Nuova Audi A3 Sportback: programmata il 3 marzo l’anteprima mondiale

Nuova Audi A3 Sportback: programmata il 3 marzo l’anteprima mondiale

Tributo ai 40 anni della trazione quattro

Prospettata dalle ore 09:50, martedì 3 marzo, la presentazione della quarta generazione della compatta tedesca. Si preannunciano anche innovative concept elettriche
Nuova Audi A3 Sportback: programmata il 3 marzo l’anteprima mondiale

Il debutto in anteprima mondiale della nuova Audi A3 Sportback, partendo dalle ore 09:50 del 3 marzo 2020, è proposto in streaming tramite i social media Audi e Audi MediaTV. Come anticipato, si ricordano anche i 40 anni della storica e connotativa trazione integrale quattro, assieme alla presentazione delle elettriche Audi e-tron S prototype e Audi e-tron S Sportback prototype.

Informazioni

Riprendendo quanto comunicato, si sottolinea la possibilità di seguire via streaming le première Audi dalle ore 09.50 di martedì 3 marzo via Smart TV, Apple TV e social media.
La compatta tedesca di quarta generazione, secondo le indiscrezioni, beneficia di un aspetto ancora più sportivo rispetto a quanto visto in precedenza, oltre a una estesa digitalizzazione dell’ambiente interno. Dalle vetture di segmento superiore sono tratti i vari sistemi di assistenza alla guida e quello infotainment. Segnalate anche tre varianti d’assetto, con trazione anteriore o l’accennata integrale quattro.
Proprio questo tipo di trazione compie 40 anni. Si risale al 1980 e alla prima Audi quattro, che è stata anche la prima auto in Europa dotata di una soluzione 4WD. Una proposta ancora nevralgica del marchio di Ingolstadt. L’anniversario è festeggiato in occasione dello show pianificato per il debutto mondiale della nuova Audi A3 Sportback e di altre avveniristiche concept sportive di tipo elettrico.
I prototipi Audi e-tron S e Audi e-tron S Sportback sono le altre novità prospettate nell’occasione. Nuovi concetti che rappresentano un’evoluta simbiosi tra la trazione integrale quattro di tipo elettrico e un sofisticato sistema torque vectoring elettrico con variabile della coppia sull’assale posteriore e ripartizione attiva. Qualcosa di inedito, come indicato, come questi esemplari di e-tron S in forma prototipale e in differenti configurazioni. Una nuova testimonianza verso l’elettrificazione della gamma dei quattro anelli. La spinta di tre motori elettrici, due collocati vicini all’assale posteriore, ammonta a 503 cavalli in modalità boost, come indicato.

Immagine: Audi

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati