Opel allarga il raggio d’azione in Sud America entrando nei mercati di Colombia ed Ecuador

Opel allarga il raggio d’azione in Sud America entrando nei mercati di Colombia ed Ecuador

Al debutto nei due Paesi con quattro modelli

Opel sbarca in Ecuador e Colombia con il lancio di quattro modelli, ovvero Crossland X, Grandland X, Combo Cargo e Vivaro, a partire dall'estate 2020.
Opel allarga il raggio d’azione in Sud America entrando nei mercati di Colombia ed Ecuador

Opel si fa sempre più internazionale annunciando il rafforzamento della propria presenza in Sud America con l’ingresso, a partire dall’estate di quest’anno, sui mercati di Colombia ed Ecuador

Debutto nei due nuovi mercati con quattro modelli

Il marchio del Fulmine ha già siglato i relativi accordi con due noti importatori, SKBerge sul mercato colombiano e Nexumcorp su quello ecuadoriano. L’offerta iniziale di Opel in questi due nuovi mercati sarà composta da quattro modelli: Crossland X, Grandland X, Combo Cargo e Vivaro. A questi subito dopo si aggiungerà la best-seller di Opel, la nuova Corsa.

Il CEO di Opel: “Sfrutteremo le esistenti infrastrutture di Groupe PSA”

Michael Lohscheller, CEO di Opel e membro del Consiglio di Gestione di Groupe PSA, ha affermato: “Colombia ed Ecuador sono mercati estremamente interessanti e ci daranno ancora più forza. Ovviamente essere un marchio tedesco è un vantaggio fondamentale quando si entra in questi Paesi perché l’ingegneria tedesca è sinonimo di qualità anche in Sud America. Possiamo inoltre sfruttare le infrastrutture esistenti di Groupe PSA e l’andamento molto positivo degli altri marchi del gruppo in questi due Paesi. Come in ogni Paese, anche in Sud America la nostra priorità è crescere realizzando profitti e raggiungendo un livello elevato di soddisfazione dei clienti”.

Strategia di internazionalizzazione diffusa

L’approdo in Colombia ed Ecuador fa parte della strategia con la quale Opel persegue il conseguimento di profitti in modo sostenibile, che si traduce nell’obiettivo di raggiungere il 10% delle vendite complessive al di fuori dei tradizionali mercati europei entro il 2025. Per arrivare a questo risultato, Opel sta rafforzando la propria presenza sui mercati asiatici, africani e sudamericani. Il marchio del Fulmine entrerà in 20 nuovi Paesi entro il 2022, uno dei quali è la Russia, dove recentemente Opel ha celebrato il suo ritorno.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati