DS 3 Crossback E-Tense: colori e temi per personalizzare il B-SUV elettrico

DS 3 Crossback E-Tense: colori e temi per personalizzare il B-SUV elettrico

Tante le combinazioni e ispirazioni per realizzare la propria vettura 'su misura'

Le tante possibilità di personalizzazione è uno dei temi più importanti della DS 3 Crossback E-Tense, il SUV elettrico compatto del marchio francese. Dalle tinte ai cerchi, dall'abitacolo alla tecnologia: tutto può essere scelto e combinato
DS 3 Crossback E-Tense: colori e temi per personalizzare il B-SUV elettrico

La DS 3 Crossback E-Tense punta sulla personalizzazione, come uno degli elementi chiave del SUV compatto elettrico del marchio francese. È possibile scegliere tra varie tinte e temi, sia all’esterno che all’interno dell’abitacolo, potendo così decidere la versione più adatta ai propri gusti. “Questa possibilità di personalizzazione equivale a quella di un capo dal taglio sartoriale”, viene scritto. L’attenzione al dettaglio, a l’ haute couture è infatti un punto cardine della strategia del marchio francese, capace di sorprendere con finiture e materiali che solitamente impreziosiscono vetture dal taglio lussuoso e di gamma decisamente più alta.

Le personalizzazioni di DS 3 Crossback E-Tense

Entrando nel dettaglio, la DS 3 Crossback (qui la nostra prova su strada) propone dieci tinte per la carrozzeria, tre colori per il tetto, otto temi per i cerchi e cinque ispirazioni per l’abitacolo. Formando così un numero molto elevato di combinazioni per ‘creare’ la propria vettura. Alcune personalizzazioni sono riservate alla sola versione E-Tense, come il modello di cerchi e il colore della carrozzeria che vediamo qua sopra in foto.

Le ispirazioni, ovvero lo stile per gli interni, sono accompagnate da richiami esterni, conferite dai dettagli su cofano e sottoporta, finiture anteriori e posteriori in metallo lucido, satinato o nero texturizzato. Nell’abitacolo gli interni sono totalmente personalizzabili, grazie a rivestimenti che fanno ampio uso di pelle goffrata, Nappa pieno fiore oppure Alcantara. Troviamo l’ispirazione DS Performance Line, più sportivo e dinamico, con finiture in Alcantara nero sul cruscotto, pelle nera traforata sul volante e badge esclusivi. Si passa poi alle due varianti dell’ispirazione DS Bastille, una con pelle goffrata Nero Basalt e l’altra con tessuto Bronzo Terra, alternato a pelle nera per le sedute. Quasi al vertice troviamo l’ispirazione DS Opera con pelle Nappa Nero Art Basalt, elegante e raffinato, su tonalità scure e cupe, creando un’atmosfera solenne e classica. La pelle nappa nera ci delizia ad ogni tocco e la sua superficie lucida dona un grande colpo d’occhio appena si accede all’abitacolo. Ultima, ma non meno importante troviamo la finitura DS Rivoli, un po’ più barocca ed estrosa grazie alle sue tonalità chiare, con tessuto Lussemburgo e Pelle Grigio Roccia. Troviamo le impunture anche sulla plancia e sul pannello portiera, un dettaglio inedito per il segmento di appartenenza della DS3 Crossback.

Per quanto riguarda il tetto, viene ora inserito il colore Nero Perla e va a sostituire il precedente Nero Onice “per rendere ancora più esclusivo il temperamento del compatto SUV”.

La DS 3 Crossback, il design e la tecnologia

Non manca, ovviamente, la tecnologia sulla DS 3 Crossback, (approfondita qui)sempre con un tocco di design. Parliamo ad esempio dei fari DS Matrix LED Vision, delle maniglie delle portiere a scomparsa che fuoriescono automaticamente dalla carrozzeria e del quadro strumenti completamente digitale che contribuisce a rendere l’abitacolo della vettura estremamente moderno.

L’ampio display touch screen da 10,3 pollici, infine, grazie al massimo livello di connettività offre navigazione costantemente aggiornata e la possibilità di replicare sullo schermo il contenuto dello smartphone, tramite Apple CarPlay e Android Auto.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati