Coronavirus, Mazda sospende la produzione  per 13 giorni

Coronavirus, Mazda sospende la produzione per 13 giorni

Lo stop dal 28 marzo al 30 aprile negli impianti di Hiroshima e Hofu

Mazda ha annunciato un rallentamento della produzione, con la chiusura per un paio di settimane prevista per gli stabilimenti giapponesi di Hiroshima e Hofu, a causa degli effetti sul mercato della pandemia da coronavirus.
Coronavirus, Mazda sospende la produzione  per 13 giorni

Anche Mazda si attiva per affrontare l’emergenza sanitaria scattata in tutto il mondo per la diffusione del coronavirus.

La Casa giapponese, come si legge nel comunicato ufficiale appena rilasciato da Mazda, ha deciso di adeguare a livello mondiale la produzione nei suoi stabilimenti in conseguenza delle difficoltà di approvvigionamento dei componenti, del crollo delle vendite sui mercati esteri e dell’incertezza sulle vendite future.

Stop di 13 giorni alla produzione nei siti di Hiroshima e Hofu

Nel periodo che va dal 28 marzo al 30 aprile, Mazda prevede la sospensione della produzione per 13 giorni e l’attivazione dei soli turni diurni per 8 giorni negli stabilimenti di Hiroshima e di Hofu. Tenendo d’occhio lo sviluppo della situazione, Mazda intende spostare parte della produzione originariamente prevista per questo periodo al secondo trimestre dell’anno fiscale che termina a marzo 2021 o più avanti. Continueranno invece ad essere svolte normalmente le attività amministrative.

Chiusure previste anche negli impianti in Messico e Thailandia

Per quanto riguarda gli impianti esteri, il sito produttivo di Mazda in Messico chiuderà per una decina di giorni a partire dal 25 marzo, mentre lo stabilimento in Thailandia si fermerà per un periodo analogo a partire dal 30 marzo.

Sottolineando di dare massima priorità alla salute e alla sicurezza delle comunità, Mazda precisa che le attività di vendita continueranno in alcuni Paesi tra cui Giappone e Cina. In Europa, il costruttore nipponico adotterà le misure appropriate nel rispetto delle politiche messe in atto per prevenire la diffusione del virus, facendo il possibile per ridurre al minimo l’impatto sulle vendite e sulle attività di assistenza per i propri clienti.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati