Ferrari Stallone: potente Hypercar italiana da sogno, ora anche in video [RENDERING]

Un design che ci convince e ci fa emozionare, ben fatto Murray Sharp

La Ferrari Stallone è il nuovo progetto per una Hypercar Ferrari elaborato da Murray Sharp, un designer Sudafricano che ha saputo rielaborare lo stile iconico Ferrari con le nuove tendenze automobilistiche, realizzando un concept bellissimo e non estremamente proiettato verso il futuro!

Qualche giorno fa ci siamo imbattuti nella fascinosa Ferrari Stallone, una Hypercar da sogno e dalle forme moderatamente futuristiche nata dalla creatività e dal talento del famoso Murray Sharp, Product Designer sudafricano per Barrows.

Viaggio tra le pieghe del design col video animato

Il rendering della sua concept su base Ferrari ci porta a immaginare una prossima dream car del Cavallino Rampante, che a guardarla sembra avere tutte le carte in regola per accendere l’entusiasmo di appassionati e ferraristi di tutto il mondo. Dopo le immagini del render, ora siamo in grado di immergerci ulteriormente tra le pieghe del design della Ferrari Stallone, questo grazie ad un nuovo video (visibile qui sopra) pubblicato dallo stesso Murray Sharp. Le immagini animate che si susseguono in questo filmato di quasi due minuti rendono onore all’attento e impegnativo lavoro del giovane designer sudafricano, guidandoci tra i tratti estetici della Ferrari Stallone.

Ferrari Stallone, una Hypercar di ispirazione F40 e LaFerrari

Il giovane designer sudafricano ha rivelato che il suo progetto Ferrari Stallone si ispira molto alla bellissima LaFerrari, auto dall’indiscutibile equilibrio stilistico, che richiama forse in modo più concreto lo stile Ferrari tra le creazioni degli ultimi 15 anni. Ma l’immaginazione si è spinta anche oltre, rievocando alcuni tratti stilistici della leggendaria F40 e dell’intramontabile 250 GTO.  Analizzandone il design, troviamo una carrozzeria che unisce in modo equilibrato la funzionalità aerodinamica e il buon gusto, con un frontale molto elaborato ma allo stesso tempo ben riuscito. Il muso è basso e appuntito, allargandosi verso l’esterno e assecondando la forma delle due ruote. La linea del cofano si raccorda alla perfezione con il parabrezza, decisamente ricurvo e ben integrato con il lunotto posteriore, dal quale si intravede il cuore pulsante della Hypercar. Il taglio posteriore e il frontale appunto, ricordano molto la LaFerrari, così come il grosso solco nella fiancata, che andrà ad alimentare il potente V12 Ferrari.

Posteriormente troviamo uno sguardo decisamente accigliato e aggressivo, con il classico faro circolare Ferrari che è stato tagliato per conferire maggior vivacità alle linee. Molto bello l’alettone posteriore, in pieno stile F40, direttamente collegato alla carrozzeria. Non trovate gli scarichi? Bhe, il designer ha scelto di collocarli superiormente, e non all’interno dell’enorme estrattore in carbonio. I due terminali cromati infatti sono inseriti nella parte superiore dell’auto, vicino al tetto, richiamando un po’ lo stile della Porsche 918 Spyder. E’ inoltre presente l’aerodinamica attiva, come testimoniano i flap presenti nell’estrattore posteriore e lo spoiler frontale, ovviamente idraulico. Se anche non vedrà mai la luce questa creazione, facciamo i nostri complimenti a Murray Sharp perché i suoi rendering sono di altissimo livello, oltre che estremamente coerenti con lo stile Ferrari. Continua così ragazzo!

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

7 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Fabio

    1 Marzo 2020 at 17:55

    BRUTTA COME POCHE, NOME DEL K@ZZO.

  2. Alessandro Mendozzi

    3 Marzo 2020 at 15:47

    Molto bella, ma credo che gli scarichi così in alto non siano omologabili.

  3. Doriano

    7 Marzo 2020 at 23:34

    Se la Ferrari deve scopiazzare una Koenigsegg a questi livelli, farebbe meglio a chiudere.

  4. Mariano

    18 Marzo 2020 at 21:25

    Molto molto bella,complimenti.

  5. Omer

    21 Marzo 2020 at 15:55

    È identica alla Lamborghini.

  6. Riccardo zagaria

    22 Marzo 2020 at 06:05

    Sarebbe il sogno di una vita con una creatura di questo tipo e il fascino del nome che porta grande FERRARI……

  7. umberto Riva

    26 Aprile 2020 at 15:01

    Non ha la classe degna di Ferrari. E’ mostruosa. Umberto Riva

Articoli correlati