DS 3 Crossback E-Tense: ecco il DS Drive Assist, ADAS di livello 3 anche per il B-SUV parigino

DS 3 Crossback E-Tense: ecco il DS Drive Assist, ADAS di livello 3 anche per il B-SUV parigino

Ds3 Crossback: largo alla guida autonoma di livello 3

DS 3 Crossback E-Tense: ecco il DS Drive Assist, ADAS di livello 3 anche per il B-SUV parigino

Il  SUV DS 3 Crossback abbraccia la guida semi-autonoma e si dota del cosiddetto Drive Assist di Livello 3, l’automazione condizionata con cui il conducente può non osservare in maniera costante quanto accade in strada, delegando la guida alla vettura ma è d’obbligo segnalare che mai il guidatore può lasciare il volante.

La nuova DS 3 Crossback E-Tense (variante elettrica della più comune DS 3 Crossback alimentata a benzina o diesel) rappresenta un punto di riferimento nel mondo delle crossover compatte o B-SUV. La sua piattaforma modulare multienergia di origine PSA le consente di poter offrire diverse alimentazioni, con un livello di tecnologia al vertice della gamma, oltre ad un livello di finiture che le consentono di entrare di prepotenza nel mondo delle vetture premium. La cura del dettaglio e la tecnologia rappresentano infatti i due cardini di tutto il progetto DS, un brand rilanciato nel 2014 con l’intento di offrire dei prodotti tecnologicamente avanzatissimi e dal design esclusivo. Oggi, DS aggiunge un ulteriore tassello alla sua lunga lista di soluzioni hi-tech, potendo vantare dei sistemi di assistenza alla guida di terzo livello. Anzi, dal livello 3 in poi, sarebbe meglio parlare direttamente di “guida semi-autonoma”.

DS 3 Crossback, un’eccellenza del segmento anche in termini di ADAS

Ad oggi sono ancora davvero poche le vetture che possono vantare una tecnologia di questo tipo, capace di alleggerire il carico di responsabilità per il guidatore, potendo fare veramente affidamento sulle tecnologie dell’auto. Con il livello 3, la DS 3 Crossback raggiugne quello step che consente al guidatore di ridurre la soglia di attenzione, seppur per pochi secondi e senza mai lasciare il volante, a beneficio di un sistema più articolato e complesso, capace di supportare ad esempio gli spostamenti autostradali. Il conducente infatti verrà condotto dalla vettura per qualche decina di secondi, a seguito dei quali verrà invitato a riprendere il controllo della vettura.

ADAS: gli step della guida assistita

 

  • Livello 0: non è presente alcun sistema, il guidatore deve gestire ogni comando della vettura
  • Livello 1: il guidatore ha sempre pieno controllo dell’auto sebbene riceva alcuni alert o segnali da parte della vettura, che evidenziano pericoli o minacce. Si annoverano alcuni sistemi come ad esempio i sensori di parcheggio, monitoraggio dell’angolo cieco, ecc.
  • Livello 2: si parla di automazione parziale, infatti il guidatore si occupa sempre della guida ma riceve un’integrazione da parte dalla tecnologia della vettura. In questo livello troviamo alcuni sistemi come il regolatore della velocità attiva, la frenata attiva di emergenza o mantenitore della corsia.
  • Livello 3: in questo step i sitemi collaborano tra di loro per offrire un supporto attivo e integrato, rielaborando i dati provenienti da svariati sensori e gestendo i comandi della vettura per un buon lasso di tempo. Non si può ancora parlare di guida autonoma al 100% perché la vettura necessiterà comunque dell’intervento del conducente in alcune situazioni, ma è già un passo avanti verso quell’ottica. In questo livello si inserisce quindi il nuovo DS Drive Assist.

DS Drive Assist

Grazie al nuovo sistema di DS, che comprende il monitoraggio attivo della corsia, il Cruise control adattivo e il parcheggio automatico, la vita a bordo della nuova DS 3 Crossback sarà sicuramente più piacevole e sicura. Sarà infatti possibile delegare alla vettura la gestione della velocità di crociera e del mantenimento della carreggiata, senza però distogliere lo sguardo dalla strada e dai comandi. L’auto sarà in grado di regolare la propria velocità sulla base del traffico, aiutandoci nei sorpassi autostradali, segnalandoci eventuali vetture presenti a destra o a sinistra, grazie al monitoraggio dell’angolo cieco. Sarà inoltre possibile inserire come limite massimo di velocità quello imposto dalla segnaletica verticale e la vettura adeguerà la sua velocità sulla base del codice della strada. E’ inoltre dotato del sistema Stop & Go, che consente di arrestare la marcia (a seguito di una coda) e riprendere ad avanzare quando la vettura di fronte a noi inizierà a muoversi. Il tutto avviene in modo autonomo, senza dover toccare acceleratore o freno (solo per versioni dotate di cambio automatico).

La guida autonoma di terzo livello è disponibile sia per le versioni con cambio manuale, sia per quelle con cambio automatico, più efficaci per la presenza del controllo adattivo della velocità sotto i 30 km/h e il mantenimento dell’auto al centro della carreggiata.

Il Drive Assist di Livello 3 è disponibile al prezzo di 1.550 euro in surplus rispetto al prezzo della DS3 Crossback, che parte a listino da 25.800 euro.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati