WP_Post Object ( [ID] => 686713 [post_author] => 88 [post_date] => 2020-02-07 12:12:30 [post_date_gmt] => 2020-02-07 11:12:30 [post_content] =>   In un momento particolare per il mercato delle station wagon, dove le vendite di SUV e Crossover aumentano in maniera esponenziale, Mercedes continua a far brillare la sua stella presentando la nuova CLA Shooting Brake, più sportiva della precedente generazione e rivolta a un target più ampio, comprendente anche i più giovani: basti pensare che l'età media del conducente di nuova Classe A, che ne condivide la linea stilistica, diminuisce di oltre 13 anni. Ciò è dovuto al cambio di immagine del brand, che negli ultimi anni ha puntato molto sul segmento delle auto compatte. Una strategia definita "CompactAttack", dove i modelli aumentano, passando da 5 a 8 (Classe A in tre versioni, Classe B, CLA in due versioni, GLA e GLB), così come le vendite. Inoltre, la casa di Stoccarda continua a puntare sul diesel, nonostante le restrizioni sempre più limitanti, e sull'ibrido plug-in.

Nuova Mercedes CLA Shooting Brake 2020: il volto sportivo della station wagon

La nuova Mercedes CLA Shooting Brake assume un aspetto "da predatore" grazie al frontale Sharknose con calandra dal profilo spiovente e prese d'aria più spigolose. I nuovi fari full LED Multibeam sono più sottili e appuntiti ed il cofano ha nervature più marcate. Grazie a questi elementi il muso protende visivamente verso il basso, pronto ad aggredire l'asfalto; al contrario, la parte posteriore dal design meno morbido, ma più armonioso, risulta più alta. Questo grazie anche ai nuovi gruppi ottici (sempre full LED) dal design aguzzo e alla targa spostata nel paraurti, subito sopra il diffusore, che nelle versioni AMG offre due veri terminali di scarico. Le fiancate sono più pulite, abbandonando la linea delle spalle, e le nervature più discrete, mentre il gruppo finestrini / montanti si assottiglia rendendo la vettura ancora più filante lateralmente e simile alla versione Coupé. Rispetto alla precedente generazione aumenta in dimensioni e spazi interni: + 4,8 cm di lunghezza per un totale di 4,68 m, + 5,3 cm di larghezza, per un totale di 1,83 m, mentre l'altezza rimane praticamente invariata (- 2 mm). Anche il passo è maggiore di 3 cm e arriva a 2,73 m. Da segnalare anche l'ottimo lavoro dal punto di vista dell'aerodinamica, nonostante la carreggiata più ampia, con un valore Cx di 0,26 (solo 0,03 in più rispetto alla CLA Coupé) che contribuisce al contenimento dei consumi di carburante.

Interni lussuosi e hi-tech

Una volta saliti a bordo della nuova Mercedes CLA Shooting Brake ci si rende immediatamente conto dell'elevatissima qualità costruttiva degli interni, che condividono molti elementi con l'ultima Classe A, come le bocchette di ventilazione circolari e gli schermi di computer di bordo ed infotainment, offrendo più spazio per chi viaggia rispetto alla precedente versione. Lo stile è moderno e lussuoso, da tradizione Mercedes, con l'alternarsi di materiali plastici dalle finiture premium (anche se i dettagli neri lucidi "piano black" di tunnel e parte centrale del cruscotto sono facilmente soggetti a graffi e impronte), cornici cromate e superfici rivestite in ecopelle con inserti in microfibra Dinamica. Le impunture di colore rosso della versione 35 AMG donano un tocco racing e corrono lungo tutte le parti morbide e all'interno della corona del volante multifunzione, veramente bello e dall'ottima impugnatura.  Tutti gli assemblaggi sono pressoché perfetti ed ogni elemento è al posto giusto e facilmente raggiungibile dal conducente. Le opzioni di personalizzazione sono tantissime ed una delle più scenografiche è il pacchetto di illuminazione ambientale interna a LED con ben 64 colori disponibili. L'infotainment, basato sulla piattaforma MBUX (Mercedes-Benz User Experience) diventata un punto di riferimento, è comandabile dai comandi fisici posti sul tunnel centrale, dal display touch centrale da 7 o 10 pollici, in alta definizione e dalla visibilità eccezionale in ogni condizione di luce, e tramite i comandi vocali "Voicetronic" dall'avanzata intelligenza artificiale: basta pronunciare la frase "Hey Mercedes" per attivare l'assistente che soddisferà ogni nostra richiesta, dalla gestione della climatizzazione alle informazioni in tempo reale su meteo e traffico. Il display ci aiuta anche in manovra, grazie al sistema di telecamere a 360°, molto utili a causa della scarsa visibilità posteriore. Il sistema, poi, offre di serie Apple CarPlay e Android Auto e sono presenti un vano per la ricarica wireless dello smartphone e numerose prese USB di Tipo C. L'abitabilità migliora per tutti i passeggeri, e la forma arcuata dei sedili anteriori aumenta lo spazio disponibile per le gambe di chi siede dietro, che trova anche più "aria" sopra la testa, nonostante il vincolo del tetto molto basso. Il bagagliaio, infine, ha una capienza maggiore di 10 litri , arrivando a 505 litri totali adatti a contenere comodamente tre trolley, anche se c'è da tener conto dello scalino di carico abbastanza alto.

Motorizzazioni e prova della Mercedes CLA Shooting Brake 35 AMG

La nuova CLA Shooting Brake offre due diverse motorizzazioni diesel, entrambe turbo: un 1.5 da 116 CV  per la versione 180 d, con cambio manuale o automatico, e un 2.0 da 150 CV per la 200 d e da 190 CV per la 220 d, con trasmissione esclusivamente automatica. Anche i motori turbo alimentati a benzina sono due, un 1.3 da 136 CV per la 180 e 163 Cv per la 200, e un 2.0 che equipaggia la 250, da 224 CV, e le versioni sportive AMG, con 306 CV erogati dalla 35 AMG e ben 387 CV dalla top di gamma 45 AMG. Da segnalare anche l'arrivo di una versione plug-in Hybrid, la 250e.

Prova su strada

Noi abbiamo avuto il piacere di provare la 35 AMG, modello di accesso alla gamma sportiva Mercedes, ma dalle prestazioni entusiasmanti, con ben 306 CV a 5800 giri al minuto e 400 Nm di coppia massima a partire da 3000 giri al minuto. La trazione integrale 4MATIC è ripartita in modo variabile su entrambi gli assi e il cambio è un automatico a doppia frizione e 7 rapporti. La risposta all'acceleratore è pronta e il turbo lag ridotto al minimo, con un'ottima progressione e valori che garantiscono un'accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 4,9 secondi e una velocità massima limitata elettronicamente a 250 km/h. Lo sterzo è precisissimo e molto diretto, soprattutto selezionando la modalità Sport o Sport+ dal selettore, che lo induriscono fornendo maggior controllo e incattiviscono notevolmente l'erogazione, aumentando prontezza dell'acceleratore e velocità di cambiata. Anche l'assetto varia in funzione delle mappature grazie alle sospensioni elettroniche, che in modalità Comfort copiano bene le imperfezioni del fondo stradale, mentre in Sport si irrigidiscono notevolmente e donano grande stabilità, limitando i trasferimenti di carico. Il sound è godurioso agli alti regimi e regala poderosi scoppiettii ad ogni rilascio del gas e scalata di marcia. L'insonorizzazione dell'abitacolo è abbastanza buona, anche se abbiamo avvertito un po' troppi fruscii aerodinamici a velocità autostradali. Per quanto riguarda gli ADAS, è sicuramente efficace il sistema antisbandamento attivo di serie, che avvisa con una vibrazione sul volante quando si sta per uscire dalla propria corsia di marcia e fa intervenire anche l'ESP per riallineare la vettura, mentre tra gli opzionali troviamo il Blind Spot Assist, che ci avvisa del sopraggiungere di un veicolo con un led rosso sul vetro dello specchietto retrovisore esterno e un segnale acustico. I consumi sono ovviamente proporzionati alle prestazioni: i valori dichiarati sul combinato sono di 7,5-7,4 l/100 km. In autostrada, i consumi da noi rilevati si attestano circa sugli 8,5 l/100 km, mentre su percorsi urbani o guidando in maniera sostenuta non è affatto difficile superare i 12 l/100 km.

Allestimenti e prezzi

La nuova Mercedes CLA Shooting Brake 2019 è disponibile in 4 allestimenti: Executive, da 34.000 € Business, da 35.670 € Sport, da 37.140 € Premium,  da 39.390 € Le due versioni sportive 35 AMG e 45 AMG hanno, invece, un prezzo di partenza rispettivamente di 55.375 € e 63.530 € Mercedes offre anche comode soluzioni di noleggio e leasing: con myMobilityPass si può noleggiare una CLA Shooting Brake per 36 mesi con tutti i costi di assicurazione inclusi nel canone mensile, mentre Mercedes-Benz Financial dà la possibilità di un leasing 35 mesi al termine dei quali è possibile riscattare o restituire l'auto. [post_title] => Mercedes CLA Shooting Brake 35 AMG 2020: PROVA SU STRADA della station wagon sportiva [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => nuova-mercedes-cla-shooting-brake-2020-prova-strada-station-wagon-35-amg-caratteritiche-prestazioni-prezzo [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2020-02-07 15:13:58 [post_modified_gmt] => 2020-02-07 14:13:58 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=686713 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Mercedes CLA Shooting Brake 35 AMG 2020: PROVA SU STRADA della station wagon sportiva

Mercedes CLA Shooting Brake: caratteristiche, specifiche tecniche, esterni, interni, motore, prezzi

La Mercedes CLA Shooting Brake si rifà il look e diventa più aggressiva e filante, nonostante le maggiori dimensioni. Abbiamo provato questa station wagon sportiva nella versione 35 AMG, con motore 2.0 turbo benzina da 306 CV e 400 Nm di coppia massima.

 

In un momento particolare per il mercato delle station wagon, dove le vendite di SUV e Crossover aumentano in maniera esponenziale, Mercedes continua a far brillare la sua stella presentando la nuova CLA Shooting Brake, più sportiva della precedente generazione e rivolta a un target più ampio, comprendente anche i più giovani: basti pensare che l’età media del conducente di nuova Classe A, che ne condivide la linea stilistica, diminuisce di oltre 13 anni. Ciò è dovuto al cambio di immagine del brand, che negli ultimi anni ha puntato molto sul segmento delle auto compatte. Una strategia definita “CompactAttack”, dove i modelli aumentano, passando da 5 a 8 (Classe A in tre versioni, Classe B, CLA in due versioni, GLA e GLB), così come le vendite. Inoltre, la casa di Stoccarda continua a puntare sul diesel, nonostante le restrizioni sempre più limitanti, e sull’ibrido plug-in.

Nuova Mercedes CLA Shooting Brake 2020: il volto sportivo della station wagon

La nuova Mercedes CLA Shooting Brake assume un aspetto “da predatore” grazie al frontale Sharknose con calandra dal profilo spiovente e prese d’aria più spigolose. I nuovi fari full LED Multibeam sono più sottili e appuntiti ed il cofano ha nervature più marcate. Grazie a questi elementi il muso protende visivamente verso il basso, pronto ad aggredire l’asfalto; al contrario, la parte posteriore dal design meno morbido, ma più armonioso, risulta più alta. Questo grazie anche ai nuovi gruppi ottici (sempre full LED) dal design aguzzo e alla targa spostata nel paraurti, subito sopra il diffusore, che nelle versioni AMG offre due veri terminali di scarico. Le fiancate sono più pulite, abbandonando la linea delle spalle, e le nervature più discrete, mentre il gruppo finestrini / montanti si assottiglia rendendo la vettura ancora più filante lateralmente e simile alla versione Coupé. Rispetto alla precedente generazione aumenta in dimensioni e spazi interni: + 4,8 cm di lunghezza per un totale di 4,68 m, + 5,3 cm di larghezza, per un totale di 1,83 m, mentre l’altezza rimane praticamente invariata (- 2 mm). Anche il passo è maggiore di 3 cm e arriva a 2,73 m. Da segnalare anche l’ottimo lavoro dal punto di vista dell’aerodinamica, nonostante la carreggiata più ampia, con un valore Cx di 0,26 (solo 0,03 in più rispetto alla CLA Coupé) che contribuisce al contenimento dei consumi di carburante.

Interni lussuosi e hi-tech

Una volta saliti a bordo della nuova Mercedes CLA Shooting Brake ci si rende immediatamente conto dell’elevatissima qualità costruttiva degli interni, che condividono molti elementi con l’ultima Classe A, come le bocchette di ventilazione circolari e gli schermi di computer di bordo ed infotainment, offrendo più spazio per chi viaggia rispetto alla precedente versione. Lo stile è moderno e lussuoso, da tradizione Mercedes, con l’alternarsi di materiali plastici dalle finiture premium (anche se i dettagli neri lucidi “piano black” di tunnel e parte centrale del cruscotto sono facilmente soggetti a graffi e impronte), cornici cromate e superfici rivestite in ecopelle con inserti in microfibra Dinamica. Le impunture di colore rosso della versione 35 AMG donano un tocco racing e corrono lungo tutte le parti morbide e all’interno della corona del volante multifunzione, veramente bello e dall’ottima impugnatura.  Tutti gli assemblaggi sono pressoché perfetti ed ogni elemento è al posto giusto e facilmente raggiungibile dal conducente. Le opzioni di personalizzazione sono tantissime ed una delle più scenografiche è il pacchetto di illuminazione ambientale interna a LED con ben 64 colori disponibili. L’infotainment, basato sulla piattaforma MBUX (Mercedes-Benz User Experience) diventata un punto di riferimento, è comandabile dai comandi fisici posti sul tunnel centrale, dal display touch centrale da 7 o 10 pollici, in alta definizione e dalla visibilità eccezionale in ogni condizione di luce, e tramite i comandi vocali “Voicetronic” dall’avanzata intelligenza artificiale: basta pronunciare la frase “Hey Mercedes” per attivare l’assistente che soddisferà ogni nostra richiesta, dalla gestione della climatizzazione alle informazioni in tempo reale su meteo e traffico. Il display ci aiuta anche in manovra, grazie al sistema di telecamere a 360°, molto utili a causa della scarsa visibilità posteriore. Il sistema, poi, offre di serie Apple CarPlay e Android Auto e sono presenti un vano per la ricarica wireless dello smartphone e numerose prese USB di Tipo C.

L’abitabilità migliora per tutti i passeggeri, e la forma arcuata dei sedili anteriori aumenta lo spazio disponibile per le gambe di chi siede dietro, che trova anche più “aria” sopra la testa, nonostante il vincolo del tetto molto basso. Il bagagliaio, infine, ha una capienza maggiore di 10 litri , arrivando a 505 litri totali adatti a contenere comodamente tre trolley, anche se c’è da tener conto dello scalino di carico abbastanza alto.

Motorizzazioni e prova della Mercedes CLA Shooting Brake 35 AMG

La nuova CLA Shooting Brake offre due diverse motorizzazioni diesel, entrambe turbo: un 1.5 da 116 CV  per la versione 180 d, con cambio manuale o automatico, e un 2.0 da 150 CV per la 200 d e da 190 CV per la 220 d, con trasmissione esclusivamente automatica. Anche i motori turbo alimentati a benzina sono due, un 1.3 da 136 CV per la 180 e 163 Cv per la 200, e un 2.0 che equipaggia la 250, da 224 CV, e le versioni sportive AMG, con 306 CV erogati dalla 35 AMG e ben 387 CV dalla top di gamma 45 AMG. Da segnalare anche l’arrivo di una versione plug-in Hybrid, la 250e.

Prova su strada

Noi abbiamo avuto il piacere di provare la 35 AMG, modello di accesso alla gamma sportiva Mercedes, ma dalle prestazioni entusiasmanti, con ben 306 CV a 5800 giri al minuto e 400 Nm di coppia massima a partire da 3000 giri al minuto. La trazione integrale 4MATIC è ripartita in modo variabile su entrambi gli assi e il cambio è un automatico a doppia frizione e 7 rapporti. La risposta all’acceleratore è pronta e il turbo lag ridotto al minimo, con un’ottima progressione e valori che garantiscono un’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 4,9 secondi e una velocità massima limitata elettronicamente a 250 km/h. Lo sterzo è precisissimo e molto diretto, soprattutto selezionando la modalità Sport o Sport+ dal selettore, che lo induriscono fornendo maggior controllo e incattiviscono notevolmente l’erogazione, aumentando prontezza dell’acceleratore e velocità di cambiata. Anche l’assetto varia in funzione delle mappature grazie alle sospensioni elettroniche, che in modalità Comfort copiano bene le imperfezioni del fondo stradale, mentre in Sport si irrigidiscono notevolmente e donano grande stabilità, limitando i trasferimenti di carico. Il sound è godurioso agli alti regimi e regala poderosi scoppiettii ad ogni rilascio del gas e scalata di marcia. L’insonorizzazione dell’abitacolo è abbastanza buona, anche se abbiamo avvertito un po’ troppi fruscii aerodinamici a velocità autostradali. Per quanto riguarda gli ADAS, è sicuramente efficace il sistema antisbandamento attivo di serie, che avvisa con una vibrazione sul volante quando si sta per uscire dalla propria corsia di marcia e fa intervenire anche l’ESP per riallineare la vettura, mentre tra gli opzionali troviamo il Blind Spot Assist, che ci avvisa del sopraggiungere di un veicolo con un led rosso sul vetro dello specchietto retrovisore esterno e un segnale acustico.

I consumi sono ovviamente proporzionati alle prestazioni: i valori dichiarati sul combinato sono di 7,5-7,4 l/100 km. In autostrada, i consumi da noi rilevati si attestano circa sugli 8,5 l/100 km, mentre su percorsi urbani o guidando in maniera sostenuta non è affatto difficile superare i 12 l/100 km.

Allestimenti e prezzi

La nuova Mercedes CLA Shooting Brake 2019 è disponibile in 4 allestimenti:

Executive, da 34.000 €

Business, da 35.670 €

Sport, da 37.140 €

Premium,  da 39.390 €

Le due versioni sportive 35 AMG e 45 AMG hanno, invece, un prezzo di partenza rispettivamente di 55.375 € e 63.530 €

Mercedes offre anche comode soluzioni di noleggio e leasing: con myMobilityPass si può noleggiare una CLA Shooting Brake per 36 mesi con tutti i costi di assicurazione inclusi nel canone mensile, mentre Mercedes-Benz Financial dà la possibilità di un leasing 35 mesi al termine dei quali è possibile riscattare o restituire l’auto.

Mercedes CLA Shooting Brake 35 AMG 2020: PROVA SU STRADA della station wagon sportiva
5 (100%) 19 votes
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati