Nuova Range Rover: collaudi sulla neve, anche per la variante LWB [FOTO SPIA]

Attese novità elettrificate in gamma

La nuova generazione della Range Rover ha iniziato la fase di collaudo con alcuni prototipi immortalati durante i test invernali. Potrebbe debuttare entro fine anno e proporsi anche in versione 100% elettrica.

Land Rover ha avviato i test di sviluppo della nuova generazione di Range Rover, come testimoniano le nuovo foto spia che hanno immortalato il prototipo del SUV britannico durante i collaudi invernali sulla neve. 

Test anche per la versione a passo lungo

Oltre al muletto di prova con le misure classiche della Range Rover, ce n’è un secondo che invece nasconde la variante LWB, ovvero quella a passo lungo. Il fatto che si tratti di quest’ultimo è evidente dal prototipo di Range Rover che adotta porte posteriori più lunghe di quelle anteriori ed ha una distanza tra gli assali decisamente più ampia e generosa rispetto al solito.

Spunti stilistici delle Velar

Entrambe le varianti della nuova Range Rover sono completamente avvolte dal camouflage mimetico che nascondono il design esterno, tuttavia non è difficile intuire che l’impianto stilistico del modello sarà quello tradizionale. Sul prototipo, corpo di produzione e gruppi ottici anteriori sembrano ispirarsi a quelli della Velar, così come sono attesi anche dei nuovi fanali a caratterizzare il posteriore.

Più leggera grazie alla nuova piattaforma MLA

La nuova generazione della Range Rover non cambierà molto esternamente, ma proporrà novità significative sottopelle. Il SUV britannico sarà costruito sulla nuova piattaforma Modular Longitudinal Architecture (MLA) che sarà condivisa con la futura Range Rover Sport e con l’imminente Jaguar XJ. Il nuovo pianale, che prevede ampio uso di alluminio, consentirà alla nuova Range Rover di ridurre il peso complessivo rispetto all’attuale modello.

Motori: attesa una versione 100% elettrica

Per quel che riguarda le motorizzazioni ci si attende che la nuova Range Rover svolti decisa verso l’elettrificazione, proponendo propulsori ibridi plug-in, mild-hybrid, ibridi e 100% elettrici. La Range Rover elettrica dovrebbe però essere lanciata successivamente alla presentazione del modello, forse dopo un anno dalla consueta gamma motorizzazioni composta da benzina e diesel a sei e a otto cilindri. Tra questi potrebbe esserci anche il V8 biturbo di 4.4 litri di BMW in sostituzione dell’attuale V8 sovralimentato di 5.0 litri.

La nuova Range Rover dovrebbe arrivare nei concessionari il prossimo anno, quindi non è da escludere un sua presentazione già entro la fine del 2020.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati