WP_Post Object ( [ID] => 634757 [post_author] => 70 [post_date] => 2020-02-07 13:02:20 [post_date_gmt] => 2020-02-07 12:02:20 [post_content] => La nuova Renault Koleos arriva sul mercato italiano. Il SUV del marchio transalpino ha ricevuto un restyling dal punto di vista estetico e degli interni e, soprattutto, sono state aggiornate le due motorizzazioni diesel a listino, che hanno ricevuto un aumento di potenza. Tre gli allestimenti disponibili, per un listino prezzi a partire da 35.300 euro per la versione d’ingresso. Abbiamo avuto l’occasione di effettuare una prova in anteprima, sulle strade tra Firenze e Carrara, con anche un tratto off-road nelle cave di marmo della città toscana. Potendo così avere le prime impressioni di guida e sensazioni su questo rinnovato modello, che ha avuto grande successo a livello mondiale, come dimostrano i circa 306.000 veicoli venduti dal lancio di metà 2016 ad oggi.

Il design e gli interni della Renault Koleos 2020

Il SUV della Losanga presenta una griglia anteriore di poco più grande rispetto a prima, mentre è stato introdotto un fregio cromato a legare visivamente i fari fendinebbia. Spostando l’attenzione sul posteriore della vettura, la Renault Koleos 2020 ha aggiornato la configurazione della luce di stop. La gamma del SUV, che offre la possibilità di scegliere i cerchi in lega da 18 o da 19 pollici, accoglie tre nuove colorazioni: rosso Vintage, nero Kavea e grigio Taika. Restyling soft anche per quanto riguarda gli interni della Renault Koleos che si aggiorna soltanto in alcuni particolari estetici e con delle finiture più curate. Il modello francese conferma, oltre al sistema R-Link 2 (con Apple CarPlay e Android Auto), la ricca dotazione che comprende gli abbaglianti con spegnimento automatico, il cruise control adattivo, il sistema di mantenimento della corsia, il monitoraggio degli angoli ciechi e l’assistenza per le manovre di parcheggio. Noi abbiamo effettuato la prova sulla Initiale Paris, cioè il top di gamma con elementi di qualità superiore rispetto agli altri allestimenti, e dove il comfort a bordo si è rivelato davvero eccellente. I sedili estendibili e con regolazione elettrica molto comodi e confortevoli, anche nei tratti di autostrada o off-road, segnale della possibilità di effettuare lunghi viaggi senza affaticarsi più di tanto. Lo spazio all’interno dell’abitacolo è un punto di forza importante della nuova Renault Koleos, con i suoi 289 millimetri di spazio per gambe e ginocchia dei passeggeri posteriori, dove possono tranquillamente e comodamente sistemarsi tre persone. Ci sono tanti vani portaoggetti per depositare cellulari, portafogli, bottigliette ed altro, così come il bagagliaio è capiente (fino a 1.807 litri), anche se i 77 centimetri della soglia da terra rendono un po’ difficoltoso il caricamento di bagagli pesanti.

Come va su strada la nuova Renault Koleos

Ci mettiamo al volante della Renault Koleos 2020 ed il nostro modello è equipaggiato con il motore 2.0 litri diesel dCi da 190 cavalli e 380 Nm di coppia massima, con un aumento di 15 cavalli rispetto alla versione precedente e, soprattutto, con 150 g/km di CO2 dichiarati, cioè niente ecotassa da pagare. Iniziamo a guidare in un breve, ma trafficato, tratto cittadino per raggiungere l’autostrada dal centro di Firenze: il propulsore è sufficientemente brillante in ripresa e permette di superare piuttosto agilmente (ricordandoci sempre su che mezzo siamo) incroci e rotonde, ma diventa rumoroso quando si schiaccia sull’acceleratore, dando un po’ di fastidio dentro l’abitacolo. Il cambio è l’automatico X-Tronic (unica soluzione disponibile) e funziona come un classico CVT, non sempre prontissimo nella risposta, ma c’è la possibilità di utilizzare la funzione sequenziale a sette rapporti, quando ci si vuole divertire un po’ di più mentre si è al volante. Arrivando in autostrada e raggiungendo i 130 km/h del limite, invece, non si notano particolari fruscii aerodinamici, potendo anche utilizzare il cruise control adattivo, per poter viaggiare così in completo comfort e favorendo una marcia fluida e costante. La versione Initiale Paris è anche equipaggiata di serie con l’impianto audio Bose Sound System, con 13 altoparlanti, garantendo un perfetto suono per tutti i passeggeri. Il giorno successivo, dopo aver affrontato il tratto off-road (di cui parleremo tra poco), ci immettiamo anche su un tratto di strada sulle Alpi Apuane, dove poter verificare il comportamento della nuova Renault Koleos in salita ed in discesa. Pur avendo un peso importante, il SUV del marchio transalpino è salito senza particolari problemi, anche se lo sterzo è meno diretto di altre concorrenti, mentre in discesa la frenata si è mostrata potente e regolare, così come le sospensioni hanno mostrato di assorbire bene le disconnessioni del terreno.

La Renault Koleos 2020 e l’off-road

La Renault Koleos 2020 è equipaggiata con la trazione integrale 4WD e permette così di affrontare percorsi più impegnativi o off-road. Il sistema di trazione integrale offre tre modalità di funzionamento, azionabili dal conducente. Il guidatore può infatti scegliere come ripartire al meglio la forza motrice: solo sull’asse anteriore (4x2), su entrambi gli assi attraverso il controllo elettronico della centralina (Auto) o con una equilibrata distribuzione (Lock) 50/50 tra asse anteriore e posteriore con blocco del differenziale. Come dicevamo, abbiamo avuto l’occasione di provarla all’interno della Cava Michelangelo di Carrara, dove abbiamo affrontato tornanti e salite, di fianco alle pareti di marmo. Il SUV è salito senza problemi, in modalità Auto, su questo terreno con pietraia e qualche dosso. Su quelli più alti abbiamo dovuto rallentare, per il rischio di toccare con il pianale, ma nel complesso la Koleos se l’è cavata bene, mostrando di poter affrontare anche queste situazioni.

Consumi e prezzi della Renault Koleos 2020

Uno sguardo ai consumi, in questo primo contatto con la Renault Koleos 2020: il computer di bordo ha rilevato un consumo medio di 8.8 l/100 km, in 331 chilometri percorsi, con una velocità media di 53.8 km/h. Molti di questi chilometri (oltre 200) li abbiamo percorsi in autostrada, ma ovviamente l'impegnativo tratto off-road (piuttosto lungo) ha alzato la media. Sono tre gli allestimenti per il mercato italiano della Renault Koleos 2020: Business, Executive ed Initiale Paris, tutte disponibili con la doppia proposta di motorizzazione. Chiudendo con i prezzi, il SUV francese parte da 35.300 euro (dCi 150 X-Tronic) e 39.500 euro (dCi 190 X-Tronic All mode 4×4-i) sul livello Business, mentre per la versione Initiale Paris bisogna salire a 46.350 euro. [post_title] => Renault Koleos 2020: la PROVA SU STRADA del SUV francese [VIDEO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => renault-koleos-2020-restyling-motori-gamma-prezzo-prova [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2020-02-07 13:05:57 [post_modified_gmt] => 2020-02-07 12:05:57 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=634757 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Renault Koleos 2020: la PROVA SU STRADA del SUV francese [VIDEO]

Al volante della versione con 2.0 diesel da 190 cavalli

La Renault Koleos 2020 è arrivata sul mercato italiano ed abbiamo avuto l'occasione di provarla su strada ed in off-road tra Firenze e Carrara: le nostre prime impressioni di guida, con uno sguardo a consumi e prezzi del SUV

La nuova Renault Koleos arriva sul mercato italiano. Il SUV del marchio transalpino ha ricevuto un restyling dal punto di vista estetico e degli interni e, soprattutto, sono state aggiornate le due motorizzazioni diesel a listino, che hanno ricevuto un aumento di potenza. Tre gli allestimenti disponibili, per un listino prezzi a partire da 35.300 euro per la versione d’ingresso.

Abbiamo avuto l’occasione di effettuare una prova in anteprima, sulle strade tra Firenze e Carrara, con anche un tratto off-road nelle cave di marmo della città toscana. Potendo così avere le prime impressioni di guida e sensazioni su questo rinnovato modello, che ha avuto grande successo a livello mondiale, come dimostrano i circa 306.000 veicoli venduti dal lancio di metà 2016 ad oggi.

Il design e gli interni della Renault Koleos 2020

Il SUV della Losanga presenta una griglia anteriore di poco più grande rispetto a prima, mentre è stato introdotto un fregio cromato a legare visivamente i fari fendinebbia. Spostando l’attenzione sul posteriore della vettura, la Renault Koleos 2020 ha aggiornato la configurazione della luce di stop. La gamma del SUV, che offre la possibilità di scegliere i cerchi in lega da 18 o da 19 pollici, accoglie tre nuove colorazioni: rosso Vintage, nero Kavea e grigio Taika.

Restyling soft anche per quanto riguarda gli interni della Renault Koleos che si aggiorna soltanto in alcuni particolari estetici e con delle finiture più curate. Il modello francese conferma, oltre al sistema R-Link 2 (con Apple CarPlay e Android Auto), la ricca dotazione che comprende gli abbaglianti con spegnimento automatico, il cruise control adattivo, il sistema di mantenimento della corsia, il monitoraggio degli angoli ciechi e l’assistenza per le manovre di parcheggio.

Noi abbiamo effettuato la prova sulla Initiale Paris, cioè il top di gamma con elementi di qualità superiore rispetto agli altri allestimenti, e dove il comfort a bordo si è rivelato davvero eccellente. I sedili estendibili e con regolazione elettrica molto comodi e confortevoli, anche nei tratti di autostrada o off-road, segnale della possibilità di effettuare lunghi viaggi senza affaticarsi più di tanto.

Lo spazio all’interno dell’abitacolo è un punto di forza importante della nuova Renault Koleos, con i suoi 289 millimetri di spazio per gambe e ginocchia dei passeggeri posteriori, dove possono tranquillamente e comodamente sistemarsi tre persone. Ci sono tanti vani portaoggetti per depositare cellulari, portafogli, bottigliette ed altro, così come il bagagliaio è capiente (fino a 1.807 litri), anche se i 77 centimetri della soglia da terra rendono un po’ difficoltoso il caricamento di bagagli pesanti.

Come va su strada la nuova Renault Koleos

Ci mettiamo al volante della Renault Koleos 2020 ed il nostro modello è equipaggiato con il motore 2.0 litri diesel dCi da 190 cavalli e 380 Nm di coppia massima, con un aumento di 15 cavalli rispetto alla versione precedente e, soprattutto, con 150 g/km di CO2 dichiarati, cioè niente ecotassa da pagare. Iniziamo a guidare in un breve, ma trafficato, tratto cittadino per raggiungere l’autostrada dal centro di Firenze: il propulsore è sufficientemente brillante in ripresa e permette di superare piuttosto agilmente (ricordandoci sempre su che mezzo siamo) incroci e rotonde, ma diventa rumoroso quando si schiaccia sull’acceleratore, dando un po’ di fastidio dentro l’abitacolo.

Il cambio è l’automatico X-Tronic (unica soluzione disponibile) e funziona come un classico CVT, non sempre prontissimo nella risposta, ma c’è la possibilità di utilizzare la funzione sequenziale a sette rapporti, quando ci si vuole divertire un po’ di più mentre si è al volante. Arrivando in autostrada e raggiungendo i 130 km/h del limite, invece, non si notano particolari fruscii aerodinamici, potendo anche utilizzare il cruise control adattivo, per poter viaggiare così in completo comfort e favorendo una marcia fluida e costante. La versione Initiale Paris è anche equipaggiata di serie con l’impianto audio Bose Sound System, con 13 altoparlanti, garantendo un perfetto suono per tutti i passeggeri.

Il giorno successivo, dopo aver affrontato il tratto off-road (di cui parleremo tra poco), ci immettiamo anche su un tratto di strada sulle Alpi Apuane, dove poter verificare il comportamento della nuova Renault Koleos in salita ed in discesa. Pur avendo un peso importante, il SUV del marchio transalpino è salito senza particolari problemi, anche se lo sterzo è meno diretto di altre concorrenti, mentre in discesa la frenata si è mostrata potente e regolare, così come le sospensioni hanno mostrato di assorbire bene le disconnessioni del terreno.

La Renault Koleos 2020 e l’off-road

La Renault Koleos 2020 è equipaggiata con la trazione integrale 4WD e permette così di affrontare percorsi più impegnativi o off-road. Il sistema di trazione integrale offre tre modalità di funzionamento, azionabili dal conducente. Il guidatore può infatti scegliere come ripartire al meglio la forza motrice: solo sull’asse anteriore (4×2), su entrambi gli assi attraverso il controllo elettronico della centralina (Auto) o con una equilibrata distribuzione (Lock) 50/50 tra asse anteriore e posteriore con blocco del differenziale.

Come dicevamo, abbiamo avuto l’occasione di provarla all’interno della Cava Michelangelo di Carrara, dove abbiamo affrontato tornanti e salite, di fianco alle pareti di marmo. Il SUV è salito senza problemi, in modalità Auto, su questo terreno con pietraia e qualche dosso. Su quelli più alti abbiamo dovuto rallentare, per il rischio di toccare con il pianale, ma nel complesso la Koleos se l’è cavata bene, mostrando di poter affrontare anche queste situazioni.

Consumi e prezzi della Renault Koleos 2020

Uno sguardo ai consumi, in questo primo contatto con la Renault Koleos 2020: il computer di bordo ha rilevato un consumo medio di 8.8 l/100 km, in 331 chilometri percorsi, con una velocità media di 53.8 km/h. Molti di questi chilometri (oltre 200) li abbiamo percorsi in autostrada, ma ovviamente l’impegnativo tratto off-road (piuttosto lungo) ha alzato la media.

Sono tre gli allestimenti per il mercato italiano della Renault Koleos 2020: Business, Executive ed Initiale Paris, tutte disponibili con la doppia proposta di motorizzazione. Chiudendo con i prezzi, il SUV francese parte da 35.300 euro (dCi 150 X-Tronic) e 39.500 euro (dCi 190 X-Tronic All mode 4×4-i) sul livello Business, mentre per la versione Initiale Paris bisogna salire a 46.350 euro.

Renault Koleos 2020: la PROVA SU STRADA del SUV francese [VIDEO]
5 (100%) 3 votes
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati