DS, in Italia è record di vendite a febbraio 2020

DS, in Italia è record di vendite a febbraio 2020

Quota del 2,75% nel mercato premium

DS Automobiles registra volumi di vendita record in Italia nel mese di febbraio raggiungendo una quota di mercato del 2,75% nel segmento premium.
DS, in Italia è record di vendite a febbraio 2020

Sulla scia degli eccellenti risultati di gennaio, DS Automobiles continua crescere sul mercato italiano grazie a 691 immatricolazioni a febbraio 2020 che permettono al brand di raggiungere una quota di mercato dello 0,45% sul mercato delle vetture e del 2,75% sul mercato premium (quota record dal lancio del marchio).

DS 7 Crossback: +65% di immatricolazioni

Sul mercato premium la quota di DS in Italia è cresciuta notevolmente rispetto all’1,33% con il quale il brand ha chiuso il 2019, facendo registrare quasi il triplo di immatricolazioni rispetto a febbraio 2019. Performance da record per la DS 7 Crossback, le cui vendite sono cresciute del +65% se confrontate ai volumi realizzati nel febbraio dello scorso anno.

Performance in crescita per la gamma elettrificata E-Tense

Anche nel segmento dei veicoli a basse emissioni di CO2, il marchio DS registra risultati positivi grazie alla propria gamma di modelli ad alimentazione elettrica e ibrida plug-in. A tal proposito la DS 3 Crossback E-Tense entra nella top ten delle elettriche più vendute con una quota del 2,9%, mentre la DS 7 Crossback E-Tense 4×4 si piazza al settimo posto nella classifica delle vendite di auto ibride plug-in, con una quota del 5,2%. Complessivamente, grazie ai modelli della gamma E-Tense, DS Automobiles raggiunge una quota di mercato del 3,6% nel segmento dei veicoli elettrificati ricaricabili.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati