WP_Post Object ( [ID] => 683366 [post_author] => 84 [post_date] => 2020-02-05 11:00:46 [post_date_gmt] => 2020-02-05 10:00:46 [post_content] => La Fiat Panda diventa ibrida e si propone con l’edizione speciale Launch Edition, per dare il via alle vendite di questa nuova motorizzazione. Elementi estetici esclusivi, il rivestimento dei sedili con l’inedito materiale Seaqual Yarn e motore tre cilindri ibrido da 70 CV. Gli ordini sono stati aperti alla fine della scorsa settimana, con un prezzo promozionale di 10.900 euro.

Le caratteristiche della Fiat Panda Hybrid Launch Edition

La Fiat Panda Hybrid Launch Edition si riconosce subito all’esterno con l’esclusiva livrea ‘Verde Rugiada’, in sintonia con i colori della natura, così come il badge a forma di H (formato da due gocce di rugiada) sul montante centrale. Inoltre, è presente su tutte le versioni dotate del propulsore ibrido, il logo identificativo "Hybrid" sul portellone posteriore. La grande novità di questa edizione speciale è l’utilizzo del filato Seaqual Yarn per i sedili, un materiale ottenuto da plastica riciclata di cui il 10% di origine marina ed il 90% di origine terrestre. È necessario prima trasformare la plastica raccolta in mare in scaglie di polietilene tereftalato, da queste scaglie poi realizzare il filato da cui creare i tessuti. Nella fase di tessitura, il poliestere di origine marina viene mescolato con altre fibre ecologiche, naturali, riciclate o recuperate. Tutto sulle versioni ibride Fiat.

Il cuore ibrido della Fiat Panda

La motorizzazione Mild Hybrid a benzina abbina il nuovo motore da 1 litro a 3 cilindri della famiglia Firefly, che eroga 70 CV, ad un motore elettrico BSG (Belt integrated Starter Generator) da 12 volt ed una batteria al litio. Rispetto al propulsore 1.2 Fire da 69 CV, la motorizzazione Mild Hybrid consente un abbattimento di consumi, e quindi di emissioni di CO2, in media del 20%. Il motore è abbinato ad un'evoluzione della trasmissione manuale a 6 marce, che presenta contenuti per migliorare la manovrabilità e l'efficienza.

Fiat Panda ibrida 2020: quali sono gli allestimenti? I prezzi

La Fiat Panda Hybrid (clicca qui per il configuratore) potrà essere acquistata con gli allestimenti City Cross, Hybrid Launch Edition e Trussardi.​
-La versione Hybrid Launch Edition ha un costo di partenza di 16.100 euro. Di serie offre: Radio DAB/Uconnect Mobile, cerchi da 15 pollici, barre longitudinali portapacchi, climatizzatore automatico, comandi al volante, luce vano bagagli, retrovisori esterni elettrici, sedile guida regolabile in altezza, interni Seaqual, Badge "H-Launch Edition", calotte retrovisori in tinta, logo Hybrid, volante e pomello del cambio in pelle, airbag laterali anteriori, appoggiatesta anteriori e posteriori regolabili in altezza e fendinebbia. -La versione Trussardi ha un costo di partenza di 17.100 euro. Di serie offre: Radio DAB/Uconnect Mobile, cerchi da 15 pollici, barre longitudinali portapacchi, climatizzatore automatico, luce vano bagagli, mobiletto centrale alto attrezzato, retrovisori esterni elettrici, sedile guida regolabile in altezza, calotte specchi retrovisori nero lucido, maniglie esterne nel colore dell'auto, volante e pomello del cambio in pelle, airbag laterali anteriori, appoggiatesta anteriori e posteriori regolabili in altezza e fendinebbia. -La versione Citycrossha un costo di partenza di 15.100 euro. Di serie offre: Radio DAB/Uconnect Mobile, cerchi da 15 pollici, barre longitudinali portapacchi, climatizzatore manuale, comandi al volante, luce vano bagagli, fasce laterali nere, logo Hybrid e fendinebbia

La prova su strada

Come potete immaginare la Fiat Panda, anche se motorizzata con la propulsione Mild-Hybrid, non predilige le prestazioni di guida ma piuttosto il comfort. Il morbido set up generale permette di superare dossi e imperfezioni del manto stradale senza battere ciglio e risulta pure molto agile tra le curve. L'introduzione del motore ibrido non la trasforma in una scheggia ma gli da quel brio in più, soprattutto a bassi regimi, per render la guida generale più ludica e dinamica. Oltre a questo c'è la possibilità di sfruttare il cosiddetto veleggio. Sotto i 30 km/h, grazie all'indicazione sul quadro strumenti, sarà possibile capire quando è il momento giusto per inserire la Neutral (la folle del cambio) e lasciarsi spingere dall'energia elettrica con il motore termico spento. La propulsione ibrida è accostata all'evoluzione della trasmissione, parliamo di un cambio manuale a sei rapporti che si comporta bene nel traffico cittadino. Costretto tra le mille cambiate a seguito di ripartenze dal semaforo, dai dare-precedenza e dalle soste indotte dalla coda, il manuale si è comportato bene in ogni situazione, senza impuntamenti di sorta ma ho trovato le leve troppo lunghe.

I consumi

Per la nuova Fiat Panda ibrida, la casa torinese dichiara un consumo medio di 4,0 litri ogni 100 chilometri ma durante il mio breve test drive il computer di bordo mi ha segnalato un consumo medio di 7-7,5 litri ogni 100 chilometri. Un po' alto. Ammetto che ho provato la Panda Hybrid per una breve prova su strada quindi vi prometto che riproveremo la Pandina in un long test drive più approfondito per analizzare meglio i consumi registrati in questa prima, breve, anteprima. [post_title] => Fiat Panda ibrida 2020: la PROVA SU STRADA e i consumi dell'Utilitaria [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => fiat-panda-ibrida-hybrid-launch-edition-caratteristiche-autonomia-uscita-prezzi-prova [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2020-02-05 14:50:22 [post_modified_gmt] => 2020-02-05 13:50:22 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=683366 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Fiat Panda ibrida 2020: la PROVA SU STRADA e i consumi dell’Utilitaria

Fiat Panda Hybrid Launch Edition: già aperti gli ordini, prime consegne da fine mese

La Fiat Panda Hybrid Launch Edition è la versione di lancio della versione ibrida della vettura più venduta in Italia, con l’inedito utilizzo del filato Seaqual Yarn per i sedili. Già disponibile all'acquisto per il mese di febbraio 2020. Tutto quello che sappiamo su caratteristiche, motore ibrido, consumi, prezzo, listino e configuratore

La Fiat Panda diventa ibrida e si propone con l’edizione speciale Launch Edition, per dare il via alle vendite di questa nuova motorizzazione. Elementi estetici esclusivi, il rivestimento dei sedili con l’inedito materiale Seaqual Yarn e motore tre cilindri ibrido da 70 CV. Gli ordini sono stati aperti alla fine della scorsa settimana, con un prezzo promozionale di 10.900 euro.

Le caratteristiche della Fiat Panda Hybrid Launch Edition

La Fiat Panda Hybrid Launch Edition si riconosce subito all’esterno con l’esclusiva livrea ‘Verde Rugiada’, in sintonia con i colori della natura, così come il badge a forma di H (formato da due gocce di rugiada) sul montante centrale. Inoltre, è presente su tutte le versioni dotate del propulsore ibrido, il logo identificativo “Hybrid” sul portellone posteriore.

La grande novità di questa edizione speciale è l’utilizzo del filato Seaqual Yarn per i sedili, un materiale ottenuto da plastica riciclata di cui il 10% di origine marina ed il 90% di origine terrestre. È necessario prima trasformare la plastica raccolta in mare in scaglie di polietilene tereftalato, da queste scaglie poi realizzare il filato da cui creare i tessuti. Nella fase di tessitura, il poliestere di origine marina viene mescolato con altre fibre ecologiche, naturali, riciclate o recuperate. Tutto sulle versioni ibride Fiat.

Il cuore ibrido della Fiat Panda

La motorizzazione Mild Hybrid a benzina abbina il nuovo motore da 1 litro a 3 cilindri della famiglia Firefly, che eroga 70 CV, ad un motore elettrico BSG (Belt integrated Starter Generator) da 12 volt ed una batteria al litio. Rispetto al propulsore 1.2 Fire da 69 CV, la motorizzazione Mild Hybrid consente un abbattimento di consumi, e quindi di emissioni di CO2, in media del 20%.

Il motore è abbinato ad un’evoluzione della trasmissione manuale a 6 marce, che presenta contenuti per migliorare la manovrabilità e l’efficienza.

Fiat Panda ibrida 2020: quali sono gli allestimenti? I prezzi

La Fiat Panda Hybrid (clicca qui per il configuratore) potrà essere acquistata con gli allestimenti City Cross, Hybrid Launch Edition e Trussardi.​

-La versione Hybrid Launch Edition ha un costo di partenza di 16.100 euro. Di serie offre: Radio DAB/Uconnect Mobile, cerchi da 15 pollici, barre longitudinali portapacchi, climatizzatore automatico, comandi al volante, luce vano bagagli, retrovisori esterni elettrici, sedile guida regolabile in altezza, interni Seaqual, Badge “H-Launch Edition”, calotte retrovisori in tinta, logo Hybrid, volante e pomello del cambio in pelle, airbag laterali anteriori, appoggiatesta anteriori e posteriori regolabili in altezza e fendinebbia.

-La versione Trussardi ha un costo di partenza di 17.100 euro. Di serie offre: Radio DAB/Uconnect Mobile, cerchi da 15 pollici, barre longitudinali portapacchi, climatizzatore automatico, luce vano bagagli, mobiletto centrale alto attrezzato, retrovisori esterni elettrici, sedile guida regolabile in altezza, calotte specchi retrovisori nero lucido, maniglie esterne nel colore dell’auto, volante e pomello del cambio in pelle, airbag laterali anteriori, appoggiatesta anteriori e posteriori regolabili in altezza e fendinebbia.

-La versione Citycrossha un costo di partenza di 15.100 euro. Di serie offre: Radio DAB/Uconnect Mobile, cerchi da 15 pollici, barre longitudinali portapacchi, climatizzatore manuale, comandi al volante, luce vano bagagli, fasce laterali nere, logo Hybrid e fendinebbia

La prova su strada

Come potete immaginare la Fiat Panda, anche se motorizzata con la propulsione Mild-Hybrid, non predilige le prestazioni di guida ma piuttosto il comfort. Il morbido set up generale permette di superare dossi e imperfezioni del manto stradale senza battere ciglio e risulta pure molto agile tra le curve. L’introduzione del motore ibrido non la trasforma in una scheggia ma gli da quel brio in più, soprattutto a bassi regimi, per render la guida generale più ludica e dinamica. Oltre a questo c’è la possibilità di sfruttare il cosiddetto veleggio. Sotto i 30 km/h, grazie all’indicazione sul quadro strumenti, sarà possibile capire quando è il momento giusto per inserire la Neutral (la folle del cambio) e lasciarsi spingere dall’energia elettrica con il motore termico spento. La propulsione ibrida è accostata all’evoluzione della trasmissione, parliamo di un cambio manuale a sei rapporti che si comporta bene nel traffico cittadino. Costretto tra le mille cambiate a seguito di ripartenze dal semaforo, dai dare-precedenza e dalle soste indotte dalla coda, il manuale si è comportato bene in ogni situazione, senza impuntamenti di sorta ma ho trovato le leve troppo lunghe.

I consumi

Per la nuova Fiat Panda ibrida, la casa torinese dichiara un consumo medio di 4,0 litri ogni 100 chilometri ma durante il mio breve test drive il computer di bordo mi ha segnalato un consumo medio di 7-7,5 litri ogni 100 chilometri. Un po’ alto. Ammetto che ho provato la Panda Hybrid per una breve prova su strada quindi vi prometto che riproveremo la Pandina in un long test drive più approfondito per analizzare meglio i consumi registrati in questa prima, breve, anteprima.

Fiat Panda ibrida 2020: la PROVA SU STRADA e i consumi dell’Utilitaria
4.3 (86.67%) 3 votes
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati