Concessioni autostradali, posticipato al 20 maggio il termine per la presentazione dei piani finanziari delle società

Concessioni autostradali, posticipato al 20 maggio il termine per la presentazione dei piani finanziari delle società

La scadenza era precedentemente fissata al 30 marzo

A causa dell'emergenza sanitaria in corso il MiT ha posticipato dal 30 marzo al 20 maggio 2020 il termine per la presentazione delle proposte di aggiornamento dei piani economico-finanziari da parte delle società concessionarie autostradali.
Concessioni autostradali, posticipato al 20 maggio il termine per la presentazione dei piani finanziari delle società

Con una circolare del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti è stato posticipato il termine del 30 marzo 2020, stabilito del Decreto legge Milleproroghe, per la presentazione delle proposte di aggiornamento dei piani economico-finanziari da parte delle società concessionarie autostradali nei confronti dei quali è scaduto il periodo regolatorio. Di conseguenza viene rinviato anche il termine per l’approvazione dei nuovi atti convenzionali.

Nuovo termine è il 20 maggio 2020

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha stabilito il nuovo termine al 20 maggio 2020, lasciando ovviamente la possibilità di eventuali ulteriori rinvii che sono subordinati all’evoluzione dell’emergenza sanitaria in corso.

La circolare del MiT, inviata alle società concessionarie autostradali, recepisce le disposizioni del Decreto legge numero 18 sull’emergenza epidemiologica da Covid-19 relative alla sospensione dei termini nei procedimenti amministrativi e regola gli effetti degli atti amministrativi in scadenza. La nota precisa inoltre che la posticipata approvazione degli atti non incide sulla prosecuzione degli investimenti in corso.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati