Hyundai Prophecy concept: un’avveniristica visione elettrica “Sensuous Sportiness” [FOTO E VIDEO]

Stile aerodinamico, sistema di sterzata tramite joystick

Un nuovo esempio di visione futura legata al marchio di Seul

Introdotta la concept car elettrica Hyundai Prophecy. Un nuovo manifesto tecnologico del costruttore asiatico che, assieme a una visione estetica legata alla filosofia “Sensuous Sportiness”, rappresenta una traduzione del concetto Hyundai “Optimistic Futurism” in funzione di un legame emotivo tra vettura e uomo.

Estetica funzionale

Un video proposto nell’occasione consente di cogliere i vari aspetti di questo prototipo, direttamente dai protagonisti e responsabili impegnati nel progetto. Un ulteriore esempio di minimalismo estetico e ottimizzazione tecnologica dopo la Concept 45.
Distintiva la combinazione tra passo allungato e sbalzi ridotti, allineati ai concetti dell’accennata filosofia “Sensuous Sportiness”. La visione risulta aerodinamica e levigata, seguendo una “One Curve” che collega frontale e zona posteriore, finalizzando questa sensazione di pulizia visiva. Un prospetto filante, in sintesi, essenziale per i veicoli elettrici. Interessanti anche altre peculiari soluzioni partendo dall’ampia presa d’aria localizzata sotto il paraurti anteriore per far confluire flussi d’aria utili al raffreddamento delle batterie,considerando anche le luci a pixel di illuminazione progressiva già visti sulla Concept 45, ma ulteriormente evolute e integrate nelle zone anteriore e retrostante (una caratteristica distintiva anche della futura produzione), quindi il design a elica incastonato nei cerchi ad effetto aspirante simile all’effetto di un flusso costante l’acqua su una pietra, in simbiosi con uno spoiler posteriore integrato che sostiene un effetto deportante e funzionale per la stabilità della vettura alle elevate andature, riprendendo ancora le indicazioni. Suggestive anche le trasparenze favorite dall’impiego di uno specifico materiale acrilico, considerando ad esempio il citato spoiler, il proiettori anteriori e il sofisticato sistema di monitoraggio tramite telecamere (CMS).

Un ambiente avveniristico

Dentro si prospetta uno spazio generoso, caratterizzato da materiali eco-sostenibili, toni cromatici e luci studiate per favorire il comfort, assieme a prese d’aria abbinate a una Clean Air Technology, una soluzione di purificazione dell’aria interna. Nevralgica anche l’implementazione di una sofisticata soluzione di guida autonoma tra gli aspetti in risalto. Caratteristica soprattutto la presenza di joystick al posto di un tradizionale volante. Precisamente due joystick che è possibile ruotare a destra e sinistra, uno collocato sulla console centrale e l’altro sul rivestimento della portiera sinistra. Diverse anche le funzioni abbinate, richiamabili attraverso i pulsanti dei citati comandi. Una scelta che ha anche ridefinito il prospetto visivo a bordo. Adottando ad esempio una modalità Relax, la visuale dei passeggeri non è ostacolata da nulla, in una posizione comodamente reclinata, osservando all’interno dell’auto un esteso display orizzontale e un cruscotto a forma di ala tramite rotazione, favorendo lo spazio e la visione di diversi contenuti sullo schermo, come segnalato.

Video: HyundaiWorldwide
Foto: Hyundai

Scopri le Offerte



    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati