Opel Grandland X Hybrid4, il SUV 4×4 con la trazione integrale intelligente e silenziosa

Il SUV tedesco che combina prestazioni e praticità, grazie alla meccanica Ibrida Plug-in

La nuova Opel Grandland X Hybrid4 offre una meccanica sofisticata, capace di assicurare la potenza di ben 300 CV e la sicurezza di una trazione integrale gestita elettronicamente e spinta, sull'asse posteriore, dalla propulsione elettrica.
Opel Grandland X Hybrid4, il SUV 4×4 con la trazione integrale intelligente e silenziosa

Grandi le novità in casa Opel con il debutto della nuova Grandland X Hybrid4, il nuovissimo SUV 4×4 ibrido Plug-in, capace di assicurare 59 km in modalità a zero emissioni e una trazione integrale che, volendo, può essere alimentata dalla sola batteria da 13,2 kWh, così da potervi muovere trai boschi o nei sentieri impervi in tutta la pace e il selezioni della mobilità elettrica. Se le batterie sono cariche e se il vostro piede non dovesse essere eccessivamente pesante, l’auto è infatti in grado di spostarsi sfruttando la sola elettricità del pacco batterie, così da assicurarvi una pace e una tranquillità senza precedenti, senza però compromettere la sicurezza, grazie alla sua trazione integrale Hybrid4 intelligente.

L’integrale che non ti aspetti, decisivo nei terreni critici

L’abbiamo provata circa un settimana fa, (qui la nostra prova su strada) e ne siamo rimasti piacevolmente sorpresi, per l’ottima integrazione tra meccanica classica e trazione elettrica, anche perché non è presente un albero di trasmissione che collega i due assi, ma tutto è gestito dall’elettronica, che ordina alle batterie quando inviare energia alle ruote posteriori per imprimere motricità. Avevamo provato questo schema meccanico anche sulla sua cugina, la DS7 E-Tense 4×4, e ci aveva conquistato per la sua erogazione lineare e decisa della potenza, oltre a consentirci di intraprendere sentieri fangosi e decisamente impervi, che avrebbero messo in crisi qualsiasi altra SUV. La trazione integrale interviene prontamente per assicurare motricità ad ogni ruota, e non si ha mai la sensazione di guidare un sistema 4×4 differente da quelli più classici presenti in commercio.

4 le modalità di guida, per ogni circostanza

Le 4 modalità di guida disponibili, (elettrica, ibrida, trazione integrale e Sport) assicurano sempre il meglio della trazione a seconda delle condizioni dell’asfalto. In sport otteniamo il massimo della potenza dal propulsore a benzina, l’1.6 PureTech da 200 CV, sfruttando al massimo il boost proveniente dal motore elettrico posto sull’asse posteriore (113 CV) e dall’ unità situata tra il propulsore e l’asse anteriore (110 CV). In questo modo, possiamo assicurare uno scatto sull0 0-100 km/h coperto in circa 6 secondi, notevole per una vettura di questa stazza. In modalità elettrica il sistema imprime motricità sfruttando principalmente l’unità elettrica posteriore, mentre il motore a combustione interviene solo a seguito di una pressione decisa del pedale. La velocità massima in modalità elettrica è di 135 km/h.

Riserva di energia: arriva la modalità e-Save

Grazie alla frenata rigenerativa, è possibile recuperare energia elettrica in fase di frenata e di decelerazione, secondo intensità diverse impostabili dai paddle presenti dietro il volante. Una grande novità di questo schema meccanico è sicuramente la modalità e-Save, che ci consente di immagazzinare e impostare una determinata quantità di carica per un momento successivo, così da avere a disposizione energia a sufficienza per date circostanze. Immaginiamoci di dover accedere ad un’area proibita ai veicoli a combustione, ma solo nella parte terminale del nostro viaggio. Grazie a questa modalità potremmo impostare direttamente dallo schermo multifunzione la quantità di carica desiderata, e questa verrà immagazzinata e resa disponibile disponibile al termine del nostro percorso.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati