WP_Post Object ( [ID] => 689163 [post_author] => 8 [post_date] => 2020-02-14 17:44:16 [post_date_gmt] => 2020-02-14 16:44:16 [post_content] => Il segmento dei B-SUV è ben conosciuto e, soprattutto, molto popolato e la Citroën C3 Aircross fino ad ora è riuscita a distinguersi piuttosto bene. Secondo i dati condivisi dalla stessa casa francese, l’Aircross è uno dei modelli più venduti della casa, secondo solamente alla recentemente rinnovata C3 di ultima generazione.

La ricetta della Citroën C3 Aircross

La Citroën C3 Aircross si presenta con dei modelli del resto molto completi e un prezzo che ha attirato molto l’interesse del pubblico. In Italia le immatricolazioni sono state 40.132 dal momento del suo lancio nel 2017 e il 51% sono state ordinate con l’allestimento Shine top di Gamma. Dati ovviamente notevoli, che confermano come la ricetta della B-SUV francese abbia incontrato l’approvazione del grande pubblico. Si parla prima di tutto di un’ampia possibilità di personalizzazione, elemento quanto mai fondamentale nel mercato di oggi, con 85 combinazioni diverse di colore esterno e 5 tipi di abitacolo. Non è però solamente questo a rendere appetibile la Citroën C3 Aircross, in quanto le sue dimensioni compatte non le impediscono di essere anche molto pratica nel momento in cui la si deve usare nel quotidiano. Con i suoi 4,15 metri di lunghezza, 1,76 metri di larghezza e 1,64 metri di altezza, mantiene comunque un passo da 2,6 metri e uno spazio interno per i passeggeri e il carico degno di nota. L’altezza massima di un oggetto caricato sulla C3 Aircross, ad esempio, può arrivare fino a 2,4 metri. Anche la capienza del bagagliaio in senso assoluto è notevole per un segmento B di questo tipo: si parte da un minimo di 410 litri (che diventano 520 se si sposta la panca posteriore) e si arriva a 1.289 litri. Non mancano gli optional, con diverse tecnologie di connettività, tra cui il sistema di infotainment compatibile con Apple CarPlay e Android Auto. A seconda degli allestimenti, infine, si può contare su ben 12 tipi di aiuti alla guida ADAS, tra cui citiamo l’head-up display, la frenata di emergenza, l’avviso acustico di superamento della corsia, il controllo dell’angolo cieco e i fari abbaglianti automatici.

Serie speciale Citroën C3 Aircross C-Series

A partire da questo mese di febbraio è inoltre ordinabile la Citroën C3 Aircross C-Series, una speciale edizione limitata sull’esempio della C-Origin dello scorso anno. Sarà ordinabile sul motore benzina PureTech da 110 Cv, sul diesel BlueHDi da 100 Cv e sul BlueHDi da 120 Cv con cambio automatico EAT6 a sei rapporti. Questa variante C-Series si pone in mezzo all’allestimento Feel (al quale aggiunge alcuni extra) e immediatamente sotto al top di gamma Shine. La Citroën C3 Aircross C-Series avrà a disposizione prima di tutto dei colori di carrozzeria dedicati: il bianco Pastello Natural White, il grigio metallizzato Steel Grey, anche nella diversa gradazione Platinum Grey, e infine il nero Pearl Black. I dettagli di queste quattro versioni saranno colorati con l’esclusivo rosso Deep Red, per ora esclusivo della C-Series. Il tutto è abbinato al badge C-Series posizionato sulle portiere anteriori. Anche all’interno questa edizione speciale si distingue per i profili satinati degli aeratori e per i sedili in tessuto grigio con una fascia orizzontale rossa a contrasto. Anche i tappetini sono caratterizzati dalla scritta C-Series. A tutto questo si aggiungono, come detto, moltissimi degli optional già previsti dall’allestimento Feel con alcuni extra, tra cui i cerchi in lega Matrix da 16 pollici con tetto bicolore a contrasto. La serie speciale avrà un prezzo di partenza da 21.700 € per la versione benzina da 110 Cv, da 22.650 € per il diesel da 100 Cv e da 24.850 € per quello da 120 Cv con cambio automatico. [post_title] => Citroen C3 Aircross BlueHDi 120 Cv, originalità e comfort anche in edizione limitata [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => citroen-c3-aircross-bluehdi-diesel-120-cv-c-series-anteprima-interni-prezzo [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2020-02-14 17:48:59 [post_modified_gmt] => 2020-02-14 16:48:59 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=689163 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Citroen C3 Aircross BlueHDi 120 Cv, originalità e comfort anche in edizione limitata

Serie speciale Citroën C-Series anche su benzina

La Citroën C3 Aircross è una delle auto più popolari del Double Chevron, seconda come vendite solamente alla C3. Se questa si è appena rinnovata, però, la versione B-SUV punta per ora sui suoi motori e su una versione speciale C-Series

Il segmento dei B-SUV è ben conosciuto e, soprattutto, molto popolato e la Citroën C3 Aircross fino ad ora è riuscita a distinguersi piuttosto bene. Secondo i dati condivisi dalla stessa casa francese, l’Aircross è uno dei modelli più venduti della casa, secondo solamente alla recentemente rinnovata C3 di ultima generazione.

La ricetta della Citroën C3 Aircross

La Citroën C3 Aircross si presenta con dei modelli del resto molto completi e un prezzo che ha attirato molto l’interesse del pubblico. In Italia le immatricolazioni sono state 40.132 dal momento del suo lancio nel 2017 e il 51% sono state ordinate con l’allestimento Shine top di Gamma. Dati ovviamente notevoli, che confermano come la ricetta della B-SUV francese abbia incontrato l’approvazione del grande pubblico. Si parla prima di tutto di un’ampia possibilità di personalizzazione, elemento quanto mai fondamentale nel mercato di oggi, con 85 combinazioni diverse di colore esterno e 5 tipi di abitacolo. Non è però solamente questo a rendere appetibile la Citroën C3 Aircross, in quanto le sue dimensioni compatte non le impediscono di essere anche molto pratica nel momento in cui la si deve usare nel quotidiano. Con i suoi 4,15 metri di lunghezza, 1,76 metri di larghezza e 1,64 metri di altezza, mantiene comunque un passo da 2,6 metri e uno spazio interno per i passeggeri e il carico degno di nota. L’altezza massima di un oggetto caricato sulla C3 Aircross, ad esempio, può arrivare fino a 2,4 metri. Anche la capienza del bagagliaio in senso assoluto è notevole per un segmento B di questo tipo: si parte da un minimo di 410 litri (che diventano 520 se si sposta la panca posteriore) e si arriva a 1.289 litri. Non mancano gli optional, con diverse tecnologie di connettività, tra cui il sistema di infotainment compatibile con Apple CarPlay e Android Auto. A seconda degli allestimenti, infine, si può contare su ben 12 tipi di aiuti alla guida ADAS, tra cui citiamo l’head-up display, la frenata di emergenza, l’avviso acustico di superamento della corsia, il controllo dell’angolo cieco e i fari abbaglianti automatici.

Serie speciale Citroën C3 Aircross C-Series

A partire da questo mese di febbraio è inoltre ordinabile la Citroën C3 Aircross C-Series, una speciale edizione limitata sull’esempio della C-Origin dello scorso anno. Sarà ordinabile sul motore benzina PureTech da 110 Cv, sul diesel BlueHDi da 100 Cv e sul BlueHDi da 120 Cv con cambio automatico EAT6 a sei rapporti. Questa variante C-Series si pone in mezzo all’allestimento Feel (al quale aggiunge alcuni extra) e immediatamente sotto al top di gamma Shine. La Citroën C3 Aircross C-Series avrà a disposizione prima di tutto dei colori di carrozzeria dedicati: il bianco Pastello Natural White, il grigio metallizzato Steel Grey, anche nella diversa gradazione Platinum Grey, e infine il nero Pearl Black. I dettagli di queste quattro versioni saranno colorati con l’esclusivo rosso Deep Red, per ora esclusivo della C-Series. Il tutto è abbinato al badge C-Series posizionato sulle portiere anteriori.
Anche all’interno questa edizione speciale si distingue per i profili satinati degli aeratori e per i sedili in tessuto grigio con una fascia orizzontale rossa a contrasto. Anche i tappetini sono caratterizzati dalla scritta C-Series. A tutto questo si aggiungono, come detto, moltissimi degli optional già previsti dall’allestimento Feel con alcuni extra, tra cui i cerchi in lega Matrix da 16 pollici con tetto bicolore a contrasto. La serie speciale avrà un prezzo di partenza da 21.700 € per la versione benzina da 110 Cv, da 22.650 € per il diesel da 100 Cv e da 24.850 € per quello da 120 Cv con cambio automatico.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati