RC Auto: l’effetto coronavirus fa calare i prezzi delle assicurazioni

RC Auto: l’effetto coronavirus fa calare i prezzi delle assicurazioni

Premi calati soprattutto in Puglia e Lombardia

I premi RC Auto stanno calando in Italia, visto il blocco della circolazione con i decreti per combattere il Coronavirus. Si può risparmiare anche oltre il 20% in alcune regioni, per un trend destinato a proseguire
RC Auto: l’effetto coronavirus fa calare i prezzi delle assicurazioni

Il coronavirus ci sta bloccando tutti in casa, lasciando le nostre auto (ma anche moto) parcheggiate in strada o nel box. Le strade sono pressoché deserte ed ovviamente sono diminuiti anche gli incidenti stradali, portando un abbassamento dei prezzi dell’assicurazione RC Auto in quasi tutte le regioni d’Italia. Per una riduzione di circa il 12% a livello nazionale, secondo le stime.

Il risparmio nelle regioni italiane

Una ricerca di SosTariffe.it, infatti, riporta una riduzione di oltre il 20% del premio in Puglia (-23,4%) e Lombardia (-20,1%), ma anche in Liguria ed altre regioni italiane c’è stato un sensibile ribasso dei prezzi. Solamente Valle d’Aosta e Abruzzo sono in controtendenza e la media di riduzione dei premi assicurativi in Italia è così del -11,6%.

Il trend è destinato a proseguire, come osserva il manager Roberto Pierri: “Gli inasprimenti alla mobilità previsti nell’ultimo Dpcm non faranno che alimentare questo trend ribassista – ha proseguito – Il nostro consiglio per i consumatori in decorrenza è di sfruttare al meglio questo periodo per risparmiare sulla polizza auto”.

Il decreto Cura Italia e le assicurazioni

Il decreto Cura Italia ha introdotto una serie di provvedimenti per aiutare gli italiani, in questo periodo di crisi, allungando anche da quindici a trenta giorni la copertura dell’RC Auto alla scadenza della polizza, prima che debba subentrare quella nuova.

Non c’è stata, invece, una sospensione dei pagamenti della polizza e, dunque, chi ha l’assicurazione della propria RC Auto in scadenza, dovrà rinnovarla. Prima di potersi mettere al volante della propria vettura.

Leggi altri articoli in Assicurazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati