WP_Post Object ( [ID] => 674731 [post_author] => 84 [post_date] => 2020-02-13 12:20:57 [post_date_gmt] => 2020-02-13 11:20:57 [post_content] => Dopo la recente fuga di foto e informazioni, poche ora fa Ford ha svelato in anteprima mondiale la Mustang Mach-E 2020, il nuovo SUV-Coupé elettrico che tanto nel nome quanto nel design richiama l'iconica muscle car dell'Ovale Blu. 

Design d'ispirazione Mustang

La Ford Mustang Mach-E si propone con forme e proporzioni da crossover elegante e allo stesso tempo sportivo. L'anteriore è caratterizzato da un aggressiva fascia frontale, con una griglia completamente chiusa ed incorniciata da sottili unità d'illuminazione a LED e da un paraurti inferiore di impronta sportiva. Il design tutto grinta e dinamismo prosegue anche più indietro come si nota nelle linee che danno concretezza a parabrezza, tetto simil-coupé e superfici dai tratti morbidi e sinuosi della carrozzeria. La Ford Mustang Mach-E è dotato di passa-ruota posteriori sporgenti, mentre sulle fiancate spiccano le maniglie delle porte nascoste che conferiscono un tocco di classe ed esclusività al veicolo di un marchio generalista. Sul posteriore della Mustang Mach-E si notano invece le forme bombate, con i fanali a tre elementi verticali ispirati a quelli della Mustang che si estendono sul portellone. Il crossover ha inoltre il lunotto marcatamente inclinato, lo spoiler montato sul portellone e la parte inferiore del paraurti verniciata in nero.

Interni minimal con enorme display touch da 15,5 pollici

Mentre l'esterno ha chiari sentori di Mustang, gli interni ci portano più verso un altro modello di Ford, l'Explorer. Tuttavia, l'abitacolo della Ford Mustang Mach-E fa leva su materiali di qualità premium e su un design particolarmente curato e rifinito. Una volta salito a bordo il guidatore di trova davanti un volante sportivo marchiato Mustang dietro il quale c'è un quadro strumenti digitale con schermo da 10,2 pollici collocato in posizione rialzata e indipendente rispetto al cruscotto. Girando lo sguardo verso destra, il conducente incontra il grande display da 15,5 pollici, ad orientamento verticale, nel quale è racchiuso il nuovo sistema d'infotainment. Una soluzione, quella dell'impianto multimediale, che ricorda gli interni delle Tesla. Ci sono poi delle sottili prese d'aria sul cruscotto, impreziosito da finiture in alluminio.

Optional e spaziosità

Il nuovo crossover di Ford propone diversi optional tra i quali ci sono l'impianto audio Bang & Olufsen con 10 altoparlanti, il tetto panoramico in vetro, l'illuminazione ambientale, il volante riscaldato, i sedili anteriori riscaldati e i pedali in alluminio. In termini di spazio, la Ford Mustang Mach-E offre un vano anteriore, ricavato sotto il cofano, che offre 136 litri di capacità. Il bagagliaio posteriore della vettura ha invece un volume di carico di 821 litri, espandibili fino a 1.688 litri con l'abbattimento dei sedili posteriori.

Cinque varianti, tra cui la GT con circa 465 CV

Così come era emerso nei giorni scorsi, la Ford Mustang Mach-E si compone di una gamma che prevede cinque diverse varianti. La versione d'ingresso è la Select, con prezzi per gli Stati Uniti che partono da 43.895 dollari (tasse escluse). La Mustang Mach-E Select è disponibile con trazione posteriore o integrale, in entrambi i casi il pacco batteria è da 75,7 kWh, mentre la potenza del motore è di circa 259 CV. La variante a trazione posteriore ha un coppia massima di circa 414 Nm, mentre il modello a trazione integrale vanta 565 Nm. Il modello a trazione posteriore accelera da 0 a 96 km/h in 6 secondi ed ha un'autonomia di circa 370 chilometri. La variante a trazione integrale è invece più scattante, con uno 0-96 km/h in 5,5 secondi, ma ha un'autonomia leggermente inferiore che scende a 338 chilometri. Al livello superiore della gamma troviamo la Ford Mustang Mach-E Premium, che parte da 50.600 dollari. Viene proposta in due diverse configurazioni: standard e ad autonomia estesa, con o senza trazione integrale. La versione standard della Premium monta lo stesso motore della versione Select, mentre la versione ad autonomia estesa dispone di una batteria più grande da 98,8 kWh. Quest'ultima ha anche più potenza con il modello a trazione posteriore che ha circa 286 CV e 414 Nm di coppia. Ciò consente al crossover di scattare da 0 a 96 km/h in 6 secondi, con un autonomia stimata in 483 chilometri. La variante a trazione integrale avrà circa 338 CV di potenza e 565 Nm di coppia, migliorando lo 0-96 km/h a 5 secondi e riducendo l'autonomia a circa 435 chilometri. Salendo la gamma, troviamo la Ford Mustang Mach-E California Route 1, con prezzi da 52.400 dollari, disponibile solo in versione a gamma estesa e a trazione posteriore. Di conseguenza, utilizza il propulsore elettrico che sviluppa 286 CV e 414 Nm di coppia, mentre l'autonomia è di circa 483 chilometri. La Mustang Mach-E First Edition, proposta da 59.900 dollari, è invece all'opposto proponendosi come modello a lungo raggio con trazione integrale. Questa versione del crossover dispone di 338 CV e di 565 Nm di coppia, con un'autonomia intorno ai 435 chilometri. La variante top di gamma del nuovo modello è al Mustang Mach-E GT, con prezzi da 60.500 dollari. Su questa versione, che è la più sportiva e performante, Ford ha montato un motore elettrico da circa 465 CV di potenza e 830 Nm di coppia massima. Sarà disponibile solo con trazione integrale e con batteria da 98,8 kWh. Il maggior focus sulle prestazioni riduce l'autonomia a circa 377 chilometri, ma l'accelerazione sullo 0-96 km/h scende a 3 secondi.

Le modalità di ricarica della Mustang Mach-E

Al di là delle prestazioni, chi acquista una Ford Mustang Mach-E dovrà ricaricarla. Per far ciò, ogni modello comprende un caricabatterie mobile in grado di fornire 35 km d'autonomia per ogni ora di carica quando collegato a una presa da 240 V. I clienti possono anche acquistare una stazione di ricarica Ford Connected che, collegandosi sempre a una presa da 240 V, permette in un ora di carica di fornire 51 chilometri d'autonomia. La Ford Mustang Mach-E può essere ricaricata anche attraverso le colonnine di ricarica rapida da 150 kW, che stando a quanto dichiarato dal costruttore, permettono alla batteria del crossover di passare dal 10 all'80% in circa 38 minuti.

Ford ha già aperto gli ordini

Chi è interessato ad acquistare la Mustang Mach-E può già prenotarla sul sito di Ford versando un anticipo di 500 dollari. In ogni caso ci sarà da aspettare un po', dato che le prime consegne sono previste alla fine del prossimo anno, fine del 2020. Le varianti Select e GT si faranno aspettare anche di più, dato che non saranno lanciate sul mercato prima del 2021.

Le prime foto spia, senza veli

Iniziano ad arrivare i primi avvistamenti della Ford Mustang Mach-E 2020 che la immortalano, senza troppi veli, sull'autostrada 101 degli Stati Uniti a Los Angeles. Sfortunatamente, le foto non catturano il nuovo SUV elettrico dell'Ovale Blu nella parte anteriore ma solo la coda insieme a parte del profilo e del tetto. Nonostante la foto ritragga la nuova Mach-E in déshabillé non sembrano esserci tutte le caratteristiche estetiche mostrate con le foto del debutto, che trovate proprio in questo articolo, con i fanali posteriori che presentano una forma e un disegno leggermente diverso. Sempre parlando del colpo d'occhio, il resto del Mach-E spiato sembra essere identico alla versione presentata, con l'aggiunta degli iconici cerchi neri a cinque razze. [post_title] => Ford Mustang Mach-E: tutte le informazioni e i primi test drive [FOTO e VIDEO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => ford-mustang-mach-e-info-prezzo-news-autonomia [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2020-02-13 12:30:01 [post_modified_gmt] => 2020-02-13 11:30:01 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=674731 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Ford Mustang Mach-E: tutte le informazioni e i primi test drive [FOTO e VIDEO]

Ford Mustang Mach-E 2020: cinque le versioni in gamma, con diversi livelli di autonomia

La Ford Mustang Mach-E scopre le carte con una ricca gamma composta da cinque diverse varianti che combinano in maniera differente prestazioni, autonomia e tipologia di trazione. Già aperti gli ordini, prime consegne a fine 2020.

Dopo la recente fuga di foto e informazioni, poche ora fa Ford ha svelato in anteprima mondiale la Mustang Mach-E 2020, il nuovo SUV-Coupé elettrico che tanto nel nome quanto nel design richiama l’iconica muscle car dell’Ovale Blu. 

Design d’ispirazione Mustang

La Ford Mustang Mach-E si propone con forme e proporzioni da crossover elegante e allo stesso tempo sportivo. L’anteriore è caratterizzato da un aggressiva fascia frontale, con una griglia completamente chiusa ed incorniciata da sottili unità d’illuminazione a LED e da un paraurti inferiore di impronta sportiva.

Il design tutto grinta e dinamismo prosegue anche più indietro come si nota nelle linee che danno concretezza a parabrezza, tetto simil-coupé e superfici dai tratti morbidi e sinuosi della carrozzeria. La Ford Mustang Mach-E è dotato di passa-ruota posteriori sporgenti, mentre sulle fiancate spiccano le maniglie delle porte nascoste che conferiscono un tocco di classe ed esclusività al veicolo di un marchio generalista.

Sul posteriore della Mustang Mach-E si notano invece le forme bombate, con i fanali a tre elementi verticali ispirati a quelli della Mustang che si estendono sul portellone. Il crossover ha inoltre il lunotto marcatamente inclinato, lo spoiler montato sul portellone e la parte inferiore del paraurti verniciata in nero.

Interni minimal con enorme display touch da 15,5 pollici

Mentre l’esterno ha chiari sentori di Mustang, gli interni ci portano più verso un altro modello di Ford, l’Explorer. Tuttavia, l’abitacolo della Ford Mustang Mach-E fa leva su materiali di qualità premium e su un design particolarmente curato e rifinito.

Una volta salito a bordo il guidatore di trova davanti un volante sportivo marchiato Mustang dietro il quale c’è un quadro strumenti digitale con schermo da 10,2 pollici collocato in posizione rialzata e indipendente rispetto al cruscotto. Girando lo sguardo verso destra, il conducente incontra il grande display da 15,5 pollici, ad orientamento verticale, nel quale è racchiuso il nuovo sistema d’infotainment. Una soluzione, quella dell’impianto multimediale, che ricorda gli interni delle Tesla. Ci sono poi delle sottili prese d’aria sul cruscotto, impreziosito da finiture in alluminio.

Optional e spaziosità

Il nuovo crossover di Ford propone diversi optional tra i quali ci sono l’impianto audio Bang & Olufsen con 10 altoparlanti, il tetto panoramico in vetro, l’illuminazione ambientale, il volante riscaldato, i sedili anteriori riscaldati e i pedali in alluminio.

In termini di spazio, la Ford Mustang Mach-E offre un vano anteriore, ricavato sotto il cofano, che offre 136 litri di capacità. Il bagagliaio posteriore della vettura ha invece un volume di carico di 821 litri, espandibili fino a 1.688 litri con l’abbattimento dei sedili posteriori.

Cinque varianti, tra cui la GT con circa 465 CV

Così come era emerso nei giorni scorsi, la Ford Mustang Mach-E si compone di una gamma che prevede cinque diverse varianti. La versione d’ingresso è la Select, con prezzi per gli Stati Uniti che partono da 43.895 dollari (tasse escluse). La Mustang Mach-E Select è disponibile con trazione posteriore o integrale, in entrambi i casi il pacco batteria è da 75,7 kWh, mentre la potenza del motore è di circa 259 CV. La variante a trazione posteriore ha un coppia massima di circa 414 Nm, mentre il modello a trazione integrale vanta 565 Nm.

Il modello a trazione posteriore accelera da 0 a 96 km/h in 6 secondi ed ha un’autonomia di circa 370 chilometri. La variante a trazione integrale è invece più scattante, con uno 0-96 km/h in 5,5 secondi, ma ha un’autonomia leggermente inferiore che scende a 338 chilometri.

Al livello superiore della gamma troviamo la Ford Mustang Mach-E Premium, che parte da 50.600 dollari. Viene proposta in due diverse configurazioni: standard e ad autonomia estesa, con o senza trazione integrale. La versione standard della Premium monta lo stesso motore della versione Select, mentre la versione ad autonomia estesa dispone di una batteria più grande da 98,8 kWh.

Quest’ultima ha anche più potenza con il modello a trazione posteriore che ha circa 286 CV e 414 Nm di coppia. Ciò consente al crossover di scattare da 0 a 96 km/h in 6 secondi, con un autonomia stimata in 483 chilometri. La variante a trazione integrale avrà circa 338 CV di potenza e 565 Nm di coppia, migliorando lo 0-96 km/h a 5 secondi e riducendo l’autonomia a circa 435 chilometri.

Salendo la gamma, troviamo la Ford Mustang Mach-E California Route 1, con prezzi da 52.400 dollari, disponibile solo in versione a gamma estesa e a trazione posteriore. Di conseguenza, utilizza il propulsore elettrico che sviluppa 286 CV e 414 Nm di coppia, mentre l’autonomia è di circa 483 chilometri.

La Mustang Mach-E First Edition, proposta da 59.900 dollari, è invece all’opposto proponendosi come modello a lungo raggio con trazione integrale. Questa versione del crossover dispone di 338 CV e di 565 Nm di coppia, con un’autonomia intorno ai 435 chilometri.

La variante top di gamma del nuovo modello è al Mustang Mach-E GT, con prezzi da 60.500 dollari. Su questa versione, che è la più sportiva e performante, Ford ha montato un motore elettrico da circa 465 CV di potenza e 830 Nm di coppia massima. Sarà disponibile solo con trazione integrale e con batteria da 98,8 kWh. Il maggior focus sulle prestazioni riduce l’autonomia a circa 377 chilometri, ma l’accelerazione sullo 0-96 km/h scende a 3 secondi.

Le modalità di ricarica della Mustang Mach-E

Al di là delle prestazioni, chi acquista una Ford Mustang Mach-E dovrà ricaricarla. Per far ciò, ogni modello comprende un caricabatterie mobile in grado di fornire 35 km d’autonomia per ogni ora di carica quando collegato a una presa da 240 V. I clienti possono anche acquistare una stazione di ricarica Ford Connected che, collegandosi sempre a una presa da 240 V, permette in un ora di carica di fornire 51 chilometri d’autonomia.

La Ford Mustang Mach-E può essere ricaricata anche attraverso le colonnine di ricarica rapida da 150 kW, che stando a quanto dichiarato dal costruttore, permettono alla batteria del crossover di passare dal 10 all’80% in circa 38 minuti.

Ford ha già aperto gli ordini

Chi è interessato ad acquistare la Mustang Mach-E può già prenotarla sul sito di Ford versando un anticipo di 500 dollari. In ogni caso ci sarà da aspettare un po’, dato che le prime consegne sono previste alla fine del prossimo anno, fine del 2020. Le varianti Select e GT si faranno aspettare anche di più, dato che non saranno lanciate sul mercato prima del 2021.

Le prime foto spia, senza veli

Iniziano ad arrivare i primi avvistamenti della Ford Mustang Mach-E 2020 che la immortalano, senza troppi veli, sull’autostrada 101 degli Stati Uniti a Los Angeles. Sfortunatamente, le foto non catturano il nuovo SUV elettrico dell’Ovale Blu nella parte anteriore ma solo la coda insieme a parte del profilo e del tetto. Nonostante la foto ritragga la nuova Mach-E in déshabillé non sembrano esserci tutte le caratteristiche estetiche mostrate con le foto del debutto, che trovate proprio in questo articolo, con i fanali posteriori che presentano una forma e un disegno leggermente diverso. Sempre parlando del colpo d’occhio, il resto del Mach-E spiato sembra essere identico alla versione presentata, con l’aggiunta degli iconici cerchi neri a cinque razze.

Ford Mustang Mach-E: tutte le informazioni e i primi test drive [FOTO e VIDEO]
4.3 (86.67%) 6 votes
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati