Skoda: inaugurato un nuovo centro per i crash test

Skoda: inaugurato un nuovo centro per i crash test

Con un focus particolare sulle auto elettriche

Il nuovo centro per i crash test Skoda è in Repubblica Ceca, nei pressi della sede di Mlada Boleslav, e consente di effettuare tutti i tipi di test su una o due vetture, con particolare attenzione alla sicurezza sui veicoli elettrici
Skoda: inaugurato un nuovo centro per i crash test

La sicurezza in primo piano in casa Skoda. Il marchio ceco, infatti, ha inaugurato un nuovo centro per i crash test, nei pressi del quartier generale di Mlada Boleslav, progettato per prove all’avanguardia e replicare quanto avviene nei controlli Euro NCAP 2020. In particolare, c’è una particolare attenzione per le auto elettriche, a cui è stata dedicata un’area specifica.

I test all’avanguardia del nuovo centro Skoda

L’area dove si effettuano i crash test è lunga oltre 180 metri, con un sistema di guida elettrico in grado di accelerare due veicoli con massa totale massima di 3,5 tonnellate fino alla velocità di 65 km/h, oppure un solo veicolo (della stessa massa) fino a 120 km/h.

Tutti i tipi di crash test si possono effettuare in questo centro: dall’impatto laterale contro un palo al ribaltamento, dall’impatto frontale a quello posteriore, così quello in uno scontro tra due auto. Un muro dotato di sensori di carico misura le forze che si sprigionano nell’impatto.

Nove manichini ‘adulti’ e quattro ‘bambini’ sono presenti per simulare i passeggeri nei veicoli e vengono posizionati con l’aiuto di un dispositivo ottico per controllare la correttezza della seduta. I risultati vengono registrati da 20 telecamere statiche e 30 installate a bordo (HD).

Il focus sui veicoli elettrici

Come dicevamo, c’è particolare attenzione alle auto a zero emissioni. In una zona separata, infatti, c’è l’equipaggiamento necessario per mettere in sicurezza i veicoli elettrici, in caso di imprevisti con le batterie danneggiate durante un crash test. Tutti i dati sono registrati in modo digitale.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati