Lamborghini Huracan EVO 2020: la PROVA SU STRADA del Toro da 640 CV

Lamborghini Huracan Evo: ecco come va sul strada nella nostra prova video

Lamborghini Huracán EVO. Questo non è più solo il nome di una supercar. Ora è diventato anche il sinonimo di amplificare, perfezionare. La Huracán EVO è il risultato di un processo di perfezionamento e consolidamento di caratteristiche e performance già esistenti. Per lei c’è una migliore aerodinamica, una nuova interfaccia uomo-macchina e un motore V10 che si è evoluto, dopo essere stato rinnovato e riprogettato.

Lamborghini Huracan Evo 2020: la prova su strada

Per lei, non c’è solo un cuore palpitante, il motore V10 aspirato, 5.000 di cilindrata, con nuovi condotti di aspirazione sviluppati direttamente dal reparto racing di Lamborghini, per migliorare la risposta ad ogni regime. No, oltre al cuore ora c’è anche il cervello, il cosiddetto LDVILamborghini Dinamica Veicolo Integrata– la centralina in grado di agire sui sistemi dell’auto e modificarli in base agli input che arrivano dal guidatore, dall’ambiente e dalla modalità di guida selezionata.

Prestazioni e motore

Alla guida è davvero brutale. Dopotutto ho dietro di me il motore V10 che sviluppa 640 CV e spinge su, fino a 8.000 giri. Inutile dirvi che l’accelerazione vi proietta in avanti schiacciandovi al contempo sul sedile grazie ai 600 Nm di coppia, ma niente di questa potenza viene persa o buttata via poiché tutto questo ardore viene incanalato e sfruttato appieno dalla trasmissione integrale controllata elettronicamente e dal cambio a doppia frizione LDF a sette marce.

Il cambio, veloce come un battito di ciglia

Il cambio LDF è immediato poiché quando la prima marcia è inserita, la successiva è già selezionata per abbattere i tempi di cambiata e far sì che l’innesto avvenga istantaneamente e nel modo più fluido possibile.

Volete qualche numero? Bene! Abbiamo una velocità massima di 325 Km/h, uno scatto 0-100 bruciato in meno di tre secondi, i 200 km/h vengono raggiunti in meno di nove secondi e, infine, per passare da 100-0 Km/h l’impianto frenante con dischi freno in ci impiega 30 metri per frenare la Huracán.

Sensazioni di guida

Credetemi se vi dico che la Lamborghini Huracán EVO è sorprendentemente facile da guidare. In curva è composta e diligente grazie all’ottimo set up generale con le sospensioni che garantiscono un perfetto bilanciamento tra comfort e prestazioni, adattandosi alle condizioni del manto stradale e alla dinamica di guida. Preziosa ed estremamente utile la presenza delle quattro ruote sterzanti con il sistema Lamborghini All-wheel Steering che permette alle ruote posteriori di sterzare in senso opposto rispetto a quello anteriore. Il sistema a trazione integrale varia continuativamente la ripartizione della coppia in base alla modalità di guida selezionata e alla risposta della strada.  Il risultato è un ottimo mix tra un efficiente trasferimento di potenza in curva e in accelerazione, nella guida impegnata e, allo stesso tempo, maggiore trazione e sicurezza nella guida quotidiana.

Oltre a questo, è facile comunicare con la Lamborghini Huracán EVO grazie alla presenza dello Electronic Power Steering, lo sterzo che garantisce sempre la giusta servo-assistenza. Più
preciso e pesante alle alte velocità, più comunicativo a quelle più basse.

Interni e abitacolo

Gli interni rispecchiano totalmente il design evolutivo della Huracán EVO. Attrae subito il mio sguardo il sistema touch-screen da 8,4” nel tunnel centrale, dal quale controllare le varie funzioni dell’auto e di intrattenimento con il semplice tocco delle dita. I rivestimenti mixano pelle, Alcantara e, per la prima volta, il cosiddetto Carbon Skin, un materiale in fibra di carbonio. Ogni volta che salgo su una Lamborghini ho la sensazione di salire su un caccia da combattimento. È estrema fuori quanto estrema, e studiata nei minimi particolari, dentro.

Esterni e estetica

Non l’abbiamo ancora vista all’esterno. Ma vale la pena fermarsi un attimo per notare come l’ha cambiata, esteticamente, il processo di amplificazione e perfezionamento. Il design della Huracán EVO non stravolge la forma e le proporzioni iconiche originali ma è una naturale
evoluzione che introduce nuove soluzioni aerodinamiche. E’ presente il bumper anteriore con lo stilema della Y, i tagli del cofano che si ispirano alle linee della Countach, la presa d’aria sulla minigonna che richiama la Murciélago e gli scarichi alti in posizione. Cosa c’è di nuovo?

L’aerodinamica. Lo splitter anteriore facilita un doppio passaggio dell’aria nella sotto-scocca, dove i nuovi deflettori permettono un carico aerodinamico aggiuntivo, cinque volte maggiore rispetto alla precedente Huracán, che schiaccia la vettura verso il basso. Quindi in curva mi sento incollato al punto di corda e danzare tra le curve è facile, rapido e infonde sicurezza.

Guidare una Lamborghini è di per sé un’esperienza rara. Guidare una Lamborghini Huracan Evo diventa un’esperienza unica. È usabile, sicura e affascinante sulle strade di tutti i giorni, estrema, divertente e focosa sulle strade più sgombre dal traffico dove enfatizza e acuisce le sensazioni di tutti i cinque sensi del corpo umano. Concludiamo questa prova con il prezzo della Lamborghini Huracan Evo, ben 236.684 euro.

Lamborghini Huracan Evo 2020: la Pagella di Motorionline

Motore:★★★★☆ 
Ripresa:★★★★★ 
Cambio:★★★★★ 
Frenata:★★★★☆ 
Sterzo:★★★★★ 
Tenuta di Strada:★★★★★ 
Comfort:★★★★☆ 
Posizione di guida:★★★★★ 
Dotazione:★★★★☆ 
Qualità/Prezzo:★★★★★ 
Design:★★★★☆ 
Consumi:★★★★☆ 

Potenza: 640 CV

Dimensioni: 4.520 mm lunghezza x 1.933 mm larghezza x 1.165-1.180 mm altezza

Velocità massima: 325 km/h

Prezzo: oltre 200.000 euro

Accelerazione 0-100: meno di tre secondi

Accelerazione 0-200: meno di nove secondi

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati