Citroen C5 Aircross Hybrid: unione di versatilità ed efficienza

Citroen C5 Aircross Hybrid: unione di versatilità ed efficienza

Il SUV offre 55 km d'autonomia in elettrico

La Citroen C5 Aircross Hybrid combina la praticità tipica da SUV con una grande libertà di movimento ed un elevata efficienza grazie alla motorizzazione ibrida da 225 CV e 320 Nm di coppia massima.
Citroen C5 Aircross Hybrid: unione di versatilità ed efficienza

La Citroen C5 Aircross Hybrid, primo modello ibrido plug-in del marchio francese, è il SUV in grado di offrire un’esperienza di mobilità estesa abbinata ad una grande versatilità di utilizzo, tanto in città per gli spostamenti quotidiani quanto nei viaggi più lunghi.

La C5 Aircross Hybrid dà il via in casa Citroen all’elettrificazione della gamma che raggiungerà il 100% dell’offerta del Double Chevron entro il 2025.

Autonomia elettrica di 55 chilometri

La Citroen C5 Aircross Hybrid che, come tutti gli altri modelli elettrificati del Groupe PSA, potrà sfruttare in Italia le soluzioni di ricarica personalizzate nate dalla recente partnership tra il costruttore francese ed Enel X, è in grado di offrire un’autonomia elettrica di 55 chilometri. In modalità ZEV, il nuovo SUV ibrido plug-in è in grado di muoversi ad emissioni zero, fino ad una velocità di 135 km/h, per coprire la maggior parte dei tragitti quotidiani.

Powertrain ibrido da 225 CV, consumi di 1,4 l/100 km

Anche in modalità ibrida l’efficienza è assicurata, grazie ad una motorizzazione parsimoniosa che garantire emissioni di C02 pari a 32 g/km e consumi di 1,4 l/100 km, valori misurati su ciclo WLTP. Il powertrain ibrido plug-in della C5 Aircross è composto dal motore benzina PureTech 180 e da un unità elettrica da 80 kW, quest’ultima installata tra il motore termico e il cambio elettrificato e-EAT8 a 8 marce. A supportare il motore elettrico è una batteria agli ioni di litio da 13,2 kWh. In modalità Hybrid, il SUV di Citroen sfrutta la spinta dei due motori per fornire complessivamente 225 CV di potenza alle ruote anteriori con una coppia massima di 320 Nm disponibile fin da subito.

I vantaggi dell’elettrificazione

La variante ibrida plug-in della Citroen C5 Aircross permette di beneficiare di una serie di vantaggi relativi proprio alla sua motorizzazione elettrificata. Il SUV del Double Chevron gode infatti degli incentivi statali pari a 1.500 euro, o 2.500 euro in caso di rottamazione, oltre ad ulteriori benefici economici come l’accesso gratuito alle ZTL, la possibilità di circolare anche in caso di blocco del traffico, il parcheggio gratuito nelle zone di sosta a pagamento e nei posti residenti, lo sconto sulla tassa di possesso fino ai 3 anni successivi all’immatricolazione. A tutto ciò si aggiunge una riduzione dei costi di consumo relativi al carburante attorno al 40% rispetto ad una vettura con motore termico.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati