WP_Post Object ( [ID] => 685653 [post_author] => 90 [post_date] => 2020-02-12 17:50:04 [post_date_gmt] => 2020-02-12 16:50:04 [post_content] => Le prossime settimane potrebbero essere le ultime nelle quali continuerà a essere prodotta l'Alfa Romeo Giulietta. Di fatto lo stop alla produzione della compatta del Biscione nello stabilimento di Cassino, atteso entro la fine dell'anno, potrebbe arrivare molto prima del previsto.

Fine produzione entro il termine del primo trimestre 2020

La motivazione? Il drastico calo di vendite della compatta di segmento C portano i vertici di Alfa Romeo a pensare ad un taglio progressivo della produzione giornaliera (passa da 70 a 40 unità prodotte al giorno) fino al definitivo stop che verrebbe anticipato a marzo 2020. Con questa nuova deadline di fine produzione di Giulietta calerà definitivamente il sipario sul quel modello che dal 2010 ad oggi ha fatto infiammare la sfida con la teutonica Audi A3. Ironia della sorte, proprio la controparte tedesca si prepara alla presentazine della nuova generazione al prossimo Salone di Ginevra 2020.

Aspettando il SUV di segmento D di Maserati

Nello stabilimento FCA di Cassino attualmente Alfa Romeo produce, oltre alla Giulietta, anche due modelli freschi di restyling: la berlina Giulia e il SUV Stelvio. I piani del marchio milanese, e più in generale quelli di FCA, stanno per cambiare con una serie di novità che riguarderanno da vicino anche lo stabilimento di Cassino. Nel 2021 il posto della Giulietta sarà occupato da un nuovo SUV di segmento D del marchio Maserati, modello che poggerà sulla piattaforma Giorgio dello Stelvio. La pianificazione del nuovo modello premium, che punta a intercettare la crescente domanda di mercato relativa ai SUV, ha costretto FCA ad un necessario investimento di circa 800 milioni di euro per adeguare l'impianto di Cassino alla costruzione del nuovo D-SUV del Tridente.

Ci sarà una futura Giulietta?

Rimane da capire se l'uscita di scena dell'Alfa Romeo Giulietta sarà definitiva, cioè senza lasciare eredi, o se invece avrà una nuova generazione "Giulietta 2021" o un modello simile a raccoglierne il testimone. Con la fusione FCA-PSA che prenderà concretamente forma nei prossimi mesi, non è certo una sorpresa l'arrivo di cambiamenti nei piani dei marchio del Gruppo italo-americano e di novità che riguarderanno la gamma e le linee produttive degli stabilimenti FCA. La panacea più vicina ha già comunque un nome e un cognome: Alfa Romeo Tonale... speriamo di vederla presto in via definitiva già al Salone di Ginevra 2020.   [post_title] => Alfa Romeo Giulietta: addio da primavera 2020? Tutte le indiscrezioni [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => alfa-romeo-giulietta-fine-produzione-marzo-2020 [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2020-02-13 15:23:06 [post_modified_gmt] => 2020-02-13 14:23:06 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=685653 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Alfa Romeo Giulietta: addio da primavera 2020? Tutte le indiscrezioni

Il termine sarebbe fissato entro la fine del primo trimestre 2020

L'Alfa Romeo Giulietta potrebbe uscire di produzione già entro la fine di marzo, senza una nuova generazione della compatta del Biscione.
Alfa Romeo Giulietta: addio da primavera 2020? Tutte le indiscrezioni

Le prossime settimane potrebbero essere le ultime nelle quali continuerà a essere prodotta l’Alfa Romeo Giulietta. Di fatto lo stop alla produzione della compatta del Biscione nello stabilimento di Cassino, atteso entro la fine dell’anno, potrebbe arrivare molto prima del previsto.

Fine produzione entro il termine del primo trimestre 2020

La motivazione? Il drastico calo di vendite della compatta di segmento C portano i vertici di Alfa Romeo a pensare ad un taglio progressivo della produzione giornaliera (passa da 70 a 40 unità prodotte al giorno) fino al definitivo stop che verrebbe anticipato a marzo 2020. Con questa nuova deadline di fine produzione di Giulietta calerà definitivamente il sipario sul quel modello che dal 2010 ad oggi ha fatto infiammare la sfida con la teutonica Audi A3. Ironia della sorte, proprio la controparte tedesca si prepara alla presentazine della nuova generazione al prossimo Salone di Ginevra 2020.

Aspettando il SUV di segmento D di Maserati

Nello stabilimento FCA di Cassino attualmente Alfa Romeo produce, oltre alla Giulietta, anche due modelli freschi di restyling: la berlina Giulia e il SUV Stelvio. I piani del marchio milanese, e più in generale quelli di FCA, stanno per cambiare con una serie di novità che riguarderanno da vicino anche lo stabilimento di Cassino. Nel 2021 il posto della Giulietta sarà occupato da un nuovo SUV di segmento D del marchio Maserati, modello che poggerà sulla piattaforma Giorgio dello Stelvio. La pianificazione del nuovo modello premium, che punta a intercettare la crescente domanda di mercato relativa ai SUV, ha costretto FCA ad un necessario investimento di circa 800 milioni di euro per adeguare l’impianto di Cassino alla costruzione del nuovo D-SUV del Tridente.

Ci sarà una futura Giulietta?

Rimane da capire se l’uscita di scena dell’Alfa Romeo Giulietta sarà definitiva, cioè senza lasciare eredi, o se invece avrà una nuova generazione “Giulietta 2021” o un modello simile a raccoglierne il testimone. Con la fusione FCA-PSA che prenderà concretamente forma nei prossimi mesi, non è certo una sorpresa l’arrivo di cambiamenti nei piani dei marchio del Gruppo italo-americano e di novità che riguarderanno la gamma e le linee produttive degli stabilimenti FCA. La panacea più vicina ha già comunque un nome e un cognome: Alfa Romeo Tonale… speriamo di vederla presto in via definitiva già al Salone di Ginevra 2020.

 

Alfa Romeo Giulietta: addio da primavera 2020? Tutte le indiscrezioni
5 (100%) 3 votes
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati