Coronavirus in Italia: crollano i titoli delle case auto, annullati gli eventi

Coronavirus in Italia: crollano i titoli delle case auto, annullati gli eventi

L'effetto del contagio colpisce anche il mondo auto

Il Coronavirus sta creando problemi notevoli anche al settore automotive: dai crolli in Borsa all'annullamento degli eventi, passando per i tanti dubbi crescenti sull'ormai imminente Salone di Ginevra 2020
Coronavirus in Italia: crollano i titoli delle case auto, annullati gli eventi

L’arrivo del Coronavirus in Italia non sta creando solo paure e disagi per molti cittadini, soprattutto nel Nord Italia, ma si sta riversando inevitabilmente anche sul mondo automobilistico. Alcuni stabilimenti sono stati chiusi, le case stanno annullando gli eventi riservati alla stampa di questi giorni, così come i titoli azionari sono crollati alla Borsa di Milano e non solo.

Il crollo in Borsa dei titoli delle case auto

È stato un lunedì nero per il mondo dell’automotive nelle Borse mondiali, per l’effetto delle misure di contenimento varate in Italia per evitare la diffusione del contagio, oltre alle difficoltà già nate con le chiusure ed i blocchi in Cina. Ovviamente, Piazza Affari è stata la più penalizzata: Fiat Chrysler ha perso il 6,13%, Ferrari il 5,32% e la holding Exor il 6,35%. Sono tutte in ribasso anche nella prima parte della giornata odierna, seppur in maniera più contenuta.

Anche nel resto d’Europa e non solo, tuttavia, si è sentito l’effetto ‘Coronavirus’, con perdite in Francia per Renault e Peugeot, in Germania di Bmw, Daimler e Volkswagen, così come si sono registrate forte perdite a Wall Street per quanto riguarda Ford, General Motors e Tesla.

Eventi annullati ed i dubbi per il Salone di Ginevra 2020

Come dicevamo, nel frattempo, si stanno sussegendo gli annullamenti degli eventi riservati alla stampa (anche fuori dalle regioni più colpite) già previsti per questa settimana, proprio per evitare spostamenti di massa, seguendo così le direttive date dal governo.

La prossima settimana si aprirà il Salone di Ginevra 2020 e, al momento, la manifestazione è confermata. Tuttavia, aumentano di giorno in giorno i dubbi, in particolare sulla presenza degli italiani, tra decisioni private, delle case e possibili restrizioni nei prossimi giorni da parte della Svizzera.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati