Lamborghini Aventador SuperVeloce: l’ultima stravaganza tuning di Chris Brown

Colori unici e pacchetto aerodinamico dal preparatore RDB di Los Angeles

Le superstar dell’hip-hop sono sempre state note per essere eccentriche e la Lamborghini Aventador SuperVeloce di Chris Brown è solamente l’ultima delle supercar personalizzate dal talentuoso cantante nativo della Virginia. La sua collezione è notevole e non si ferma certo a questa versione speciale della nativa di Sant’Agata Bolognese. Tra l’altro Brown aveva mantenuto per lungo tempo la carrozzeria dell’originale colore rosso, uno dei 34 tra cui scegliere direttamente in fabbrica. Evidentemente per lui non era ancora abbastanza.

Un’opera di tuning “made in Los Angeles”

Il laboratorio di tuning che ha ascoltato i desideri di Chris Brown per la sua Lamborghini Aventador SuperVeloce è stato l’RDB di Los Angeles (lo trovate su Instagram a questo link). Prima di tutto è stato acquistato e applicato un bodykit fornito da Liberty Walk, che includeva diverse cose atte anche ad allargare ulteriormente la già imponente carrozzeria dell’Aventador. Nel pacchetto si trovavano prima di tutto dei nuovi passaruota più muscolosi, mentre sul paraurti frontale ha torvato posto anche un doppio splitter per il flusso d’aria. Sulla fiancata sono state installate delle nuove minigonne e anche il portellone posteriore è stato modificato. Tocco finale è il mega alettone, senza dimenticare però il diffusore in fibra di carbonio.

Un grande tocco di colore

La prima cosa che salta all’occhio della Lamborghini Aventador SuperVeloce di Chris Brown, però, non è il body kit, ma l’eccentrico bicolore che dal viola passa al posteriore azzurro, tra l’altro nemmeno di una tonalità che passerebbe inosservata anche se coprisse l’intera vettura. La colorazione viene ripetuta anche sui cerchioni, completando così l’opera. Come al solito non è nulla che potrebbe piacere ai puristi. Anzi, questi probabilmente sarebbero già sul piede di guerra alla sola vista e poco importa se RDBLA non abbia toccato il motore. Del resto c’era poco da modificare sul V12 da 750 Cv della SuperVeloce, che grazie ai suoi 690 Nm di coppia può scattare da 0 a 100 in appena 2,8 secondi e toccare la velocità di punta di 350 km/h. Basterebbe questo per farsi notare, ma Chris Brown in fondo ci ha abituato a questo e altro.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati