Coronavirus: Salone di Detroit cancellato, si farà un ospedale da campo

Coronavirus: Salone di Detroit cancellato, si farà un ospedale da campo

L’America corre ai ripari per l’emergenza Coronavirus, cancellato il NAIAS

Coronavirus: Salone di Detroit cancellato, si farà un ospedale da campo

Il North American International Auto Show è l’ultima delle tante manifestazioni che sono state cancellate a causa dell’emergenza Coronavirus, dopo l’annullamento del recente Salone di Ginevra 2020 che si sarebbe dovuto tenere ad inizio Marzo. Ufficialmente non è ancor astato pubblicato alcun comunicato stampa circa l’annullamento, ma sia General Motors che Ford hanno fatto sapere che la realtà dei fatti sarebbe questa.

Mark Truby, Chief Communication Officer di Ford, ha affermato: “Condividiamo pienamente il rinvio del NAIAS, gli organizzatori hanno il nostri pieno sostegno. La salute e la sicurezza nazionale non possono passare in secondo piano a niente e sono la nostra massima priorità. Non vediamo l’ora che lo spettacolo del salone ritorni nel 2021”.

Al posto delle fantastiche nuove auto, il TFC Centre verrà trasformato in un ospedale da campo per aumentare la capacità delle terapie intensive dell’America Orientale. Vi mostriamo qua un post di Facebook direttamente pubblicato dalla squadra du ingegneri dell’esercito americano, alle prese con l’allestimento dell’ospedale. Alcuni ospedali del sud-est del Michigan sono quasi al collasso, i posti delle terapie intensive iniziano a scarseggiare e per evitare una situazione di triage questa sembra essere la soluzione migliore, come già fatto sia in Cina che qua da noi in Italia.

Il salone si sarebbe dovuto svolgere nel mese di Giugno, prima data estiva per il NAIAS in tutta la sua storia. Volkswagen avrebbe dovuto svelare la tanto attesa ID.4, la multispazio 100% elettrica specificamente progettata per il mercato americano, ma sarà sicuramente rimandata a dopo l’estate. In alternativa le case potrebbero correre ai ripari come già avvenuto per il Salone di Ginevra 2020, con presentazioni online e video streaming su youtube, per mostrare comunque al mondo i loro nuovi prodotti. Tra le “vittime” del coronavirus menzioniamo anche il Salone di Pechino e il Festival di Goodwood.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati