare una moderna variante Super Snake della Ford Mustang Shelby che potesse essere in grado di attirare su di sé quanti più sguardi e attenzioni, il designer ha dato forma ad un accattivante variante della sportiva americana, personalizzata con un body kit che ne aumenta esponenzialmente la cattiveria e l’aggressività. Tra gli elementi sugli esterni di questa vettura che spiccano più di altri ci sono i passaruota svasati, sia davanti che dietro, che alzano il livello di audacia estetica di questa Mustang Shelby.

Set di ruote a cinque razze con finitura argentata

La Ford Mustang Shelby Super Snake disegnata in questi render ha un fascione anteriore rivisitato con la griglia che s’ispira alla Mustang RTR, affiancata da nuovo paraurti e nuovo splitter. La vettura poggia su un nuovo set di cerchi in lega argentati a cinque razze, mentre la coda è dominata da un enorme alettone posteriore che fa presagire performance aerodinamiche da supercar.

Potenza oltre gli 830 CV

Se pensi che la Ford Mustang Shelby GT500 sia la Mustang più estrema che sia mai stata lanciata, probabilmente non conosci la Mustang Shelby Super Snake. Questa variante, lanciata nel 2012, monta infatti un motore V8 sovralimentato da 5.0 litri che di base eroga 720 CV, ma con la possibilità di incrementare ulteriormente la potenza fino a oltre 830 CV con un pacchetto specifico a richiesta.

L’auto realizzata da Hugo Silva Designs ha un alettone posteriore abbastanza grande da poter gestire una potenza superiore agli 830 CV, cosa che invece non sembrerebbe per altri elementi della vettura come ad esempio lo splitter anteriore e le minigonne laterali, entrambi troppo bassi e incollati all’asfalto per poter consentire alla nuova Ford Mustang Shelby Super Snake di correre a velocità sostenute.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati