Mercedes EQV: completati i test invernali dell’MPV elettrico [FOTO]

Il lancio del minivan premium a zero emissioni è previsto per l'estate 2020

La monovolume elettrica della Stella ha ultimato i duri test invernali in Svezia, dimostrando affidabilità e prestazioni costanti anche in condizioni estreme (ghiaccio, neve e temperature fino a - 30° C)

L’avevamo visto in anteprima a Stoccarda la scorsa estate e poi al Salone di Francoforte a settembre 2019: il nuovo Mercedes-Benz EQV, monovolume a zero emissioni di alta gamma, è sempre più vicino al lancio, previsto per la seconda metà del 2020. L’esclusivo MPV elettrico ha da poco completato gli impegnativi test di durata invernali ad Arjeplog, in Svezia, confermando l’affidabilità tipica di Mercedes e la costanza nelle prestazioni anche in condizioni a dir poco estreme. Il team di sviluppo lo ha infatti messo alla prova per svariate settimane su strade ghiacciate e innevate, con temperature da brivido fino a 30 gradi sotto zero.

I test in condizioni estreme

Un team formato da oltre 30 persone tra ingegneri, meccanici ed esperti di elettronica ha utilizzato il Colmis Proving Ground, situato subito sotto al circolo polare artico, per effettuare i numerosi e complessi test con Mercedes EQV. Adottando tecnologie all’avanguardia, i tecnici teutonici hanno misurato gli effetti del freddo glaciale su handling, comfort ed ergonomia. Sono state utilizzate anche speciali celle frigorifere con temperatura controllata per testare, ad esempio, il comportamento in accensione e la resistenza di tutte le componenti del veicolo alle basse temperature, nonché il comportamento in ricarica, soprattutto del sistema fast-charging. L’MPV elettrico, infatti, è dotato di un sistema integrato di ricarica veloce che permette la ricarica del pacco batteria al litio da 90 kWh dal 10 al’80 % nel tempo record di 45 minuti.

“In questi test invernali finali l’EQV si è comportato benissimo in ogni situazione. Abbiamo utilizzato questi test prolungati per essere pronti al lancio sul mercato”, ha dichiarato Benjamin Kaehler, Head of eDrive@VANs di Mercedes-Benz Vans. “In particolare ci siamo focalizzati sulla gestione termica (thermal management), importantissima per i van elettrici. Con i test siamo stati in grado di acquisire ulteriori conoscenze che hanno reso l’EQV ulteriormente sicuro e confortevole”.

Caratteristiche tecniche

Il Mercedes-Benz EQV è il secondo modello della famiglia EQ della Casa della Stella insieme al SUV EQC. Disponibile in due versioni con passo differente, la monovolume è spinta da un propulsore elettrico che sviluppa 203 CV di potenza e 362 Nm di coppia massima, con una velocità massima di 160 km/h limitata elettronicamente. L’alimentazione è garantita da una batteria agli ioni di litio, con capacità di 90 kWh, che garantisce un’autonomia fino a 405 km. Il prezzo non è stato ancora rivelato, ma dovrebbe con buona probabilità essere compreso tra i 60 e i 70.000 euro.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati