Peugeot 3008 e 508 ibride: la funzione e-Save per risparmiare la batteria

Peugeot 3008 e 508 ibride: la funzione e-Save per risparmiare la batteria

Per poterla poi utilizzare quando si vuole, come in città

Peugeot propone la funzione e-Save per risparmiare l'energia accumulata nella batteria e poterla poi utilizzare quando si ritiene opportuno, come in città o in altre situazioni. È disponibile su 3008 e 508 ibride
Peugeot 3008 e 508 ibride: la funzione e-Save per risparmiare la batteria

Peugeot punta sull’ibrido plug-in, con le nuove 3008 e 508 Hybrid. Questi modelli hanno la possibilità di percorrere circa 60 chilometri di autonomia in modalità esclusivamente elettrica ed il marchio del Leone ha introdotto una nuova funzione, denominata e-Save. Grazie a ciò, è possibile ‘trattenere’ l’energia accumulata nella batteria, per poterla utilizzare quando si entra in città.

Come attivare la funzione e-Save

Il sistema si attiva selezionando la schermata energia sul touch screen centrale e poi agendo sul relativo cursore. I livelli di energia che si possono mettere a riserva sono 3 e sono calcolati in chilometri percorribili in modalità 100% green: 10 o 20 km, oppure l’intera capacità della batteria.

L’attivazione della funzione è segnalata all’interno del quadro strumenti digitale del Peugeot i-Cockpit con anche l’indicazione della quantità di energia messa a riserva.

Quando si vuole utilizzare la carica della batteria accantonata bisogna selezionare la modalità di guida Electric, agendo sul selettore presente sulla console centrale, vicino alla leva del cambio.

La tecnologia ibrida plug-in

Il plug-in hybrid è l’ibrido ricaricabile e permette, grazie alla presenza di una batteria di maggiori dimensioni, di viaggiare in modalità 100% elettrica per alcune decine di chilometri. A differenza degli altri ibridi, infatti, la batteria può essere ricaricata da fonti esterne.

Per sfruttare le piene potenzialità di questa tecnologia, si sfrutta la grande capacità della batteria presente nel sistema ricaricandola con la spina, magari di notte o quando non si utilizza l’auto.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati