Peugeot 407 Macarena by Heuliez: il prototipo di una berlina resa anche cabriolet [FOTO]

Un esemplare unico venduto all'asta nel 2012

Un'idea di 407 decappottabile tradotta in un prototipo firmato dallo specialista transalpino

Peugeot 407 Macarena è il prototipo di una versione cabriolet della berlina realizzata dal costruttore francese, rimasta un esempio unico. È stata la carrozzeria Heuliez a dare forma a questa idea, con spunti interessanti.

Il modello

Come ricordato, il prototipo di Peugeot 407 Macarena, come venne battezzata per il particolare movimento degli elementi del tetto, che ricordava appunto il famoso ballo, restò tale dato che non fu deliberato da Peugeot in base alle complessità produttive e al costo finale. È stata venduta all’asta nel 2012.
Non era prevista la realizzazione di una cabriolet legata alla berlina francese firmata dal Centro Stile interno, proposta anche in versione SW e coupé. Heuliez allora propose un personale progetto senza alcun accordo accordo preventivo con il costruttore, riprendendo le indicazioni riferite al periodo, ma neanche impedimenti sulla realizzazione di un prototipo da esaminare.
Il prototipo fu presentato ufficialmente al Salone di Ginevra del 2006, rivestito di una tinta bronzea metallizzata e con interni in cuoio beige.
Gli specialisti di Heuliez finalizzano velocemente una maquette in scala 1:1 dal progetto, iniziando da un blocco di polistirene. Sviluppata la maquette si passò dunque alla modifica di una scocca senza meccanica, a parte il cinematismo del tetto reclinabile. Considerando l’esperienza e i numerosi brevetti sui sistemi di apertura e chiusura dei tetti rigidi, Heuliez realizzò una soluzione sofisticata e interessante composta da tre elementi ripiegabili l’uno sull’altro. Inoltre era possibile aprire i pannelli vetrati, come un tetto in vetro. Risultato suggestivo, ma allo stesso tempo articolato nella sua interezza.
Tra gli aspetti peculiari del modello anche l’allungamento del parabrezza, ridimensionando le misure del padiglione e attenuando le turbolenze, quindi tenendo presente il comfort a bordo. La linea di cintura era anche più alta rispetto a una tradizionale 407, rendendo meno ampie le dimensioni dei finestrini laterali ma ampliando il vano bagagli, pronto ad accogliere il tetto ripiegato, come ricordato.

Foto: Peugeot

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati