BMW: dal 2021 meno motori diesel-benzina per gli elettrificati

BMW: dal 2021 meno motori diesel-benzina per gli elettrificati

BMW: nel 2021 tagli drastico ai motori termici

BMW: dal 2021 meno motori diesel-benzina per gli elettrificati

Viste le norme sempre più restringenti per la case auto a favore, giustamente, della protezione ambientale e del taglio di emissioni nocive, a partire dal 2021 il gruppo BMW (che oltre alla stessa BMW comprende Mini e Rolls Royce) eliminerà fino al 50% della produzione di motori diesel e benzina, a favore di propulsori più puliti come quelli ibridi ed elettrici.

Una mossa che permetterà al gruppo BMW di raggiungere l’obiettivo stabilito per il 2025: vendere il 30% di auto elettrificate (quindi anche ibride) sul totale dei veicoli prodotti.

Da segnalare che il Gruppo BMW ha concluso il 2019 in positivo fatturando 104,2 miliardi, il 7,6% in più rispetto al 2018 con le vendite che sono aumentate del 2,2% fino a 2.538.367 unità. Non ci sono solo notizie positive però per il gruppo tedesco: i profitti sono diminuiti del 17%, per un totale di 7,4 miliardi di euro.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati