Pagani Huayra Imola e BC Roadster: le due stelle al salone di ginevra 2020

Pagani Huayra Imola e BC Roadster: le due stelle al salone di ginevra 2020

Questi i due modelli presenti per Pagani alla kermesse svizzera

Le nuova Pagani Imola e Pagani BC Roadster saranno le damigelle dello stand Pagani al Salone di Ginevra 2020. Tutto all'insegna delle performance, lasciandosi alle spalle i festeggiamenti per i 20 anni di storia del brand Pagani. Si punta sulle prestazioni, in attesa del prossimo modello della casa italiana.
Pagani Huayra Imola e BC Roadster: le due stelle al salone di ginevra 2020

Pagani, dopo aver festeggiato i suoi 20 anni di storia con il passaggio del testimone dalla Zonda alla Huayra, andato in scena lo scorso anno, si può ora concentrare nell’esaltare le performance per le proprie nuove creazioni, che vedremo a breve sullo stand del Salone di Ginevra 2020. Un anno focalizzato sulle performance, con due modelli altamente prestazionali, colmi di soluzioni aerodinamiche al limite tra l’omologazione stradale e l’uso su pista. Queste sono le nuove Pagani Huayra Imola e BC Roadster, le ultime creazioni di Horacio, completamente concentrate sulla velocità e sulle prestazioni.

Nuova Pagani Imola

La Pagani Imola è la declinazione più hardcore della fantastica Pagani Huayra, che il caro Horacio ha deciso di chiamare semplicemente Imola, per una questione di rottura con le vetture precedenti, creando una sorta di misticità intorno a questa creazione. Le soluzioni ingegneristiche, aerodinamiche e meccaniche scelte per lei la rendono quasi un’auto completamente diversa rispetto alla più “tradizionale” Huayra da cui deriva. Rappresenta anche il canto del cigno della generazione Huayra, in produzione ormai dal 2011, a sostituzione della mitica Zonda. Attenzione al dettaglio, artigianalità, savoir-faire di Pagani che rendono quest’auto una vera e propria opera d’arte su ruote. Il suo 6.0 V12 biturbo di derivazione AMG è ora in grado di erogare la bellezza di 827 CV e 1100 Nm di coppia da 4400 giri circa, rendendola quindi la Huayra più potente mai creata.

Oltre ad una potenza stratosferica troviamo un nuovo sistema di raffreddamento, nuova geometria delle sospensioni e nuovo studio aerodinamico, che interessa anche l’aerodinamica attiva, introdotta per la prima volta sulla Huayra per Pagani. Si arriva ora al suo quarto stadio evolutivo, con i classici 4 flap che collaborano con le sospensioni a controllo elettronico, per offrire il massimo della stabilità in percorrenza di curva. Tanta tecnologia anche nei pneumatici, grazie a Pirelli con Pirelli Next MIRS system, un processo produttivo particolare che consente di creare dei pneumatici da 19 a 23 pollici su misura per i costruttori, potendo garantire una mescola e delle performance più alte rispetto a dei più tradizionali pneumatici Pirelli. La grande esperienza con il carbonio ha permesso al caro Horacio di realizzare due vetture estremamente leggere, si parla infetti di 1250 kg per la BC Roadster e 1246 per la Imola, quest’ultima dotata di una colorazione ultra sottile ma super resistente per ridurre il peso e preservare il carbonio sottostante.

La nuova Roadster BC presente al salone presenterà una duplice colorazione opaca con carbonio a vista, con tonalità Cobalto e Indaco, mentre al centro sarà presente una fascia rifinita in Cobalto e Azzurro Sardegna. La nuova Imola esposta allo stand invece presenterà una colorazione più sportiva, chiamata Blu Tricolore, e sarà la terza di cinque Imola prodotte, destinata ad un cliente in Sud Africa, e sfoggerò dei fantastici cerchi in titanio.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati