Honda e:Progress: nuovo servizio commerciale di gestione dell’energia con tariffe flessibili per le auto elettriche

Sarà attivo nel corso del 2020

Honda presenta e:Progress, il suo servizio di gestione commerciale dell'energia con tariffe variabili per la ricarica dei veicoli elettrici che sarà attivato entro fine anno con l'Honda Power Charger.

Honda presenta e:Progress, il suo primo servizio commerciale di gestione dell’energia, che verrà introdotto nel 2020. Honda e-Progress offrirà agli utenti sistemi di ricarica, controllo intelligente del processo di ricarica e tariffe smart. 

Tale servizio rappresenta il primo contratto flessibile in Europa pensato ad hoc per i clienti dei veicoli elettrici e permetterà di ottimizzare l’uso di elettricità proveniente da fonti rinnovabili. Inoltre gli utenti potranno ricaricare l’auto nella fascia oraria più economica, tenendo conto delle domanda della rete.

Due partner per render smart il Power Charger di Honda

Il nuovo servizio  Honda e:Progress sarà offerto in collaborazione con Moixa, azienda specializzata nel campo dell’immagazzinamento e della ricarica intelligente, e con Vattenfall, fornitore di energia leader in Europa. Grazie all’unione tra Moixa e Vattenfall, i clienti di auto elettriche potranno ricaricare la vettura utilizzando un programma esclusivo che ottimizza l’uso dell’energia optando per quella disponibile più economica e pulita. La soluzione hardware di caricabatterie preferibile per questo nuovo servizio è il Power Charger di Honda, un’unità domestica in grado di ricaricare la Honda e da 0 al 100% della batteria in poco più di 4 ore con un’alimentazione di 32 ampere, un risparmio di tempo considerevole rispetto a una classica presa di corrente domestica.

Gestione attiva della rete energetica

Oltre a offrire ai clienti una serie di vantaggi esclusivi, il servizio e:Progress contribuirà a realizzare una gestione attiva della rete aggregando in modo intelligente la domanda e ottimizzando l’utilizzo da fonti rinnovabili. Il lancio di e:Progress segue il primo progetto “vehicle-to-grid” di Honda lanciato a gennaio, con l’installazione a Londra di infrastrutture di ricarica bidirezionali nel quartiere di Islington.

Servizio attivo entro fine anno

Il Power Charger di Honda arriverà sul mercato quest’estate, in contemporanea con le prime consegne di Honda e ai clienti; il servizio e:Progress, spiega la Casa giapponese, sarà completamente attivo entro il 2020, inizialmente nel Regno Unito e successivamente in Germania e in altri Paesi europei.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati