Alfa Romeo 4C: un bolide ruggente da 532 CV all’European Hill Climb Championship [VIDEO]

Alfa Romeo 4C: un bolide ruggente da 532 CV all’European Hill Climb Championship [VIDEO]

Elaborazione estrema della coupé del Biscione

L'Alfa Romeo 4C MG-AR 01 Furore è la versione estrema della coupé di Arese che monta un motore V8 3.0 litri da oltre 530 CV che echeggiano tra i tornanti in salita affrontanti durante la partecipazione all'European Hill Climb Championship.
Alfa Romeo 4C: un bolide ruggente da 532 CV all’European Hill Climb Championship [VIDEO]

Dopo la straordinaria e mostruosa Lancia Delta HF Integrale EVO con più di 700 CV sotto il cofano, oggi è la volta di mettere gli occhi, e far drizzare le orecchie, su un’altra sorprendente vettura preparata appositamente per le competizioni in salita, quando il potente rombo del motore echeggia tra i tornanti di montagna. 

Alfa Romeo 4C MG-AR 01 Furore

Le nostre attenzioni questa volta si rivolgono ad una particolarissima ed estrema versione dell’Alfa Romeo 4C, la compatta sportiva del Biscione, che in questa elaborazione di Marco Gramenzi è stata soprannominata MG-AR 01 Furore. L’aggressiva Alfa Romeo 4C modificata è caratterizzata da tutta una serie di elementi aerodinamici aggiuntivi che puntellano gli esterni dell’auto e soprattutto esaltano le sue performance stradali tra un ingresso in curva e una repentina accelerazione in rettilineo.

In azione al campionato europeo Hill Climb

Dominata sul posteriore da un grande alettone che contribuisce a garantire stabilità quando salgono i giri del motore, l’Alfa Romeo 4C MG-AR 01 Furore nel video qui sopra ci fa ascoltare le coinvolgenti sonorità del propulsore durante la sua performance all’European Hill Climb Championship, competizione in grado di mostrarci dei veri e propri bolidi come questa speciale versione racing della 4C.

Motore V8 3.0 litri da 532 CV

Ad alimentare l’Alfa Romeo 4C MG-AR 01 Furore, il cui sviluppo è durato oltre due anni, c’è un motore V8 da 3.0 litri che sviluppa ben 532 CV di potenza, garantendo doti di velocità, reattività e agilità di assoluto livello, considerando anche che la coupé del Biscione, nonostante le diverse modifiche di questa elaborazione, limita il suo peso complessivo a poco più di 700 chilogrammi.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati