Dacia Duster 2020: Com’è & Come Va

Dacia Duster 2020: ecco la prova su strada nel nostro Com'è & Come va

Dacia Duster 2020 è il SUV compatto best seller di Dacia che nella sua ultima incarnazione cambia nell’estetica, accoglie modifiche nell’abitacolo e si fa più tecnologico rispetto al passato. Ma come si comporta alla guida? Per scoprirlo abbiamo deciso di passare qualche chilometro in compagnia della Dacia Duster nell’allestimento più alto, il Prestige, e siamo ora pronti a scoprirla insieme a voi nel nostro Com’è & Come va!

Dimensioni e misure

Partiamo col dirvi che, rispetto alla passata generazione la nuova Dacia Duster è cresciuta nelle dimensioni. Ora è lunga 434 cm, più 3 cm rispetto alla vecchia Duster, è alta 169 cm e larga 180 cm. Il parabrezza è più inclinato di 10 cm, questo per migliorare l’aerodinamica.

Estetica e design

Esteticamente è diversa rispetto alla passata generazione. Il SUV compatto ora mostra un design più curato e al passo con i tempi, con una carrozzeria più muscolosa caratterizzata da passa-ruota pompati. Guardandola negli occhi si notano i fari con le luci diurne a LED che abbracciano la griglia del radiatore impreziosita da otto elementi cromati. Anche sul lato c’è una maggior attenzione ai dettagli con le prese per l’aria vicino al passa-ruota anteriore, finte, ma che, insieme alle barre per il tetto, danno alla Duster un look più marcato e distintivo. Dietro, la coda è rialzata e squadrata e porta in dote un paraurti di generose dimensioni e due fanali col disegno a croce, molto simili a quelli della Jeep Renegade. Difficile pensare che questa somiglianza sia, semplicemente, dovuta al caso.

Interni e abitacolo

Una volta salito a bordo si nota un abitacolo composto prevalentemente da un mix di plastiche rigide e alcune più morbide per le parti che toccheremo più spesso sulle portiere. Nonostante l’assenza di materiali nobili la qualità costruttiva è comunque molto buona ma si sente che il look generale non riesce ad essere proprio di prima qualità. All’interno la tecnologia trova comunque il suo piccolo spazio vitale grazie alla presenza del display touch da 7″ utile per comandare il sistema d’infotainment. Nella vecchia generazione della Duster, lo schermo touch del sistema multimediale era posto allo stesso livello del cambio  ed era facile distrarsi alla guida per consultarlo, ora invece è posizionato in modo più rialzato proprio sotto un trittico di prese per l’aria, in una posizione decisamente più comoda. Infine, risponde presente il quadro strumenti analogico ma con un piccolo schermo digitale in centro, utile per tenere sempre sotto controllo il gasolio o la benzina restante nel serbatoio da 50 litri.

Infotainment e sistema multimediale

Prima di passare oltre un breve focus su come funziona il sistema infotainment. A bordo della nuova Dacia Duster 2020 trova posto l’intuitivo sistema multimediale Media Nav Evolution che consente di navigare tra le varie funzionalità direttamente dal touchscreen 7” (18 cm). Attraverso lo schermo touch è possibile accedere ai menu dedicati alla navigazione, alla radio FM e DAB ed è possibile pure collegare il proprio smartphone tramite Bluetooth, Android Auto o Apple CarPlay.

Abitabilità e bagagliaio

A bordo della Dacia Duster 2020 si sta comodi sia sui sedili anteriori sia sul divanetto posteriore che permette a tre passeggeri di avere lo spazio sufficiente per le gambe, le spalle e la testa. Infine una menzione d’onore per il bagagliaio: lungo e profondo capace di stivare da 445 a 1623 litri.

Allestimenti e versioni

La nuova Dacia Duster è disponibile in molteplici allestimenti:

Access: l’allestimento di base che mette a disposizione i copriruota da 16″, il limitatore di velocità, il sistema che frena automaticamente la vettura nel caso di una discesa ripida cosi come l’aiuto con le slite più impervie e l’ESP. Questa versione è disponibile, con la trazione anteriore e il motore 1.o benzina TCe da 100 CV, a partire da 12.400 euro.

Essential: l’allestimento permette di avere copriruota da 16″, cerchi in acciaio 16″, sellerie di colore Carbone scuro e di serie il limitatore di velocità. Questa versione è disponibile, con la trazione anteriore e il motore 1.o benzina TCe da 100 CV, a partire da 13.800 euro.

Comfort: l’allestimento permette di avere cerchi in lega da 16″, nuovi cerchi in lega da 16” Cyclade, sellerie specifiche Comfort per le sedute e volante in pelle TEP. Questa versione è disponibile, con la trazione anteriore e il motore 1.o benzina TCe da 100 CV, a partire da 15.500 euro.

Prestige: l’allestimento permette di avere cerchi in lega da 17” Maldive, barre al tetto Dark Metal e retrovisore esterno dello stesso colore Dark Metal. Questa versione è disponibile, con la trazione anteriore e il motore 1.o benzina TCe da 100 CV, a partire da 16.500 euro.

La prova su strada

La nuova Dacia Duster 2020 mette a disposizione di un possibile acquirente una vasta scelta di motori, tra cui benzina, GPL e Diesel, ma nel test drive di oggi abbiamo scelto di farci accompagnare da un motore benzina, quattro cilindri, 1.3, capace di sviluppare 150 Cv.

Il propulsore mi ha sorpreso per la brillantezza e lo spunto, l’accelerazione sempre molto presente, che sprigiona al meglio i suoi 260 Nm di coppia una volta superati i 1.500 giri e permette di spingere in allungo fino a poco dopo i 4.000 giri.

Una volta arrivati a questa soglia è il caso di prender in mano il cambio manuale a 6 marce e buttare dentro un’altra marcia. A proposito di cambio, questo si è comportato bene in tutte le situazioni e non mi ha dato noia con nessun impuntamento o indecisione, anche se alle volte ho cambiato in modo un po’ troppo energico.

Parliamo ora del set up, dell’handling, delle sensazioni alla guida che regala la nuova Dacia. La Duster ha un telaio irrigidito che va a braccetto con le nuove sospensioni multilink sia al posteriore che all’anteriore, questo si traduce in una guida morbida e confortevole, con qualche fenomeno di beccheggio nelle ripartenze e nelle frenate più brusche ma il coricamento laterale è quasi inesistente e anche alle più alte velocità si ha una buona sensazione di sicurezza alla guida.

Con lo sterzo, con servo assistenza elettrica, ho invece avuto un rapporto di amore-odio. E’ molto morbido e leggero e in molti casi mi ha ricordato il volante ammorbidito della Panda con la funzione City, quindi molto comodo e usabile in città ma l’ho trovato poco comunicativo alle più alte velocità con una zona morta troppo accentuata per i miei gusti.

Trazione anteriore e trazione integrale

La Dacia Duster 2020 con l’allestimento Prestige in prova non aveva la trazione integrale ma solo la trazione anteriore. Nel caso scegliessimo la trazione 4×4 è bene ricordare che quest’ultima è a gestione elettronica, con ripartizione automatica della coppia tra gli assi ed è possibile anche usare il selettore Lock che permette in questo modo di avere una ripartizione fissa della motricità del 40/60 tra gli assi.

Consumi

In circa 200 chilometri percorsi per provare la nuova Dacia Duster 2020, tra strade urbane, extraurbane e autostrada, il computer di bordo mi ha segnalato un consumo di quasi 18 chilometri al litro.

Pregi e difetti

Della nuova Duster ci è piaciuta la brillantezza del motore e la spinta pronta che rende la guida più dinamica e divertente, i consumi e l’handling che predilige il comfort senza essere ciondolone.

Di contro l’abitacolo è povero  nel design e usa tanta plastica, seppur di buona qualità. Permangono i fruscii aerodinamici a velocità autostradali nonostante il parabrezza inclinato.

Prezzi e listino

Per avere la nuova Dacia Duster 2020 allestita come la macchina provata, quindi con l’allestimento Prestige, la retrocamera multi-view, il sistema accensione keyless, il segnalatore dell’ angolo cieco, i sistemi di assistenza alla guida e di monitoraggio dell’angolo cieco, ABS con assistenza alla frenata d’emergenza il vostro assegno dovrà riportare la cifra, di base, di 18.100 euro.

Dacia Duster 2020: la Pagella di Motorionline

Motore:★★★★☆ 
Ripresa:★★★★☆ 
Cambio:★★★★★ 
Frenata:★★★☆☆ 
Sterzo:★★★☆☆ 
Tenuta di Strada:★★★★☆ 
Comfort:★★★★★ 
Posizione di guida:★★★☆☆ 
Dotazione:★★☆☆☆ 
Qualità/Prezzo:★★★★☆ 
Design:★★★★☆ 
Consumi:★★★★☆ 

Caratteristiche tecniche

  • Dimensioni4.341 mm lunghezza x 1.804 mm larghezza x 1.682-1.693 mm altezza
  • Euro NCAP3 stelle
  • PrezzoA partire da € 11.700
  • Allestimenti: Acces, Essentia, Comfor, Prestige

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati