Volkswagen ID.4: il prototipo del SUV compatto elettrico [FOTO]

Arriverà sul mercato entro la fine del 2020

La Volkswagen ID.4 è il nuovo SUV elettrico della casa tedesca, in arrivo entro la fine del 2020, per ora presentato come prototipo, ma presto in arrivo nella versione di serie. Avrà un'autonomia fino a 500 chilometri

La Volkswagen ID.4 è il primo SUV compatto elettrico del marchio tedesco. È stata svelata in forma di prototipo, derivante dalla ID.Crozz, ma arriverà ben presto la versione di serie, visto che il lancio in Europa è previsto nel corso del 2020. È il secondo modello della famiglia ID e, come la ID.3, utilizza la piattaforma modulare per veicoli elettrici MEB del gruppo tedesco.

Le caratteristiche della Volkswagen ID.4

Sarebbe stata svelata quasi certamente al Salone di Ginevra 2020, ma la cancellazione dell’appuntamento svizzero per il Coronavirus ha spinto Volkswagen a dare solo una prima anticipazione. Comunque si può iniziare a vedere come sarà il modello elettrico, con una zona anteriore della vettura corta, ma con passo lungo, per dare ampio spazio ai passeggeri.

Non abbiamo immagini dell’abitacolo, ma la casa tedesca lo presenta con in primo piano una plancia pratica e semplice, con una gestione dei comandi quasi interamente tramite funzioni touch o controllo vocale. Il primo SUV 100% elettrico della Volkswagen offre una serie di tecnologie per la sicurezza di alto livello ed è sempre connesso.

Autonomia fino a 500 chilometri

La Volkswagen ID.4 sarà proposta con trazione posteriore o integrale. La batteria è posizionata sotto l’abitacolo, per garantire un baricentro basso ed una distribuzione bilanciata del carico sugli assi. Non ci sono ancora i dati tecnici, verranno svelati assieme alla versione di serie della vettura, ma l’autonomia arriverà fino a 500 chilometri.

Questo modello sarà prodotto nello stabilimento tedesco di Zwickau, per arrivare sul mercato entro la fine di quest’anno, con prezzi ancora da annunciare.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati