Fiat 500 ibrida 2020: la PROVA SU STRADA della citycar. Consumi, prezzi e allestimenti

Fiat 500 ibrida: il motore ibrido da 70 CV con consumi dichiarati di 3,9 l/100 km

Fiat 500 ibrida 2020: ecco tutte le informazioni e le caratteristiche nella prova su strada con prezzi, allestimenti, consumi e come funziona il suo motore ibrido.

Fiat fa un ulteriore passo verso l’elettrificazione con il lancio della 500 Hybrid. Il debutto della city car a tinte green, così come per la 500C, avviene con l’esclusiva versione Launch Edition.

Questa particolare versione che inaugura l’ingresso dell’iconica city car torinese nel mondo dell’ibrido si caratterizza per l’inedita tinta Verde Rugiada della carrozzeria e per i sedili rivestiti in tessuto Seaqual, una fibra innovativa realizzata con la plastica raccolta in ambiente marino.

Fiat 500 col motore ibrido

La Fiat 500 Hybrid Launch Edition, che permette di ridurre emissioni e consumi fino al 20% (su ciclo NEDC) rispetto alla 500 ad alimentazione termica oltre che di beneficiare di tutta una serie di vantaggi riservati all’ibrido (riduzione del bollo auto, agevolazioni per i parcheggi e accesso libero nelle ZTL), vuole distinguersi dal resto della gamma anche sotto il profilo estetico presentandosi con un alcuni dettagli ricercati presenti sia sugli esterni che nell’abitacolo.

Tinta esclusiva in Verde Rugiada

A partire dalla colorazione Verde Rugiada della carrozzeria, esclusiva della versione ibrida della 500, la vettura si caratterizza esternamente anche per altre particolarità come il badge Launch Edition sul montante centrale ed i cerchi in lega da 16 pollici con finitura nera opaca e dettagli bianchi sul coprimozzo. Sulla Fiat 500C Hybrid Launch Edition si può scegliere la capote apribile in tessuto di colore nero o grigio.

Interni eleganti e sostenibili

Al suo interno la 500 Hybrid Launch Edition impreziosisce l’abitacolo con dettagli in cromo satinato su volante e pomello del cambio, rivestimenti dei sedili nell’innovativo tessuto sostenibile Seaqual, cruscotto in tinta Verde Rugiada opaco che riprende il colore degli esterni. A bordo c’è poi l’intuitivo quadro strumenti con display TFT che è stato rivisto per l’occasione, permettendo di avere tutto sotto controllo in maniera intuitiva e immediata, a partire dal livello della batteria del motore Mild-Hybrid. L’infotainment poggia sull’avanzato sistema Uconnect con display touch da 7 pollici che integra i supporti di connettività smartphone Apple CarPlay e Android Auto.

Motore ibrido e consumi

La Fiat 500 Hybrid Launch Edition è spinta da un sistema Mild-Hybrid, abbinato al cambio manuale a 6 marce, che sviluppa 70 CV di potenza e 92 Nm di coppia massima a 3.500 giri al minuto, sufficienti a spingere la vettura da 0 a 100 km/h in 13,8 secondi e ad una velocità massima di 167 km/h. Per quanto riguarda i consumi Fiat dichiara 3,9 litri di carburante ogni 100 chilometri, a fronte di 88 g/km di emissioni di CO2.

Fiat 500 ibrida: che allestimenti ci sono? Ecco il configuratore

La Fiat 500 Hybrid (clicca qui per il configuratore) in molteplici allestimenti tra cui Pop, Lounge, Sport, Star, Rockstar e Launch Edition.

-Allestimento Pop, a un prezzo di partenza di 15.150 euro. Di serie: UConnect Radio DAB con 4 altoparlanti, cerchi da 14 pollici, climatizzatore manuale, comandi radio al volante, retrovisori esterni elettrici e Hybrid badge.

-Allestimento Lounge, a un prezzo di partenza di 16.650 euro. Di serie: Servizi LIVE Uconnect, Uconnect 7 pollici Radio Live Touchscreen, Bluetooth, USB, DAB, cerchi da 15 pollici, volante in tecnopelle con comandi radio, climatizzatore manuale retrovisori esterni elettrici in tinta, inserti cromati sul filo cintura, fari alogeni e Hybrid badge.

-Allestimento Sport, il prezzo di partenza è di 16.650 euro. Di serie: Servizi LIVE Uconnect, Uconnect 7 pollici Radio Live Touchscreen, Bluetooth, USB, DAB, cerchi in lega leggera con pneumatici maggiorati, climatizzatore manuale, calotte specchi retrovisori, Hybrid badge, fari alogeni e fendinebbia

-Allestimento Star, il prezzo parte da 18.150 euro. Di serie: Servizi LIVE Uconnect, Uconnect 7 pollici Radio Live Touchscreen, Bluetooth, USB, DAB, cerchi in lega da 16 pollici, climatizzatore manuale, quadro strumenti digitale, retrovisori esterni elettrici in tinta, sensori di parcheggio posteriori, volante in tecnopelle con comandi radio, cromature esterne, Hybrid badge, tetto in vetro fisso, fari alogeni e fendinebbia.

-Versione Rockstar con un prezzo di base di 18.150 euro con di serie: Servizi LIVE Uconnect, Uconnect 7 pollici Radio Live Touchscreen, Bluetooth, USB, DAB, cerchi in lega da 16 pollici, climatizzatore manuale, quadro strumenti digitale, sensori di parcheggio posteriori, caratterizzazioni Rockstar, Hybrid badge, tetto in vetro fisso, fari alogeni e fendinebbia.

-Allestimento Launch Edition con un prezzo di base di 19.150 euro e di serie: Servizi LIVE Uconnect, Uconnect 7 pollici Radio Live Touchscreen, Bluetooth, USB, DAB, cerchi in lega da 16 pollici, climatizzatore manuale, quadro strumenti digitale, retrovisori elettrici in tinta, sensori di parcheggio posteriori, Hybrid badge, Kit Launch Edition, tetto in vetro fisso, fari alogeni e fendinebbia.

Vi ricordiamo che il motore ibrido sarà disponibile anche sulla Fiat 500 C (la 500 cabrio) con un prezzo di partenza di 17.850 euro, disponibile con tutti gli allestimenti della normale 500 di cui sopra (con l’aggiunta dei sensori di parcheggio di serie).

La prova su strada

Già di per sè, la Fiat 500 riesce ad essere agile tra le curve ma allo stesso tempo abbastanza confortevole, capace di superare buche e imperfezioni del manto stradale. Con l’introduzione del motore ibrido che la 500 Hybrid si conferma briosa e scattante nelle ripartenze grazie al supporto del motore elettrico e dell’energia immagazzinata nella batteria a ioni di litio. Molto bene la risposta ai bassi e medi regimi e pure l’allungo non è male con il cambio manuale a sei rapporti che segue bene gli ordini impartiti dal guidatore. Continuando a parlare del cambio, la propulsione ibrida è accostata all’evoluzione della trasmissione, parliamo di un cambio manuale a sei rapporti che si è comportato bene nel traffico cittadino. Costretto tra le mille cambiate a seguito di ripartenze dal semaforo, dai dare-precedenza e dalle soste indotte dalla coda, il manuale si è comportato bene in ogni situazione, senza impuntamenti di sorta ma ho trovato le leve troppo lunghe.

Oltre ad avere più sprint nelle ripartenze dal semaforo, la propulsione ibrida permette alla Fiat 500 hybrid di sfruttare il cosiddetto veleggio. Sotto i 30 km/h, grazie all’indicazione sul quadro strumenti, sarà possibile capire quando è il momento giusto per inserire la Neutral (la folle del cambio) e lasciarsi spingere dall’energia elettrica con il motore termico spento.

I consumi

Per la nuova Fiat 500 ibrida, la casa torinese dichiara un consumo medio di 4,0 litri ogni 100 chilometri ma durante il mio breve test drive il computer di bordo mi ha segnalato un consumo medio di 8,0 litri ogni 100 chilometri. Un po’ alto. Ammetto che ho provato la 500 Hybrid per una breve prova su strada quindi vi prometto che riproveremo la citycar italiana in un long test drive più approfondito per analizzare meglio i consumi registrati in questa prima, breve, anteprima.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati