Coronavirus: Bentley sospende la produzione. Via allo smart working

Coronavirus: Bentley sospende la produzione. Via allo smart working

Bentley ferma la produzione, si ripartirà il 20 aprile 2020

Coronavirus: Bentley sospende la produzione. Via allo smart working

Il coronavirus costringe anche Bentley Motors a sospendere la produzione, da oggi, nella sua sede centrale di Crewe, nel Regno Unito, per quattro settimane.

Questa decisione si basa sul tasso accelerato di infezione da coronavirus anche nel Regno Unito e sulle conseguenti interruzioni nella catena di approvvigionamento, così come sul calo della domanda in alcuni mercati automobilistici. Ma soprattutto la decisione è stata presa per proteggere la salute dei lavoratori che fanno parte della grande famiglia Bentley.

La produzione non riprenderà fino al 20 aprile ma l’azienda continuerà a lavorare tramite lo smart working per quelle funzioni che possono essere portate avanti tramite questa pratica.

Adrian Hallmark, Presidente e CEO di Bentley Motors, ha dichiarato: “Il benessere dei nostri colleghi è la nostra priorità e sebbene questa sia stata una decisione difficile da prendere, che non cambia la nostra direzione strategica, è stato necessario proteggerli nel miglior modo possibile. Ciò avrà inevitabilmente un impatto sulle nostre consegne ai clienti, tuttavia stiamo lavorando duramente per ridurre al minimo queste mancanze. I nostri pensieri continuano a essere rivolti a tutte le persone colpite in tutto il mondo dal virus in questo momento molto triste e difficile per così tante persone.”

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati